In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Calcio

La San Marino Academy non sbaglia e rimonta il San Paolo

20/01/2019


La San Marino Academy non sbaglia e rimonta il San Paolo

Yeisca Menin (foto FSGC)


Dopo un inizio 2019 con qualificazione ai quarti di finale di Coppa Italia e largo successo sul campo dell’Imolese, la San Marino Academy di Alain Conte battezza l’anno nuovo anche tra le mura amiche di Acquaviva dove l’ultima giornata del girone d’andata contrappone alle Titane il San Paolo.

 

Le ospiti occupano il penultimo posto del raggruppamento e fin dalle prime battute la differenza di valori tecnici emerge nella gestione dell’incontro – pressoché sempre di trame biancoazzurre –; purtroppo però restano evidenti anche i limiti in fase di realizzazione cui la San Marino Academy non ha ancora posto del tutto rimedio. 

 

Non è infatti esagerato affermare che al quarto d’ora Menin e compagne si sarebbero potute tranquillamente sul 2-0, mentre a sbloccare il risultato – al primo tentativo nello specchio – sono paradossalmente le emiliane. La rete di Coppelli, che arriva con l’evidente complicità di Montalti, è splendida e scavalca Montanari senza che quest’ultima avesse la possibilità di arrivare sulla sfera.

 

In precedenza una situazione simile – se non più comoda – era capitata a Rigaglia che al 9’ non è riuscita a lobbare Gabrielli, tornata sui suoi passi dopo un’abbozzata uscita al limite e comunque decisiva nello spizzare il tentativo di pallonetto dell’ala biancoazzurra. Sul corner seguente, Menin non riesce a risolvere un flipper in area di rigore calciando sull’esterno della rete.

 

San Paolo che ha rischiato di farsi male con le proprie mani al 13’, quando il traversone di Costantini – destinato a Rigaglia – è stato incocciato in anticipo da Fontana, ad un soffio dal clamoroso autogol. Sul calcio d’angolo così generato Alessia Venturini ha sul destro la clamorosa palla dell’1-0, ma in maniera altrettanto incredibile non trova il bersaglio grosso da pochi metri di distanza.

 

Si arriva così all’episodio del vantaggio ospite, che si genera su un retropassaggio in alleggerimento di Paganelli su Montalti. La vice capitano di casa non ha un impatto felice col mancino e nell’intento di avviare il giro palla difensivo finisce per servire Coppelli – implacabile nella sua conclusione dalla distanza –.

 

Fortunatamente la San Marino Academy reagisce in maniera ottimale all’inattesa rete emiliana, trovando la via del pareggio a distanza di cinque minuti esatti: l’azione in verticale avviata da Paganelli, coinvolge Barbieri in fase di rifiniture. Splendido il pallone fatto filtrare dalla torinese, che mette in moto Menin: incontenibile l’attaccante sammarinese che travolge la terza linea carpigiana e batte Gabrielli sul primo palo.

 

Conte continua a caricare le proprie giocatrici, che non mollano l’osso e sfiorano il ribaltone alla mezz’ora sull’asse Lanotte-Menin: imperioso il colpo di testa di quest’ultima, che deve inchinarsi allo strepitoso intervento di Gabrielli – monumentale nell’allungarsi sulla propria destra, negando alle padrone di casa un gol già fatto –. 

Mani nei capelli per Menin, che avrebbe avuto modo di rifarsi 300 secondi più tardi: tanto dista infatti il completamento della rimonta che passa ancora dai piedi del capitano sammarinese. Punisce di rapina Yesica Menin che arriva sulla corta respinta di Gabrielli dopo la zampata di Barbieri, fiondatasi su un pallone alzato dall’intervento scoordinato di Biagioni su un cambio di gioco. 

 

Prima dell’intervallo, la numero nove biancoazzurra prenota il pallone affondando la tripletta: sul suggerimento dal vertice di Rigaglia, stavolta Gabrielli va in tilt lasciando sulla fronte di Menin il comodo pallone del 3-1 che garantisce maggior tranquillità nella gestione dell’incontro alle padrone di casa – chiamate quest’oggi a vincere per poter trarre vantaggio dallo scontro diretto tra Grifo Perugia e Pontedera, previsto alle 17:30 –.

 

I due allenatori non apportano modifiche ai propri scacchieri tattici, confermando le ventidue che hanno iniziato l’incontro. Come da spartito, la San Marino Academy prende in mano rapidamente e saldamente le redini dell’incontro, trovando il quarto gol al 51’: l’attacco sviluppa sulla corsia di sinistra, con Micciarelli a guadagnare la linea di fondo su imbeccata di Lanotte. Il traversone del terzino biancoazzurro – destinato a Barbieri – viene deviato sul primo palo da Biagioni, che finisce per battere il proprio portiere.

 

Gioca sul velluto la San Marino Academy, che arrotonda ulteriormente il punteggio riportando nuovamente a referto il proprio capitano. Azio stupenda, avviata da una bella giocata individuale di Piazza che si libera della pressione avversaria sulla propria trequarti andando a pescare lo scarico di Menin per Lanotte; immediato il lancio in profondità per Barbieri che supera di slancio il pressing emiliano e crea una situazione di tre contro uno finalizzata a dovere da Menin – arrivata col piattone a rimorchio per il suo quarto gol in 54 minuti –, a segno da quattro partite consecutive.

 

Tra gli applausi del pubblico di Acquaviva, Menin lascia il terreno di gioco a Rossi, ma la San Marino Academy continua a segnare: al 65’ Barbieri sfonda sul centro-sinistra, presentandosi davanti a Gabrielli – salvata dal montante sul destro a giro dell’ex Real Torino –. La sfera torna però a disposizione proprio di Barbieri, che calcia di prima intenzione sul palo più vicino e iscrive anche il proprio nome tra i marcatori.

 

Finale di pura gestione del vantaggio per la San Marino Academy, che non crea grandi occasioni per arrotondare ulteriormente così come non concede nulla alle avversarie conducendo in porto una vittoria annunciata ma che è passata da una prova di carattere in seguito all’imprevisto svantaggio.

________________________________________

 

 

S. MARINO ACADEMY [4-3-3]

Montanari; Paganelli, Montalti, Piazza, Micciarelli (dal 74’ Pozzi); Costantini, Venturini (dal 65’ Cecchini); Menin (dal 56’ Rossi), Lanotte (dal 74’ Casali), Rigaglia (dal 65’ Bianchi); Barbieri

A disposizione: Ghidetti, Nicolini, Baldini, Cascapera

Allenatore: Alain Conte

 

SAN PAOLO [4-4-2]

Gabrielli; Fontana (dal 60’ Baschieri), Biagioni (dal 71’ Incerti), Gandolfi (dall’80’ Isernia), La Torre; Boumlik, Maiola, Maccaferri, Balestra; Coppelli (dal 71’ Veronico), Dotto (dal 61’ Bergamini)

A disposizione: Balestri, Montorsi, Baraldi, Pascarella

Allenatore: Mauro Guglielmi

 

 

Arbitro: Carlo Palumbo di Bari

Assistenti: Ivan Capelli ed Alan Zignani di Cesena

Marcatori: 18’ Coppelli, 23’, 36’, 44’, 54’ Menin, 51’ aut. Biagioni, 65’ Barbieri

 

________________________________________

FSGC | Ufficio Stampa

 



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'