• Romagna Sport
  • Marche Sport

Basket | Femminile | Serie A2 Femminile

La Feba Civitanova Marche apre il 2021 a San Giovanni Valdarno

Di Matteo Valeri 01/01/2021

La Feba Civitanova Marche apre il 2021 a  San Giovanni Valdarno

Seguici su Facebook : MARCHE SPORT

La Feba Civitanova Marche apre il 2021 a  San Giovanni Valdarno

 

 

Che la “prima” del 2021 per la Feba Civitanova sia di buon auspicio per tutto il prosieguo della stagione. Giusto il tempo di finire i festeggiamenti per il nuovo anno che le momò sono già alle prese con la prima sfida di questo nuovo anno. Trasferta insidiosa per le ragazze di coach Francesco Dragonetto che se la vedranno infatti con la Bruschi Basket San Giovanni Valdarno, squadra di ottima caratura ma falcidiata da casi di positività al covid: infatti le ragazze di coach Andrea Franchini non giocano una partita ufficiale da più di un mese, l'ultimo impegno contro Firenze il 14 Novembre scorso, e daranno il massimo tra le mura amiche. La compagine toscana era reduce da una striscia di cinque successi consecutivi e può contare su diverse giocatrici importanti, tra cui Liliana Miccio e l'ex di turno Ada de Pasquale.

D’altro canto la Feba è reduce da un buon momento di forma, come ci conferma Alice Pelliccetti. “Ci aspetta una partita difficile visto che San Giovanni Valdarno è comunque un ottima squadra, - esordisce la guardia classe 2000 - nonostante loro non giochino una partita ufficiale da parecchio tempo. Se da una parte potrebbero cedere qualcosa dal punto di vista agonistico, allo stesso tempo ci sarà la voglia da parte loro di riscattarsi tra le mura amiche dopo il lungo stop. Noi siamo in un buon momento di forma e questo è confermato anche dall’ultima vittoria in trasferta a Livorno.”

Palla a due sabato 2 Gennaio alle ore 21.00 al PalaGalli di San Giovanni Valdarno. Dirigono l'incontro Eugenio Roberti di Roma e Silvio Faro di Tivoli (RM).

 

Matteo Valeri

Ufficio Stampa Feba Civitanova Marche

 

 

La Feba Civitanova Marche cade a San Giovanni Valdarno

Di Matteo Valeri 03/01/2021

La Feba Civitanova Marche cade a San Giovanni Valdarno

Seguici su Facebook : MARCHE SPORT

 

La Feba Civitanova Marche cade a San Giovanni Valdarno

La Feba Civitanova Marche torna da San Giovanni Valdarno a mani vuote. Le momò, dopo una buona prestazione, cedono per 78-52 alle toscane che hanno confermato la forza del loro organico. Un match che ha visto le ragazze di coach Dragonetto rimanere per 25 minuti in scia alle locali, anche se alla fine la compagine di coach Franchini ha fatto valere la maggior fisicità e le maggiori rotazioni dalla panchina.

Pronti via e le padrone di casa piazzano subito un break di 6-0, anche se le momò rispondono con Castellani. Le toscane con De Pasquale e Gregori toccano il 14-4 ma la Feba non riesce a ricucire lo strappo, chiudendo sul 24-12 la prima frazione. Nel secondo quarto le biancoblu con Binci e Castellani arrivano al -10, (28-18), ma San Giovanni Valdarno trova punti preziosi da Bona e Miccio (32-18). Le momò non si arrendono e riescono a rientrare, andando al riposo lungo sul 35-26.

Alla ripresa delle ostilità partono subito forte le toscane con una scatenata De Pasquale ed arrivano al 44-32. Rosellini cerca di ricucire lo strappo (48-37), ma la tripla di Miccio ed i liberi di Bona portano il punteggio sul 55-41. Nell’ultimo quarto le locali gestiscono il margine, con coach Dragonetto che dà spazio a tutte le effettive in panchina. Finisce 78-52.

“Per 25 minuti siamo state brave ed abbiamo tenuto botta contro un’ottima squadra – commenta coach Francesco Dragonetto – che ha un’organico con dieci giocatrici intercambiabili. Poi abbiamo pagato dal punto di vista atletico e fisico perché giocare contro squadre che hanno delle lunghe importanti non è facile, come è successo contro San Salvatore Selargius, e lo conferma il fatto dei tiri liberi conquistati. Abbiamo dovuto giocare più fisicamente per arginare la loro prestanza fisica ed abbiamo perciò commesso più falli rispetto alle nostre avversarie. Però per 25 minuti abbiamo giocato la nostra pallacanestro e questa partita ci deve essere d’esperienza, anche per le nostre giovanissime del settore giovanile che hanno trovato spazio nell’ultimo quarto, oltre che per recuperare il ritmo partita in vista delle prossime tre gare casalinghe”.

Bruschi Basket Galli San Giovanni Valdarno – Fe.Ba. Civitanova Marche 78 – 52 (24-12, 35-26, 61-43, 78-52)

BRUSCHI BASKET GALLI SAN GIOVANNI VALDARNO: Parolai, Argirò 3 (1/2 da 3), Bona* 12 (2/6 da 2), Sasso, De Pasquale* 12 (4/6, 1/1), Miccio* 11 (1/6, 3/5), Nativi* 4 (2/2, 0/1), Trehub 12 (6/11 da 2), Missanelli 7 (2/4, 0/1), Togliani, Olajide 12 (5/10 da 2), Gregori* 5 (1/2, 1/3). Allenatore: Franchini A.

 

FE.BA. CIVITANOVA MARCHE: Ciccola, Rosellini* 11 (1/5, 3/8), Paoletti 10 (2/8, 2/6), Angeloni 1 (0/0, 0/0), Bocola 6 (3/10 da 2), Trobbiani* 2 (1/5 da 2), Castellani* 12 (3/5, 2/2), Severini, Bolognini* 3 (1/5 da 2), Binci* 7 (3/7 da 2), Pelliccetti. Allenatore: Dragonetto F.

 

Matteo Valeri

Ufficio Stampa Feba Civitanova Marche

 

Commenti

PUBBLICITA'

PUBBLICITA'