In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Volley

Conad alsenese - Prochimica virtu Biella 3-1 (27-29, 25-19, 25-22, 25-23)

11/11/2019


Conad alsenese - Prochimica virtu Biella 3-1 (27-29, 25-19, 25-22, 25-23)

Alseno (PC), 10 novembre 2019 – Bersaglio colpito e bottino pieno. Nel corso della quarta giornata la Conad Alsenese centra la sua prima vittoria in Serie B1 battendo in rimonta una mai doma Prochimica Virtus Biella per 3-1 (27-29, 25-19, 25-22, 25-23) e salendo a quota 3 in classifica.

 

La formazione di coach Simone Mazza, dopo aver perso ai vantaggi il primo set e rispetto alle scorse prestazioni, è riuscita a mantenere la giusta concentrazione nei concitati finali delle successive tre frazioni respingendo sempre l'assalto delle tenaci rivali (che restano a 5 punti) prima di trovare lo sprint decisivo.

 

Il prossimo impegno per Amasanti e compagne è la difficile trasferta in casa dell'Esperia Cremona (sabato 16 novembre alle 20:30), formazione a quota 6 e reduce da due sconfitte consecutive.

 

La partita – L'obiettivo punti della Conad Alsenese contro la Prochimica Virtus Biella passa dalla composizione del corretto puzzle grazie alle tessere migliori prese dalle tre sconfitte maturate. Coach Simone Mazza deve rinunciare a Benedetta Marcone e al suo posto lancia la scalpitante Serena Tosi in posto quattro insieme a Fanzini, poi propone la solita diagonale Lancini-Visintini, Dall'Acqua-Rovellini al centro e Pastrenge libero, mentre mister Maurizio Venco dispone le sue nerofucsia con capitan Mariottini al palleggio, Bazzani opposto, El Hajjam-Diego in banda, Letizia Anello-Fornara centrali e Baratella libero.

 

L'avvio di gara è di stampo biellese (2-6) ma un ace di Fanzini regala il primo vantaggio gialloblu (12-11), trasformatosi in +3 grazie al muro di una ritrovata Dall'Acqua. L'Alsenese tuttavia non riesce a mantenere il margine facendosi rimontare da una scatenata El Hajjam (15-17) prima di iniziare una lunga striscia di punto a punto che finisce ad oltranza quando Fragonas blocca un attacco di Fanzini per il 27-29.

 

Nonostante il set perso, la Conad è viva e ad inizio della seconda frazione prova a distendersi subito alzando ancora il muro con Dall'Acqua (per lei saranno 5 in totale) sull'8-5. Le ospiti reggono fino all'11 pari poi mollano la presa, l'Alsenese scappa via toccando il massimo vantaggio sul 21-14 prima di rilassarsi ed inchiodare bruscamente sul 22-19 dopo un timeout chiamato da Mazza. Gli effetti sono benefici per le gialloblu e un errore di Walther determina il 25-19.

 

Nel terzo parziale le padrone di casa restano davanti (8-6) mentre Lancini chiama sempre più in causa il braccio pesante di Visintini (13-10). Biella, che nel frattempo ha operato il suo consueto turnover, resta a contatto grazie alla giovanissima Walther (classe 2002) apprestandosi a disputare la volata con l'inerzia di chi è in piena rimonta (22-22). Il finale si gioca solo al centro: da una parte sbaglia Fornara, dall'altra invece è implacabile la fast di Dall'Acqua per il 25-22.

 

La Conad vuole chiudere i giochi per portarsi a casa l'intero bottino e parte decisa anche nel quarto set (6-3). Un muro di Fanzini regala il 13-9, uno di Dall'Acqua il 20-16 con il crescendo di Visintini nel mezzo ma non basta perchè Fornara sentenzia il 23-23. Il palpitante finale viene risolto da una bordata della top scorer Visintini (26 punti) per il 25-23 ed il 3-1 conclusivo.

 

Le dichiarazioni – Per tre anni è stata una vicina di casa avversaria, una che viveva la sfida con la maglia di Fiorenzuola in maniera molto accesa. Da questa estate Serena Tosi, milanese di nascita e fidentina d'adozione, ha sposato con entusiasmo la causa della Conad Alsenese portando con sé quella dose di grinta che serve in serate intense come quella contro Biella, dove bisogna solo vincere. La ventiquatrenne schiacciatrice, che ha ripagato la fiducia di mister Mazza che l'ha fatta partire al posto dell'indisponibile Marcone, racconta la sua serata ed un piccolo retroscena: “Giovedì ho saputo che Benedetta era ferma per problemi alla schiena ma mi sono preparata come tutte le altre settimane, perchè questa partita l'ho giocata ma anche nelle altre ero pronta per entrare, quindi non ha fatto alcuna differenza. Durante la gara siamo state molto brave a restare lucide nei momenti delicati, quelli del punto a punto, anche nel primo set che abbiamo perso nel quale tuttavia abbiamo fatto vedere una buona pallavolo. Questa vittoria ci servirà per sbloccarci visto che le prime tre non erano andate bene, e naturalmente sono ben felice che sia avvenuta in casa e con me in campo. Sono una animalista convinta, quindi dedico il successo di stasera a 'Pastasciutta', una piccola tartaruga che ho trovato in un cantiere abbandonato, che ora darò ai miei genitori in modo che me la possano accudire e che, malgrado abbia sollecitato molte obiezioni e domande quando l'ho portata in palestra, è stata virtualmente adottata dalla squadra diventandone la mascotte.”

 

 

 

CONAD ALSENESE-PROCHIMICA VIRTU BIELLA 3-1 (27-29, 25-19, 25-22, 25-23)

 

Conad Alsenese: Dall'Acqua 11, Visintini 26, Lancini 1, Fanzini 12, Tosi 11, Rovellini 6, Pastrenge (L); Candio. N.e.: Amasanti, Fava, Visconti, Frigeri, Marcone (L). All. Simone Mazza, v.all. Giacomo Rigoni.

 

Prochimica Virtus Biella: L.Anello 4, Mariottini 1, El Hajjam 9, Diego 11, Bazzani 2, Fornara 19, Baratella (L); I.Anello, Walther 10, Fragonas 6, Zecchini 4, Venco. N.e.: Mainini (L). All. Maurizio Venco, v.all. Valentina D'Ettore.

 

Ace: Conad 8, Biella 6. Muri: Conad 9, Biella 8. Attacco: Conad 31%, Biella 32%. Ricezione: Conad 64%, Biella 56%.

 

Arbitri: Andrea Vaschetto, Matteo Trinchero.

 

Durata set: 31', 24', 28', 31'. Totale: 1h54'

 

 

 

 

Ufficio Stampa Pallavolo Alsenese

 

Simone Carpanini



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati





PUBBLICITA'

PUBBLICITA'