• Romagna Sport
  • Marche Sport

Basket | Dilettanti | Regionale

VB Grifo – Cral E. Mattei Ravenna 78-51 (25-14, 43-18,64-37)

15/11/2015

VB Grifo – Cral E. Mattei Ravenna 78-51 (25-14, 43-18,64-37)

 

 

 

Alla fine pesano più le assenze dei lunghi (Zannoni e Saccardi) di Ravenna dei play (Bartoli e Baruzzi) di Imola nella partita del PalaRuggi. La Grifo fa la voce grossa fin da subito trascinata da capitan Lanzoni (9 punti nei primi 10 minuti di gara), mentre Ravenna per quasi due quarti non fa che perdere palloni e tirare male. Logico che il vantaggio per la squadra di casa si dilati in un amen (15-4 in sei minuti poco più). Nel secondo periodo Ravenna segna il primo canestro solo a 1’43” dalla pausa lunga. I secondi 20 minuti sono solo garbage time, e nel terzo periodo il vantaggio dilata fino al massimo sul 64-32. A questo punto come logico si cerca da una parte la giocata spettacolare per il pubblico, dall’altra c’è una reazione d’orgoglio dell’ex Morigi, che riporta i suoi a un più dignitoso 66-45. Qui però due tecnici, a Zannini prima e a coach Focarelli poi, riaprono il gap e, sul 72-45 che ne consegue, partono i titoli di coda anche se sul cronometro mancano ancora 3’30” alla fine. In una gara così, poco da dire sui singoli, perché tutti trovano spazio e gloria, allora segnaliamo il più giovane, ovvero Sgubbi, che, caricato di responsabilità dall’assenza dei due play titolari, ripaga la fiducia di coach Zarifi con una prova con poche sbavature e molti minuti in campo. Adesso due gare in rapida successione, con le condizioni di Baruzzi (sospetta incrinatura al piede) e Bartoli (sospetto guaio ai legamenti del ginocchio) da valutare.

 

 

VB: Sgubbi, Dirella 3, Pasini 14, Baruzzi ne, Lanzoni 14, Pejicic 8, Linguerri 5, Zaccherini 2, Sgorbati 11, Zudetich 9, Castelli 12. All. Zarifi

 

Cral: Cardia, Bernardi 2, Fabbri 10, Saccardi ne, Zannoni ne, Polyeshchuk 9, Magnani, Zannini 9, Bartolotti 7, Morigi14. All. Focarelli

 

Arbitri: Chitolina di Parma e Carducci di Bologna

 

Commenti

PUBBLICITA'