• Romagna Sport
  • Marche Sport

Basket | Dilettanti | DNB

New Flying Balls Sinermatic Ozzano cade in volata ad Empoli

Di Marco Rivola 24/01/2021

New Flying Balls Sinermatic Ozzano cade in volata ad Empoli

Seguici su Facebook : BASKET EMILIAROMAGNA

 

La New Flying Balls Sinermatic Ozzano cade in volata ad Empoli

 

COMPUTER GROSS EMPOLI – SINERMATIC OZZANO 80 – 78

Parziali: 22-16; 45-38; 60-60

EMPOLI: Restelli ne, Falaschi 2, Ingrosso 8, Sesoldi 17, Vaini 8, Giannone 2, Mazzoni ne, Turini 17, Cerchiaro ne, Crespi 6, Antonini 9, Villa 12 – All. Marchini; Vice Corbinelli

OZZANO: Montanari 7, Folli 2, Bertocco 15, Galassi 5, Chiusolo 15, Mastrangelo 15, Naldi ne, Bedin 9, Lovisotto 6,Okiljevic 4, Guastamacchia ne – All. Grandi; Vice Pizzi

Arbitri: Frigo (PD) – Mammoli (VR)

Note: Fallo tecnico alla panchina di Ozzano al 23’, fallo antisportivo a Villa (Empoli) al 34’.

 

Seconda battuta d’arresto consecutiva per la Sinermatic Ozzano, che cade al Pala Sammontana di Empoli per 80 a 78 contro una combattente Use Basket. Per i New Flying Balls c’è tanto da recriminare, soprattutto con se stessi: troppi i 45 punti concessi agli avversari nei primi 20 minuti così come troppi i 9 tiri liberi sbagliati che in una partita punto a punto pesano tanto; e poi a 10 secondi dalla fine un beffardo episodio, con Chiusolo che segna la bomba del 79 pari ma non per l’arbitro, che vede il tocco del piede del capitano ozzanese sull’arco convalidando il canestro da due punti. Chiamata difficilissima, questione di centimetri, anzi di millimetri, ma dai primi fermimmagine che abbiamo ricevuto sembra che il tiro fosse dai 6,75m. Pazienza, quest’ultimo episodio non deve essere un alibi, la giovane Sinermatic deve concentrarsi solo su se stessa e continuare a lavorare sodo per tornare a giocare come sa per tutti e quaranta i minuti. Cosa che ad Empoli non è successa.

Tanta difesa a zona da ambo le parti in avvio di match ma le percentuali al tiro, in particolare dalla lunga distanza, premiano i padroni di casa, che spinti da un ispirato Sesoldi trovano il +8 già al 5’ minuto (14-6). In casa Flying Balls dopo un buon avvio, Lovisotto si deve accomodare in panchina gravato di due falli. Sono Chiusolo e Mastrangelo a dare la scossa con importanti tiri da fuori che portano i Flying sotto di 6 al primo minibreak (22-16).

Nel secondo periodo Bedin fima il -4 Ozzano, ma dall’altra parte Turini e Ingrosso portano Empoli per la prima volta in doppia cifra di vantaggio (28-18 all’11). Mastrangelo e Okiljevic riportano la Sinermatic sul -7 ma Empoli continua a tirare con percentuali eccelse,complice una difesa ozzanese un po’ disattenta e al 16’ Villa timbra il massimo vantaggio toscano sul +14 (41-27). Dopo diversi tiri liberi sbagliati, Ozzano trova con Bertocco un importante 2/2 che da ossigeno ai biancorossi emiliani, e in aggiunta ad una bella schiacciata di Okiljevic in contropiade e a una bomba di Mastrangelo la Sinermatic torna sul -7 alla pausa lunga (45-38).

Nella terza frazione coach Grandi ridisgana il quintetto, abbassandolo e chiedendo ancora maggiore energia soprattutto in ambito difensivo. La Sinermatic c’è e con i canestri di Bertocco e Chiusolo torna a -5 (47-42 al 23’). Un libero di Villa provocato da un tecnico alla panchina ozzanese e l’ennesima tripla di Sesoldi regalano alla Computer Gross il nuovo +9 (51-42 al 24’), ma in dopo più di 60 secondi i Flying infilano un 8-0 di parziale (a segno Chiusolo dalla media e Mastrangelo e Galassi dall’arco) per il -1 (51-50) Ozzano al 25’. Nei minuti successivi i Flying falliscono più di una volta il canestro del sorpasso; ci pensa capitan Chiusolo al minuto 28’ a  firmare il vantaggio ozzanese che però dura pochi secondi. Dall’altra parte infatti Ingrosso segna il nuovo +2, subito annullato da un altro canestro di Chiusolo. Due liberi dell’ex Crespi e un tap-in di Bertocco sigillano il 60 pari all’ultima pausa.

Si decide tutto nell’ultima frazione che sarà al cardiopalma; il quarto si apre con il +2 Ozzano con Mastrangelo (60-62). 3 palle perse nei possessi successivi pesano tantissimo in casa New Flying Balls e in un “amen “Empoli torna a +5 (canestri di Vanini e Turini per il 67-62). Dalla lunetta Montanari fa 2/2 e insieme ad un arresto e tiro di Mastrangelo la Sinermatic si riavvicina a -1 (67-66 al 33’). Alla tripla di Vanin risponde Lovisotto con un canestro e fallo per il 70-69 del 34’. Un antisportivo a Villa non viene ben sfruttato dagli uomini di coach Grandi, con Montanari che fa 0/2 dalla lunetta; l’ultimo arrivato ozzanese si fa subito perdonare andando a subire un fallo e questa volta realizzando entrambi i liberi per il 70-71. Dopo il time out chiamato da coach Marchini, Empoli tanto per cambiare segna da fuori con Antonini, ma una manciata di secondi dopo è ancora Montanari ad essere protagonista con una splendida tripla del 73-74 al 36’. Nei due giri di lancette successivi i Flying sbagliano diversi tiri, Empoli riesci a fare 6-0 di parziale per il 79-74 con 2 minuti pieni da giocare. Dopo aver catturato il 19esimo rimbalzo della serata, Bedin da sotto fa -3 (79-77) e si entra nell’ultimo giro di lancette. Una bella difesa ozzanese costringe Empoli a commettere infrazione di 5 secondi sulla rimessa. Ozzano ha la palla della parità ma la tripla di Chiusolo viene respinta dal ferro; dall’altra parte Ingrosso fallisce il tiro del ko grande ad un’ottima difesa di Bedin. A 10 secondi dalla fine il già citato canestro di Chiusolo fa esplodere la panchina ozzanese convinta che il tiro fosse da tre punti. L’arbitro convalida il canestro da 2 con coach Marchini che, probabilmente ingannato, chiama time out per disegnare lo schema per l’ultimo tiro. La Sinermatic fa ovviamente subito fallo e Turini fa 1/2 dalla lunetta (80-78). Ultimo tiro nelle mani di Ozzano, Bertocco non trova spazio scarica da Lovisotto che si prende il tiro della vittoria. Il ferro respinge il tiro dell’ala pivot ozzanese e Bertocco non riesce a trattenere il rimbalzo. La sirena pone fine alle ostilità. La battaglia biancorossa fra Empoli ed Ozzano viene vinta da padroni di casa, 80 a 78 come detto il finale.

Per l’Use Basket due punti di fondamentale importanza visto che permettono alla squadra toscana di staccare di due lunghezze proprio i Flying Balls in aggiunta al 2-0 a favore negli scontri diretti. Migliori in campo capitan Sesoldi e Turini con 17 punti. Per Ozzano sono tre i giocatori in doppia cifra: Bertocco,Chiusolo e Mastrangelo, tutti autori di 15 punti. Da segnalare la buona prova di Bedin che ai 9 punti segnati è riuscito a catturare la bellezza di 19 rimbalzi per un totale di 25 di valutazione. In casa Sinermatic resta tanta amarezza per l’ennesima occasione persa. Il cammino dei ragazzi di coach Grandi vede ora arrivare tre match consecutivi in casa; l’obiettivo sarà quello di mettere il massimo dell’impegno per vincere più partite possibili e racimolare più punti possibili per la propria classifica.

 

 

Marco Rivola

Area Comunicazione Sinermatic Ozzano

 

New Flying Balls Sinermatic Ozzano concentrata su Empoli

Di Marco Rivola 22/01/2021

New Flying Balls Sinermatic Ozzano concentrata su Empoli

Seguici su Facebook : BASKET EMILIAROMAGNA

 

New Flying Balls Sinermatic Ozzano concentrata su Empoli , Coach Grandi - I ragazzi hanno voglia di ritrovare la condizione migliore -.

 

Nuovo viaggio in terra toscana per la Sinermatic Ozzano, che sabato alle 18:00 scenderà in campo sul parquet del Pala Sammontana di Empoli ospite della Use Basket.

Dimenticare l’opaca prestazione del match interno contro Firenze e vendicare lo sgarbo subìto all’andata dagli empolesi, queste sono le prerogative dei ragazzi di coach Grandi, che in settimana sono finalmente tornati tutti assieme ad allenarsi dopo quasi un mese in cui il Covid aveva costretto a casa parte del gruppo.

Molto importante per i Flying Balls sarà evitare di approcciare la sfida con Empolicosì  come successo all’andata. “Sono una squadra organizzata e composta da giocatori di grande talento – avverte coach Grandi, che ha ancora nella mente quel pessimo 17-30 del primo quarto dello scorso 28 Novembre che ha condizionato l’intera sfida. Tornando sull’avversario, l’allenatore ozzanese prosegue: “I loro punti di riferimento principali sono Villa, Ingrosso e Restelli ma la loro forza sta soprattutto nel collettivo e nel fatto che possono trovare sempre protagonisti diversi. In attacco prediligono giocare a ritmi alti mentre in difesa sono aggressivi e fisici. Possono alternare difesa a uomo e a zona.” 

Nota positiva in casa Flying, come detto, è il ritorno a pieno ritmo anche di tutti i  ragazzi che sono rientrati dalla quarantena forzata causa Covid. “Dopo tre settimane di grande emergenza siamo tornati finalmente ad allenarci al completo, con tanta voglia e disponibilità da parte di tutti e con l’obbiettivo di recuperare nel più breve tempo possibile la condizione fisica migliore. La nostra sfida è quella di tornare ad essere competitivi da subito”. 

Ma che match di aspetta il tecnico delle Palle Volanti? ”Sabato sarà sicuramente una partita molto difficile. Nel match di andata loro ci hanno fatto malissimo col tiro da fuori ma soprattutto ci hanno messo sotto a livello di ritmo. Servirà grande energia e concentrazione in fase difensiva perchè è proprio dalla difesa che dovrà ripartire il nostro percorso.”

Si riparte dal +9 Empoli dell’andata (78-87 finì al Pala Arti Grafiche Reggiani). Come di consueto il match fra Use Basket e Sinermatic Ozzano sarà visibile in diretta streaming sulla piattaforma Lnp Pass. La palla a due è fissata per le ore 18:00 nel match che sarà diretto dalla coppia arbitrale formata dai signori Frigo di Montagnana (PD) e Mammoli di Verona.

 

Marco Rivola

Area Comunicazione Sinermatic Ozzano

Commenti

PUBBLICITA'

PUBBLICITA'