In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Volley

La Canottieri Ongina insegue il tris contro la Getfit Milano Vittorio Veneto di Paolo Cozzi

La guida al match

09/11/2018


La Canottieri Ongina insegue il tris contro la Getfit Milano Vittorio Veneto di Paolo Cozzi

 

 

 

MONTICELLI (PIACENZA), 9 NOVEMBRE 2018 – Continuare ad alimentare la propria classifica per non smettere di correre nel lungo cammino verso la salvezza, inseguendo il terzo successo consecutivo. Con questo spirito, la Canottieri Ongina scenderà in campo sabato alle 18 a Monticelli ospitando la Getfit Milano Vittorio Veneto nella quinta giornata d’andata del girone B di serie B maschile. I piacentini arrivano da due vittorie e sono a quota sei punti, mentre i lombardi ne hanno totalizzati fin qui tre, riportando nello scorso turno la prima vittoria stagionale.

QUI CANOTTIERI ONGINA – La formazione di Mauro Bartolomeo giunge all’appuntamento con il morale alto frutto del bottino pieno conquistato prima in casa contro Grassobbio poi sabato scorso a Segrate contro i giovani del Powervolley Milano 2.0, con un doppio 3-0 che ha fruttato sei punti pesanti nell’economia giallonera. Nel mirino, ora, c’è il tris di successi, con la vigilia analizzata dallo stesso tecnico cremonese della formazione piacentina.

“A Segrate – spiega Bartolomeo – abbiamo conquistato tre punti importanti, anche se l’andamento del match ci ha ricordato ancora una volta che non possiamo permetterci periodi di assenza o un calo di attenzione nel corso della partita, essendo la nostra una squadra “operaia”. La reazione si è vista, è stata proficua ma non sempre puoi partire sotto di quattro lunghezze o sciupare un vantaggio di questo genere nel corso dei set. Nei momenti principali sono stati molto bravi i laterali e in questo stiamo crescendo”. Quindi inquadra la Getfit Milano Vittorio Veneto. “E’ un’altra squadra abbordabile, ci aspettiamo il rientro in campo di Paolo Cozzi, giocatore di grande esperienza che saprà sicuramente gestire i colpi di attacco. Per noi, oltre a limitare il numero di errori, sarà importante provare a sfruttare l’agonismo e la velocità di gioco”.

L’AVVERSARIO – La formazione neroverde è allenata da Giampiero Fasce, che in carriera vanta – oltre a Vimercate e Crema -  anche la conduzione dell’Asystel Milano in A2 (1999-2000) dove giocava un allora giovanissimo Paolo Cozzi, centrale che invece ha iniziato la splendida carriera pallavolistica nel Vittorio Veneto, sodalizio dove ora è tornato a indossarne la maglia. “Avevo 14 anni – spiega Paolo, classe 1980 – quando ho iniziato a giocare lì, mentre ora erano quattro stagioni che ero fermo”. Il tutto dopo una lunga carriera quasi tutta sui campi di A1, arrivando a indossare la maglia azzurra con cui ha vinto un Mondiale pre-Juniores (1997) e due Europei (2003 e 2005), oltre ad alzare al cielo con il club una Coppa Cev (2004) e una Coppa Italia di A1 (2006).

“Quando la squadra – afferma Cozzi – è salita dalla serie C alla B ho detto “proviamoci”. Sono arrivato con sei allenamenti alle spalle all’esordio stagionale a Bolzano, dove sono riuscito a mettere giù 18 palloni in una bella partita collettiva. Poi il ginocchio si è gonfiato notevolmente e ho dovuto star fermo, ora vado in panchina come sabato scorso, sebbene in condizioni migliori. La nostra è una squadra che deve maturare esperienza, a Bolzano abbiamo giocato molto bene, ma questo paradossalmente ci ha penalizzato, facendoci credere più belli di quelli che siamo. Sono seguite due sconfitte contro Valtrompia e Concorezzo che sono state utili per prendere consapevolezza della categoria, poi è arrivata la vittoria al tie break contro Grassobbio, anche se penso sia stato gettato via un punto”. “La Canottieri Ongina – osserva – ha effettuato un cambiamento radicale dopo alcuni anni ai vertici in categoria, ci può stare un assestamento di qualche anno. Dovremo cercare di avere qualche alto e basso in meno e giocare a testa alta, migliorando il nostro muro”.

GLI ARBITRI – A dirigere l’incontro tra Canottieri Ongina e Getfit Milano Vittorio Veneto saranno il primo arbitro Davide Coppola e il secondo arbitro Luigi Peccia.

IL CAMMINO DELLE DUE SQUADRE – Questo il percorso delle due formazioni in campionato.

Canottieri Ongina:

prima giornata: Centemero Concorezzo-Canottieri Ongina 3-0

seconda giornata: Canottieri Ongina-Itas Trentino 1-3

terza giornata: Canottieri Ongina-Mgr Grassobbio 3-0

quarta giornata: Powervolley Milano 2.0-Canottieri Ongina 0-3

Getfit Milano Vittorio Veneto:

prima giornata: Avs Mosca Bruno Bolzano-Getfit Milano Vittorio Veneto 3-2

seconda giornata: Getfit Milano Vittorio Veneto-Valtrompia Volley 0-3

terza giornata: Centemero Concorezzo-Getfit Milano Vittorio Veneto 3-0

quarta giornata: Getfit Milano Vittorio Veneto-Mgr Grassobbio 3-2

IL TURNO – Questo il programma della quinta giornata d’andata del girone B di serie B maschile: Valtrompia Volley-Scanzorosciate, Aviasim.it Bresso-Bluvolley Verona, Avs Mosca Bruno Bolzano-Gabbiano Mantova, Itas Trentino-Diavoli Rosa Brugherio, Centemero Concorezzo-Euro Hotel Residence Milano, Canottieri Ongina-Getfit Milano Vittorio Veneto, Mgr Grassobbio-Powervolley Milano 2.0.

LA CLASSIFICA – Centemero Concorezzo 12, Diavoli Rosa Brugherio, Itas Trentino 11, Scanzorosciate 9, Gabbiano Mantova 7, Canottieri Ongina, Avs Mosca Bruno Bolzano, Bluvolley Verona 6, Aviasim.it Bresso 5, Mgr Grassobbio, Getfit Milano Vittorio Veneto, Valtrompia Volley 3, Euro Hotel Residence Milano 2, Powervolley Milano 2.0 0.

 

 

 

Ufficio stampa Canottieri Ongina

Luca ZIliani




Canottieri Ongina vs Getfit Milano Vittorio Veneto 3-0

La Canottieri Ongina non si ferma: 3-0 anche alla Getfit Milano Vittorio Veneto

12/11/2018


Canottieri Ongina vs Getfit Milano Vittorio Veneto 3-0

 

 

 

MONTICELLI (PIACENZA), 11 NOVEMBRE 2018 – Non si ferma la corsa della Canottieri Ongina, che davanti al pubblico amico di Monticelli coglie la terza vittoria consecutiva per 3-0 superando i milanesi della Getfit Vittorio Veneto e balzando al sesto posto del girone B di serie B maschile. Dopo i successi contro Grassobbio e Powervolley, la formazione di Bartolomeo ha saputo prevalere anche sull’altra formazione meneghina, matricola in categoria e nelle cui fila milita l’ex azzurro Paolo Cozzi, acciaccato e in panchina nell’occasione pur subentrando in più occasioni. Così, i gialloneri piacentini salgono a quota nove punti e si preparano al meglio alla trasferta di sabato alla Candy Arena di Monza dove sfideranno i giovani dell’Euro Hotel Residence.

Contro la Getfit, la Canottieri Ongina ha potuto contare su una solida ricezione, con Jacopo Filipponi bersagliato dalla battuta ospite pur tenendo egregiamente. Più che positiva la prestazione del collega di reparto Alberto Zangrandi, efficace anche in attacco, mentre la difesa di squadra ha mostrato molto ordine, oltre al margine di miglioramento sulle palle piazzate. Quota venti punti superata, infine, per l’opposto Henry Miranda, top scorer con 21 punti.

Oltre al risultato finale, per la squadra di Bartolomeo il match ha prospettato alcuni elementi di continuità con le precedenti partite. Tra questi, anche la difficoltà nel chiudere con autorità parziali incanalati verso binari favorevoli, pur contando ovviamente la reazione avversaria. E’ accaduto anche contro la Getfit: primo set dal 19-15 al 20-20, secondo parziale dall’11-5 (poi 16-11 e 20-16) al 20-21. In entrambi i casi, comunque, la Canottieri Ongina ha avuto il merito di risolvere i parziali in volata, continuando a correre verso i sorrisi.

 

CANOTTIERI ONGINA-GETFIT MILANO VITTORIO VENETO 3-0

(26-24, 25-23, 25-22)

CANOTTIERI ONGINA: Pene 6, Boschi 4, Filipponi 6, Peluso 3, Miranda 21, Zangrandi 14, Soavi (L), Enrico, Vitelli. N.e.: Galibardi, Fermi, Paratici. All.: Bartolomeo

GETFIT MILANO VITTORIO VENETO: Perissinotto 10, Menardo 5, Croci 9, Agostinello 5, Mianiti 10, Comencini 2, Di Maulo (L), Bernazzani, Passoni 1, Cozzi. N.e.: Fiore, Cremonesi, Miele (L). All.: Fasce

ARBITRI: Coppola e Peccia.

 

 

 

Ufficio stampa Canottieri Ongina

Luca Ziliani



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'