In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Basket | Professionisti | Lega 2

Feli Pharma Ferrara-Unieuro Forlì 75-82 (17-20, 36-46, 61-67)

Di Lorenzo Montanari 19/01/2020


Feli Pharma Ferrara-Unieuro Forlì 75-82 (17-20, 36-46, 61-67)

Seguici su Facebook : BASKET EMILIAROMAGNA

FERRARA. Niente da fare. Forlì si è dimostrata tostissima, costringendo la Feli Pharma, che ci ha provato fino alla fine, al secondo ko casalingo dopo quello contro Ravenna, il tutto in un MF Palace al limite del sold out: finirà 75-82.
Avvio della gara all’insegna dell’equilibrio, con molto agonismo e tanta fisicità da una parte e dall’altra. Capitan Fantoni domina, dall’altra parte Marini e Oxilia portano i romagnoli avanti 11-16 al 7’. Chiuso a -3 il primo parziale, buonissimo avvio della seconda frazione per il Kleb, con Wiggs bravo a buttarsi dentro l’area e a fare canestro da fuori: al 14’ è 27 pari. A questo punto della gara sale in cattedra Giachetti, che mette grinta e leadership, oltre che punti davvero importanti nell’economia del momento della gara: al 16’ è 31-37. Adesso la Feli Pharma fatica contro i vari Rush, Oxilia, Ndoja e Petrovic, a maggior ragione dopo il terzo fallo di Campbell al 18’. Vencato sbaglia da sotto e proprio sulla sirena dell’intervallo lungo Petrovic insacca la tripla del 36-46. Durissima.
In avvio della ripresa l’Unieuro non si scompone più di tanto, trovando con Oxilia e la bomba di Watson il massimo vantaggio datato 23’: 42-54. Capitan Fantoni, dopo l’ottimo avvio, ritorna a segnare con continuità, ben coadiuvato da Vencato e soprattutto Wiggs. Al 26’, il match è riaperto (54-58). Difende bene, il Kleb, costringendo a molte palle perse i forlivesi, che però trovano Giachetti bravissimo a rispondere colpo su colpo ai tentativi di recupero dei biancazzurri. Al 30’ è 61-67. Gli ultimi 10’ vedono gli ospiti controllare il match, conducendolo in porto. La Feli Pharma esce comunque fra gli applausi della propria gente, che mai ha smesso d’incitare i propri beniamini, adesso attesi dalla lunga trasferta a San Severo.

Feli Pharma Ferrara-Unieuro Forlì 75-82 (17-20, 36-46, 61-67)
Feli Pharma: Wiggs 19, Vencato 6, Fantoni 16, Ramazziotti ne, Baldassarre 3, Beretta, Panni 6, Buffo, Balducci ne, Campbell 15, Ebeling 10. All.Leka.
Unieuro: Rush 10, Kitsing ne, Giachetti 17, Campori, Watson 12, Petrovic 3, Marini 14, Cinti, Oxilia 8, Benvenuti 4, Bruttini 8, Ndoja 6. All.Dell’Agnello.
Arbitri: Boscolo, Bramante e Marziali.
Note: spettatori 3000 circa. Fallo antisportivo comminato ad Oxilia al 18’. Tecnico a Rush al 21’. Uscito per 5 falli: Benvenuti al 36’.

Area Comunicazione e Stampa
Kleb Basket Ferrara
Lorenzo Montanari




Pall. Forlì 2.015 : Solidità e durezza, l'Unieuro vince a Ferrara 75-82!

Di Giacomo Bianchi 19/01/2020


Pall. Forlì 2.015  : Solidità e durezza, l'Unieuro vince a Ferrara 75-82!


Seguici su Facebook : BASKET EMILIAROMAGNA


FELI PHARMA FERRARA – UNIEURO FORLÌ 75-82 (17-20; 36-46; 61-67)


FELI PHARMA FERRARA: Wiggs 19, Vencato 6, Fantoni 16, Ramazziotti NE,
Baldassarre 3, Beretta, Panni 6, Buffo, Balducci NE, Campbell 15, Ebeling
10. All: Leka.
UNIEURO FORLÌ: Rush 10, Kitsing NE, Giachetti 17, Campori, Watson JR 12,
Petrovic 3, Marini 14, Cinti NE, Oxilia 8, Benvenuti 4, Bruttini 8, Ndoja
6. All: Dell’Agnello.

Dell’Agnello comincia con Watson Jr, Marini, Rush, Ndoja e Benvenuti. Dopo
i primi punti casalinghi, arrivano la tripla di Rush ed il canestro di
Watson Jr (3-5), subito pareggiati dal Kleb. L’Unieuro però è in partita,
infila un parziale di 0-7 (5 Marini, 2 Benvenuti) e torna avanti sull’8-12.
Marini e Oxilia tengono a distanza il nuovo rientro biancoazzurro, e
proprio due punti del nostro numero 23 chiudono il primo quarto (17-20).
Nel secondo quarto si comincia con la tripla di Rush (19-23) ed il canestro
di Giachetti ai quali i padroni di casa rispondono colpo su colpo.
L’equilibrio è ancora una volta padrone, Ferrara impatta a quota 27 ma
cinque punti di fila di Giachetti riportano avanti i biancorossi sul 29-32.
Un altro gioco da tre punti del capitano, unito a due punti di Rush danno
il nuovo +5 ai biancorossi dopo il rientro casalingo: l’Unieuro è in
fiducia, riesce ad allungare (33-43) e sul finale di quarto la tripla di
Petrovic vale il +10, il 36-46 sul quale si chiude il primo tempo.
Il terzo quarto comincia con quattro punti casalinghi (40-46), ai quali
l’Unieuro risponde con tre grandi azioni difensive e altrettanti attacchi
positivi che ridanno la doppia cifra di vantaggio (40-51). La tripla di
Watson Jr allo scadere dei 24’’ vale il 42-54, e due punti di Ndoja il
49-58, ma un parziale di 5-0 riporta sotto i padroni di casa. Nella seconda
metà del quarto si accede capitan Giachetti: segna sette punti di fila, che
consentono all’Unieuro di mantenere un buon margine di vantaggio, e il
quarto si chiude sul 61-67.
Quattro punti di Marini aprono l’ultimo periodo (61-71), ma Ferrara non si
dà per vinta e con i punti di Ebeling rientra sul -6 (67-73). Benvenuti
prima, e Watson JR poi (con quattro punti e l’assist per Ndoja) ridanno
tranquillità ai biancorossi, che difensivamente chiudono bene ogni spazio e
per oltre cinque minuti non permettono al Kleb di segnare. è l’allungo
decisivo, i tifosi intonano “Romagna Mia” ed applaudono i biancorossi: il
finale è 75-82, è la quarta vittoria di fila dell’Unieuro.

Dell’Agnello a fine partita “Avevo chiesto ai giocatori di fare una
partita fisica, perché Ferrara è la squadra più fisica del nostro girone:
non abbiamo mai sbandato, abbiamo tenuto duro e dalla voglia di aiutarsi di
tutti è nata una partita molto importante, su un campo difficile della
terza in classifica. Mi fa tanto piacere ci fossero tanti nostri tifosi,
che erano dietro la nostra panchina e abbiamo potuto gioire tutti insieme”.

Area Comunicazione Pallacanestro Forlì 2.015

Giacomo Bianchi
Giovanni Agricola



Il prepartita di Kleb Basket Ferrara - Pall. 2.015 Forlì Unieuro

Di Giacomo Bianchi 18/01/2020


Il prepartita di Kleb Basket Ferrara - Pall. 2.015 Forlì Unieuro

Seguici su Facebook : BASKET EMILIAROMAGNA

 

Seconda trasferta in quattro giorni per l’Unieuro, che domani sfida il Kleb
Basket Ferrara (MF Palace, ore 18.00). Questa mattina Sandro Dell’Agnello
ha parlato in conferenza stampa: “Si affrontano due squadre che stanno
vivendo un buon momento e sono al vertice della classifica, quindi è una di
quelle gare che si giocano con piacere”. All’andata l’Unieuro vinse
104-90, ma “*non possiamo prescindere dalla solidità difensiva che stiamo
avendo con continuità in questo periodo” – continua il coach – “Contro
Milano abbiamo fatto difese importanti anche sul finale della partita e
l’abbiamo portata a casa, e lo stesso è successo quasi sempre negli ultimi
due mesi”.
Il Kleb di coach Spiro Leka viene da tre vittorie consecutive, ed è una
squadra esperta e tosta: “Sugli esterni sono il roster con più centimetri
e più kili del girone, e dovremo contrastare la loro fisicità e il loro
gioco fatto di atletismo e esuberanza. Dovremo cercare, se possibile, di
non farli correre troppo e quindi essere bravi a controllare i rimbalzi e
parallelamente il nostro ritmo offensivo che, inevitabilmente, condizionerà
anche il loro.”.
In questo derby emiliano-romagnolo, si affrontano la seconda e la terza
squadra in classifica: “Ci sono ancora tante partite e non è una gara che
determina il piazzamento definitivo ma è un mattoncino importante, quindi
vincerla o perderla non è la stessa cosa. A Milano prima della partita ho
detto ai miei giocatori che in caso di vittoria saremmo stati comunque
secondi, senza dovere guardare gli altri. Domani sarà la stessa cosa,
giochiamocela al meglio possibile”.

ARBITRI: Boscolo Nale Enrico, Bramante Angelo Valerio, Marziali Silvia
ANDATA: Unieuro – Ferrara 104-90

MEDIA: La gara sarà trasmessa in diretta su LNPPass a questo link
https://bit.ly/36ZSZ9P. Per gli abbonati al servizio, c’è anche la
possibilità di vedere la partita sul sito della Pallacanestro 2.015 a
questo link https://bit.ly/2DNrV0y. Ci saranno gli aggiornamenti costanti
sulle pagine social della Pallacanestro 2.015 Forlì (Facebook:
http://bit.ly/fbpall2015;  Instagram: http://bit.ly/IGpall2015).
Replica su Teleromagna (can. 14) lunedì 20 alle ore 15.00 e martedì 21 alle
ore 23.30. Replica anche su Teleromagna Mia (can. 74) mercoledì 22 ore
21.00.
BIGLIETTERIA: Ticket in vendita esclusivamente il giorno della gara al
botteghino del palazzetto, previste due fasce di prezzo: 13,00¤ per il
settore non numerato e 18,00¤ per il settore numerato. La biglietteria
dedicata ai tifosi di Forlì aprirà alle ore 16:30 e e l’ingresso riservato
alle ore 17.00.
19^ Giornata:* Caserta – Udine; Ferrara – Forlì; Montegranaro – Milano;
Ravenna – Imola; Verona – San Severo; Orzinuovi – Piacenza; Mantova –
Roseto.

 
Area Comunicazione Pallacanestro Forlì 2.015

Giacomo Bianchi
Giovanni Agricola



Kleb Basket Ferrara : Contro l'Unieuro Forlì un derby da altissima quota

Di Lorenzo Montanari 18/01/2020


Kleb Basket Ferrara  : Contro l'Unieuro Forlì un derby da altissima quota

Seguici su Facebook : BASKET EMILIAROMAGNA

 

FERRARA. Seconda, l’Unieuro Forlì, contro terza, la Feli Pharma. Domani pomeriggio (MF Palace, ore 18, diretta LNP PASS) sarà un derbissimo d’alta quota, anche perché di fatto ci si gioca il secondo posto. I romagnoli sono stati costruiti per essere dove sono, dal canto loro i biancazzurri del coach Spiro Leka stanno vivendo un momento magico, fatto di quattro successi nelle ultime cinque gare, con la vittoria ad Udine di mercoledì che ha ancora di più aumentato la fiducia in capitan Fantoni e compagni, che dopo la scoppola casalinga contro Ravenna (sempre più capolista) hanno cambiato marcia, in difesa soprattutto, ma su entrambi i lati del campo. Contro la corazzata guidata da Sandro Dell’Agnello niente è precluso: la Feli Pharma, sospinta da un MF Palace mai così pieno, dovrà giocare la propria gara, fatta di contropiede, difesa e fisicità. Contro Giachetti e soci ci vorrà tutto questo per avere la meglio, fondamentale sarà subire pochissimo, certamente non gli oltre 100 punti rimediati all’Unieuro Arena un girone fa. Da allora, è passata molta acqua sotto i ponti, adesso Ferrara gioca e pensa da grande, restando umile. Forlì? Impossibile fermare solamente un giocatore per vincere, anche perché il roster dei romagnoli è il più completo e lungo di tutti. Domani saranno applauditissimi gli ex Rush e Ndoja, ma l’Unieuro, oltre a un Giachetti in forma strepitosa, potrà pure contare sui vari Watson, Marini, Benvenuti, Bruttini e non solo. Insomma, tanta roba. La Feli Pharma dell’ultimo mese non è da meno, anzi, anche contro Forlì ha tutte le carte in regole per giocare una grande gara, sospinta dai propri tifosi per 40’. Volete un consiglio? Domani pomeriggio passate alcune ore in Piazzale Atleti Azzurri d’Italia, certamente non ve ne pentirete.

Le parole della vigilia:

Spiro Leka – “Contro Forlì sarà una gara bella da giocare, da giocatore ero contento quando arrivavano derby come quello di domenica pomeriggio. Adesso siamo in una situazione positiva, c’è entusiasmo, ma dobbiamo ricordare che queste due squadre sono partite con obiettivi differenti: loro sono attrezzati per arrivare fino in fondo, noi siamo partiti in sordina, ma siamo ambiziosi, anche domenica giocheremo per vincere, consapevoli che Forlì ha una squadra solida, con 11 elementi. La cosa più difficile è che loro possono sempre trovare 3-4 protagonisti. Rispetto all’andata, dove subimmo oltre 100 punti, sarà un’altra storia. Mi aspetto una gara dura, noi chiediamo solamente di dare tutto. Ai miei giocatori non dico mai ‘dovete vincere per forza’, anche perché si creerebbe uno stress negativo che i giocatori non reggerebbero. All’andata fu brava Forlì, domenica sarà un’altra storia, bisogna che giochiamo con le nostre massime potenzialità”.
Note – Gruppo al completo, con qualche acciacco alla schiena per Eugenio Beretta, costretto a guardare dalla panca il secondo tempo della gara ad Udine. Il suo utilizzo contro Forlì non pare essere in discussione. Domenica pomeriggio il mondo biancazzurro riabbraccerà i grandissimi ex Erik Rush e Klaudio Ndoja. Ciicai, partner biancazzurro, sarà Sponsor of the Game.

Area Comunicazione e Stampa
Kleb Basket Ferrara
Lorenzo Montanari



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'