• Romagna Sport
  • Marche Sport

Basket | Dilettanti | DNC

Orva Lugo – Arena Montecchio 82 – 75 (24-15; 38-26; 56-50)

Pagina 1 di 1

29/02/2016

Orva Lugo – Arena Montecchio  82 – 75 (24-15; 38-26; 56-50)

L’Orva Lugo abbatte la capolista Montecchio al termine di un match piacevole ed intenso. Buona la risposta del pubblico al Palabanca.
Orva che parte immediatamente con il piede giusto e dopo tre minuti capitan Legnani sigla il 13 a 4 per i padroni di casa, Montecchio si aggrappa a Conte ed impatta sul 15-15 prima del nuovo allungo dei lughesi che producono buon basket e spettacolo chiudendo il primo quarto avanti per 24 a 15.
Nei secondi dieci minuti di gioco è sempre un’ottima Orva a comandare saldamente le operazioni con Hand che, ispiratissimo, dopo tre minuti regala agli Aviators il massimo vantaggio sul + 15 (30-15) con la formazione di coach Galetti che mantiene il proprio vantaggio in doppia cifra andando all’intervallo lungo avanti per 38 a 26.
Alla ripresa delle ostilità Montecchio si riporta in scia dei lughesi con Conte che, dalla lunetta, al 24’ riporta gli ospiti sul -4 (38-34), Presentazi risponde con cinque punti consecutivi in un amen e Legnani realizza il libero sul tecnico sanzionato a Grisendi riportando il vantaggio lughese in doppia cifra (44-34); Montecchio trova nuovamente la forza per riavvicinare l’Orva a 3’ dal termine con Ferrari che firma il -2 (45-43) prima della replica lughese del duo Legnani – Presentazi che permettono agli Aviators di chiudere la terza frazione sul +6 (56-50).
Gli ultimi dieci minuti di gara vedono l’Orva volare sul +12 (70-58) dopo quattro minuti di gioco grazie a quattro punti consecutivi di un superlativo Legnani ed una giocata di Zhytaryuk, complice un tecnico sanzionato a coach Cavalieri, ma Montecchio è ancora viva e spinta da Conte, trova il -3 (71-68) a 2’30” dal termine con Basso; nella volata finale Hand riporta Lugo sul +7 (75-68) ad ottanta secondi dal termine, Grisendi fallisce entrambi i personali e Nieri firma il +9 (77-68), Conte replica da tre punti (77-71), Nieri risponde con 2/2 dalla lunetta a 38” dal termine (79-71), Conte ci riprova dall’arco dei tre punti ma subisce fallo e dalla lunetta realizza i primi due tiri liberi, fallisce il terzo con Marchini che converte a canestro il rimbalzo offensivo (79-75), prima del fallo sistematico di Montecchio su Hand a 30” dal termine che non fallisce (2/2) dalla lunetta e su Nieri che quando sul cronometro son rimasti 13” al suono finale della sirena fissa il punteggio finale sul 82 a 75 in favore dell’Orva che centra un meritato successo contro un’avversaria di assoluto valore, rilanciando cosi le proprie ambizioni.
Un’Orva convincente che non ha mai permesso alla capolista di portarsi avanti nel punteggio, giocando un basket di buona fattura ed a tratti spettacolare, scendendo in campo in un Palabanca quasi gremito con il giusto approccio mentale, dimostrando di essere in netta ripresa con un Ruini in più nel motore ed in grado di poter competere contro qualsiasi avversaria in attesa del pieno recupero di Simone Cortesi elemento che al proprio rientro darà ancor più qualità, sostanza e profondità al roster di coach Galetti che dopo la sosta sarà impegnato sabato 12 marzo nell’insidiosa trasferta di Castenaso.
Athos Tampieri
 
Orva Lugo – Arena Montecchio  82 – 75 (24-15; 38-26; 56-50)
Orva Lugo: Baroncini G., Baroncini F. 3, Pasquali, Nieri 11, Legnani 24, Hand 17, Presentazi 13, Ruini 4, Zhytaryuk 10, Cortesi n.e., Scardovi n.e., Guerra n.e. All.: Galetti
Arena Montecchio: Grisendi 1, Lombardi 14, Conte 23, Riccò 4, Guardasoni 3, Basso 4, Maggi 2, Colla 3, Ferrari 11, Marchini 10, Giorgi n.e. All.: Cavalieri

 

Commenti

PUBBLICITA'