• Romagna Sport
  • Marche Sport

Basket | Femminile | Serie A2 Femminile

La Feba Civitanova Marche torna da Livorno con i due punti in tasca

Di Matteo Valeri 12/12/2020

La Feba Civitanova Marche torna da Livorno con i due punti in tasca

Seguici su Facebook : BASKET MARCHE

 

 

La Feba Civitanova Marche torna da Livorno con i due punti in tasca

La Feba Civitanova Marche espugna Livorno. Le ragazze di coach Francesco Dragonetto si impongono con un autoritario 56-88 al Pala Modigliani cogliendo un prezioso successo in ottica classifica, e non solo.
Le momò hanno condotto dal primo all’ultimo minuto, grazie ad una prova corale di sostanza in cui spiccano Bolognini, Rosellini, Castellani, Paoletti e Bocola, tutte in doppia cifra. Il lavoro dello staff tecnico, con la grande unità d’intenti della squadra, continua a dare i suoi frutti: adesso l’obiettivo è confermarsi nell’ultimo match del 2020 contro Patti.
Una gara come detto che ha visto le biancoblu tenere sempre in mano le redini della situazione: dopo il primo canestro di marca toscana, le momò in cinque minuti piazzano il primo allungo con un break mortifero di 0-14 che indirizza la sfida a favore della Feba. Le ragazze di coach Dragonetto bloccano un timido tentativo di rimonta della locali e chiudono la prima frazione sul 12-24 grazie agli ultimi due liberi di Paoletti. Nel secondo quarto, in un crescendo rossiniano, le momò continuano a trovare la via del canestro, a differenza delle toscane, arrivando al 24-51 grazie al giro dalla lunetta finale di Castellani, con cui vanno al riposo lungo.
Nel terzo quarto la Feba, con grande maturità, gestisce l’ampio margine incrementandolo fino al 40-70 con cui si chiude il periodo. Nell’ultima frazione non cambia il tema tattico, con le momò che gestiscono le operazioni. La panchina biancoblu concede spazio a tutte le effettive ed anche la giovanissima Ciccola va a referto. Si chiude sul 56-88.
“Sono molto felice. Sono felice in primis per la società e per Elvio per l'impegno quotidiano – commenta coach Francesco Dragonetto - Sono felice per Donatella per il suo lavoro in campo e fuori e per essere punto di riferimento per le ragazze. E sono felice per le ragazze che hanno dimostrato ancora una volta che quando sono concentrate nella partita possono disputare grandi prestazioni. Oggi abbiamo giocato attentamente per tutti i quaranta minuti dal punto di vista tecnico e tattico ed anche fisicamente abbiamo risposto molto bene. Godiamoci questa vittoria e guardiamo con fiducia al futuro”.

JOLLY ACLI LIVORNO – FEBA CIVITANOVA MARCHE 56-88

JOLLY ACLI LIVORNO: Degiovanni 4, Simonetti, Orsini 9, Guilavogui 2, Evangelista 3, Cirillo 2, Ceccarini 9, Patanè 10, Poletti 3, Giangrasso 9, Sassetti 5 All. Pistolesi
FEBA CIVITANOVA MARCHE: Rosellini 15, Trobbiani 2, Castellani 16, Bolognini 12, Binci 6, Ciccola 2, Paoletti 18, Angeloni, Bocola 15, Rimi ne, Severini, Pelliccetti All. Dragonetto
Parziali: 12-24; 12-27; 16-19; 16-18
Arbitri: Bernardo Lucia di APRILIA (LT) e Del Gaudio Arianna di MASSA DI SOMMA (NA)

Area Comunicazione e Stampa

Feba Civitanova Marche

Matteo Valeri

La Feba Civitanova Marche riprende il suo cammino da Livorno

Di Matteo Valeri 11/12/2020

La Feba Civitanova Marche riprende il suo cammino da Livorno

Seguici su Facebook : MARCHE SPORT

 

 

La Feba Civitanova Marche riprende il suo cammino da Livorno

La Feba Civitanova Marche torna in campo questo fine settimana, dopo il rinvio dell’ultima di campionato per casi di positività di alcuni elementi del Nico Basket. Una trasferta insidiosa e da non sottovalutare assolutamente attende le momò, le quali saranno ospitate dalla Jolly Acli Livorno. Le toscane vengono da un’ottima prestazione, nonostante la sconfitta, contro la più accreditata Cestistica Spezzina, e faranno di tutto per agganciare proprio le biancoblu che sono due punti avanti. Le ragazze di coach Francesco Dragonetto, dal canto loro, vogliono tornare al successo e mettersi alle spalle lo stop contro il Selargius.

“Si tratta di una partita importante per la classifica sia per noi che per loro, - esordisce Anna Paletti – Livorno è una squadra fornita in tutti i ruoli, nonostante siano sotto di noi in classifica, e non dovremo sottovalutare questo aspetto: dalla loro parte avranno anche il fattore campo, visto che ci attende una lunga trasferta. Abbiamo sfruttato il turno di riposo nel concentrarci sugli errori fatti nelle ultime partite e sono convinta che faremo una bella prestazione.”

La giovane guardia del 2001, in questo che è sicuramente un campionato difficile per tutti, si sta facendo valere sul campo con ottime prestazioni confermando la crescita delle ultime annate, per lei che è cresciuta nel vivaio biancoblu.

“A livello personale sono contenta del mio contributo e mi metto a disposizione della squadra in ogni partita, - conclude Anna - voglio migliorarmi sempre di più e vorrei sottolineare tutto il grande lavoro che facciamo ad ogni allenamento con le mie compagnie. Sono convinta che, vincendo, prenderemo sempre più fiducia e potremo fare un buon campionato.”

Palla a due sabato 12 dicembre alle ore 18.00 al “Modigliani Forum” di Livorno. Dirigono l’incontro Bernardo Lucia di APRILIA (LT) e Del Gaudio Arianna di MASSA DI SOMMA (NA).

 

Matteo Valeri

Ufficio Stampa Feba Civitanova Marche

 

 

Commenti

PUBBLICITA'

PUBBLICITA'