In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Calcio | Giovanili | Juniores Reg.

Russi – Alfonsine 1 - 1

19/10/20 speriamo non sia l'ultima anche quest'anno...

19/10/2020


Russi – Alfonsine 1 - 1

 

Seguici su Facebook: EMILIAROMAGNA YOUNG

 

 

Seconda, e speriamo non ultima vista la situazione generale dal punto di vista regolamentare, partita della nuova annata juniores 2020-2021.
Stavolta in campo l’Alfonsine si presenta con un 4-3-3 che aveva sempre fatto bene nei secondi tempi delle partite precedenti. Anche stavolta funziona bene e praticamente per tutta la partita il pallino del gioco resta in mano ai ragazzi di mister Borghesi che cercano sempre di giocare la palla dal basso, facendola girare sugli esterni per arrivare ai cross dal fondo o all’imbucata ravvicinata. A parte qualche lancio sporadico, questo sembra il nuovo sistema di gioco, ben diverso dalla verticalizzazione immediata con lancio lungo sulle 3 punte come avveniva gli anni scorsi. Filosofia diversa, poi ognuno ha le sue preferenze. Certo il lancio lungo sulle punte, soprattutto a questi livelli, è parecchio più efficace e mette spessissimo in difficoltà le difese, ottenendo risultati migliori che cercare il gioco ragionato e gli scambi uno-due, quindi con questo nuovo modulo di gioco si ottengono probabilmente meno risultati, ma è sicuramente più bello da vedere e, almeno per me, si impara di più a giocare a calcio e meno a calci. Il Russi, anche grazie a una punta molto veloce e abile, sfruttava questa tipologia di gioco e alla fine ha comunque strappato un buon punto che a un certo punto potevano addirittura essere tre (vantaggio al 33° del secondo tempo sull’ennesimo lancio centrale che ha bucato la difesa, viziato però da un fallo evidente a centrocampo) ma che se non fosse stato ingiustamente annullato un gol nel recupero sarebbero stati zero.
La mole di gioco dell’Alfonsine è stata tanta, tanti cross dalla fascia che però raramente hanno trovato una punta pronta alla deviazione, e tante occasioni dentro l’area fallite di poco, anche per rimbalzi veramente strani del pallone al momento della deviazione finale (più o meno tutti i campi di provincia, anche se belli visti da lontano come questo, sono sempre pieni di buche, la fortuna gioca spesso un ruolo importante). Il portiere del Russi si è poi esibito in parecchie parate decisive, tenendo sempre in partita la propria squadra prima del vantaggio (parando anche un rigore a Manara) poi, proprio sul più bello, appena 2 minuti dopo il vantaggio, ha commesso anche lui un errore su un tiro da posizione defilata di Guerra passatogli in mezzo alle gambe. In pieno recupero poi, forse demoralizzato da un errore che fa parte del gioco, su un lancio centrale esce male con il pugno alto, ma si manda la palla in rete da solo prima ancora del contrasto con il centravanti dell’Alfonsine, spinto platealmente contro di lui da un difensore. In questo caso viene salvato dall’arbitro che aveva due soluzioni: convalidare il gol dando il vantaggio, fischiare un secondo evidente rigore per l’Alfonsine… ha scelto inspiegabilmente la terza via del fallo sul portiere, forse era troppo lontano e con la prospettiva sbagliata e non ha visto l’evidente spinta, noi eravamo a pochi metri di distanza e si è vista molto bene. Peccato perché la vittoria sarebbe stata strameritata vista la mole di gioco e le occasioni.
Vista la pausa che ci aspetta salutiamo il ritorno in campo dopo la lunga pausa per i rispettivi problemi fisici di Monti e Pasi: avete un altro po’ di tempo per riprendervi 😊
Buona fortuna ragazzi.
Andrea Selva


N.b. Ricordo che il presente articolo è un opinione puramente personale, non pretende di essere una verità assoluta perché nessuna opinione lo è, tanto che se la chiedete a 10 persone che hanno guardato la stessa partita, avrete dieci opinioni diverse, molte volte anche antitetiche.



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati





PUBBLICITA'

PUBBLICITA'