In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Basket | Femminile | Serie A2 Femminile

Palermo vs B.ethic Ferrara 51-67

18/12/2016


Palermo vs B.ethic Ferrara 51-67

 

La B.ethic Ferrara, fresca di rescissione consensuale con Hanson e con Missanelli che è rimasta a casa per via di un attacco febbrile, espugna il capoluogo siciliano per 51-67 e consolida la quarta piazza in classifica. Concentrate sin dall’avvio, le bonfiglioline non hanno mai alzato il piede dall’acceleratore concedendo poco o nulla alle padrone di casa. La cronaca. Coach Chimenti schiera l’ormai solito quintetto Cupido-Diene-Santarelli-Bona e Miccio. Subito in partenza è in contropiede che apre le danze Diene, seguita dal canestro di Bona, con Palermo che fatica anche a tirare (0-4 al 2°) e costringendo subito al timeout la panchina della Maddalena Vision. Miccio e compagne però sono decise e con due triple proprio del capitano volano sul 4-14, mentre il periodo si chiude sul 10-21. La B.ethic continua ad essere aggressiva anche all’inizio del secondo quarto, faticando però un po' in attacco. E’ sempre Miccio a suonare la carica mettendone ancora 4, 13-25 al 15’. Le palermitane vengono addirittura “doppiate” grazie ai due punti in contropiede di Santarelli (13-27). Cinque punti consecutivi di Blazevic, i primi della gara, riportano a meno 9 la squadra di Giordano. Ci pensa allora Zussino, con la sua prima “bomba” a ristabilire il doppio vantaggio (18-30 al 17’), mentre il tempo si si conclude con il jump shot di Ramò che dà il massimo vantaggio alle estensi, 22-37. La partita di fatto si chiude qui, con la squadra di Chimenti che non cambia l’atteggiamento aggressivo mostrato sino a quel punto. Le ragazze rimangono concentrate e così arriva anche la terza tripla della capitana per il +20 a metà terzo quarto (24-44), che diventa +23 al 29’ con rubata e contropiede di Cupido (32-55). Palermo prova a scuotersi negli ultimi minuti del match ma la panchina ferrarese è ancora lunga e piena di energie e la B.ethic va a festeggiare vincendo 51-67.

I tabelloni

Maddalena Vision Palermo 51: Cerasola ne, Ferretti 7, Monaco F. 3, Blazevic 5, Verona 14, Ermito 6, Davi ne, Tentennini 9, Casiglia 1, Cappelli ne, Minichino 6; All. Giordano

B.ethic Ferrara 67: Cecconi, Bona 11, Cupido 9, Diene 8, Miccio 20, Santarelli 6, Viviani, Ramò 2, Zussino 9, Fulani 2; All. Chimenti

 

 




Fabio Frignani (B.ethic Ferrara): "Ottima prestazione"

19/12/2016


Fabio Frignani (B.ethic Ferrara): "Ottima prestazione"

La B.ethic Ferrara torna da Palermo con 2 punti importantissimi e fondamentali a margine di una partita, vinta con il punteggio di 67-51, mai in discussione. Coach Fabio Frignani analizza così il match: "Ottima prestazione, considerata la trasferta sempre insidiosa. Siamo riusciti a trovare fluidità in attacco, mettendo sempre nelle migliori condizioni chi doveva concludere; inoltre, a livello difensivo abbiamo disputato una grande prova di maturità. Palermo veniva dal cambio di guida tecnica, cambiando sistema di gioco.. aspetto, questo, su cui noi non eravamo pronti tatticamente: nonostante ciò, siamo riusciti a mantenere solidità e questo rappresenta, indubbiamente, un segno di crescita. Ora, con le feste alle porte, ricarichiamo le pile e speriamo nell'ultima giornata di avere risultati favorevoli (in chiave Coppa Italia).. e iniziare così una seconda parte di stagione diversa".  e.f



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati





PUBBLICITA'

PUBBLICITA'