In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Volley | Reg.li Femm.le | Serie D/F

2MD Sistemi Ferrara vs Involley Ravenna 3-0

Parziali: 25/13 25/4 25/23

03/04/2017


2MD Sistemi Ferrara vs Involley Ravenna 3-0

 

 

Gara a senso unico e vittoria netta per Pallavolo Ferrara 2MD Sistemi nella 22esima giornata del campionato di serie D disputata alla palestra De Pisis di viale Krasnodar; Elena Ugolini e compagne hanno agevolmente superato la penultima della classe, le ravennate dell’Involley, permettendo allo staff tecnico di poter verificare lo stato di crescita delle più giovani atlete di casa.

 

Coach Menini schiera il sestetto reduce dalla brillante vittoria in casa del MassaVolley con l’inossidabile Benedetta “Bibi” Azzi in cabina di regia, Sara Tounsi sulla diagonale opposta, capitan Elena Ugolini e Gaia Bonora schiacciatori, Beatrice Moretti e Sara Piergentili centrali, Ilaria Pegorari libero e con Ilaria Origlia, Marta Covezzi, Ginevra Lunghini, Irene Mistri e Laura Poli a disposizione.

 

Avvio di gara con 2MD Sistemi subito avanti; la continuità al servizio specialmente di capitan Ugolini e Gaia Bonora insieme all’evidente divario tecnico nella costruzione della rigiocata creano il break, ben gestito dalla regista ferrarese che smista con equilibrio i palloni del contrattacco sull’inevitabile “free-ball” appoggiata dal libero rosso-blu Ilaria Pegorari. Coach Menini puntella la ricezione e difesa inserendo Marta Covezzi al posto di Sara Tounsi, fino all’ennesimo battesimo in prima squadra di una giovane del vivaio con l’avvicendamento Irene Mistri per Sara Piergentili e Pallavolo Ferrara che chiude il primo parziale 25-13: 2MD Sistemi 1 – Involley Ravenna 0.

 

Secondo set con le giovani ravennate ancora sotto pressione a causa del servizio “pesante” delle padrone di casa, Gaia Bonora prima e capitan Ugolini poi, infilano una serie terrificante dai nove metri a scardinare completamente la seconda linea ospite; lo staff ferrarese manda sul parquet Ginevra Lunghini per Gaia Bonora e Ilaria Origlia per Benedetta Azzi il ritmo di gioco non cambia, anzi, il primo tempo Moretti-Origlia chiuso dentro i “tre-metri” sancisce il doppio vantaggio per un incredibile 25-4 che sa tanto di resa per le ragazze di coach Bangrazi: Pallavolo Ferrara 2MD Sistemi 2 – Involley Ravenna 0.

 

Coach Menini riparte dalle giocatrici che hanno chiuso facilmente il secondo set con la novità Irene Mistri schierata fin da subito al posto di Beatrice Moretti, Ilaria Origlia al palleggio, Sara Tounsi opposto, Ugolini e Lunghini “di mano”, Sara Piergentili a completare il reparto centrali ed Ilaria Pegorari libero. Malgrado la “rivoluzione” e qualche imprecisione di troppo è sempre Pallavolo Ferrara a condurre gioco e punteggio; dalla panchina ferrarese arrivano anche Marta Covezzi, in versione schiacciatore, per capitan Ugolini e Laura Poli per Sara Tounsi per un inedito e giovanissimo sestetto che arriva al massimo vantaggio sul 17-11. Quando tutto sembra anticipare una rapida soluzione del set arriva il “colpo di coda” delle ospiti; sospinte da una serie di incomprensibili errori delle giovani rosso-blu le ragazze di coach Bangrazi impattano sul 23-23, fortunatamente a poco servono le sostituzioni in casa Pallavolo Ferrara sul 24-23 a garantire il contrattacco punto, ci pensa il servizio di Ginevra Lunghini a chiudere set e partita: 2MD Sistemi 3 – Involley 0.

 

A fine gara coach Menini: “Siamo state brave a mettere in difficoltà fin da subito le nostre avversarie, permettendo allo staff tecnico di poter dare un’occasione a tutte le atlete per dimostrare il proprio valore e la propria crescita.”



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'