In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Basket | Dilettanti | DNB

Bakery Piacenza-Goldengas Senigallia 84-68 (26-21; 52-41; 69-53)

Di Ufficio Stampa Pall. Piacentina 18/01/2020


Bakery Piacenza-Goldengas Senigallia 84-68 (26-21; 52-41; 69-53)

Seguici su Facebook : BASKET EMILIAROMAGNA


RISCATTO BIANCOROSSO: LA BAKERY BATTE SENIGALLIA 84-68 .

La Bakery Piacenza si riscatta, sbarazzandosi nel solo primo tempo di Senigallia, priva di bomber Gurini. De Zardo e Bruno con 15 punti dominano il tabellino piacentino, seguiti da Perin (14 pt.), Udom (10 pt.) e Cena (10 pt.). Per Senigallia Paparella (16 pt.) e Giacomini (15 pt.) sono gli uomini di spicco. I biancorossi ora avranno una nuova trasferta, domenica prossima in terra abruzzese contro Chieti. Appuntamento alle ore 18.00 al PalaTricalle.

La Cronaca

Il primo quarto è ad altissimo ritmo con le due squadre in grande forma, capaci di trasformare 47 punti in 10 minuti. Il duo argentino Bruno-Cena piazza il 7-0 iniziale, seguito a ruota da Perin e Birindelli fino a raggiungere il 17-4, con gli ospiti non ancora entrati in partita. Coach Foglietti sprona i suoi e i marchigiani cominciano a risalire con il punteggio a suon di triple. Sul 20-10, fa il suo esordio in biancorosso Vangelov, che insieme ai compagni smorza i tentativi di Giacomini (migliore realizzatore con 11 punti) e compagni fino alla sirena che recita 26-21, scandita da una stoppata straordinaria alla tabella di Udom.

I biancorossi nella seconda frazione segnano solo dall’arco: 6 triple messe a referto (contro le tre di Senigallia), entusiasmo a mille e pubblico in delirio. Udom e De Zardo si dimostrano veri campioni e la Goldengas può solo ammirare la precisione dei biancorossi. Senigallia cerca di rimanere attaccata alla Bakery con il punteggio, riducendo sempre con i canestri di Pieranotoni e Cicconi Massi, andando però a sbattere contro De Zardo e Vangelov. Sono proprio il numero 9 e il numero 28 a concludere il quarto con due canestri, scandendo il 52-41 e un secondo quarto giocato all’insegna della precisione.

Il terzo quarto non cala di intensità: le due squadre continuano a colpirsi in modo alternato, mantenendo per gran parte del quarto le dieci lunghezze di distacco. Bruno e De Zardo realizzano tre triple, confermando la straordinaria giornata dei biancorossi al tiro dall’arco. Senigallia è nervosa, con Giacomini e Pierantoni su tutti spesso costretti a commettere il fallo. Negli ultimi istanti, Perin e De Zardo allungano fino al +16, 69-53.

Al PalaBakery non si passa e come accede molto spesso, l’ultimo quarto è l’epilogo di una prova esemplare. I ragazzi di Campanella mantengono il vantaggio senza mai temere la Goldengas che ormai ha esaurito le batterie. Cena raggiunge la doppia cifra con una tripla dall’angolo, Vangelov sigla di nuovo il tabellino e a fine gara c’è spazio per El Agbani e Chiozza. L’ultima sirena sancisce l’84-68 finale e la nona vittoria consecutiva al PalaBakery.

Il Tabellino

Bakery Piacenza-Goldengas Senigallia 84-68 (26-21; 52-41; 69-53)

Bakery Piacenza: Udom 10, Pedroni 5, Artioli 7, Perin 14, Chiozza, Bruno 15, De Zardo 15, El Agbani, Cena 10, Birindelli 4, Vangelov 4; All. Campanella

Goldengas Senigallia: Pierantoni 10, Paparella 16, Giacomini 15, Caroli 8, Gurini NE, Valentini 2, Cicconi Massi 9, Canullo, Moretti 2, Pozzetti 6; All. Foglietti

Area Comunicazione e Stampa
Pall. Piacentina




La Bakery è pronta a riscattarsi : il prepartita con coach Campanella e Udom

Di Ufficio Stampa Pall. Piacentina 17/01/2020


La Bakery è pronta a riscattarsi : il prepartita con coach Campanella e Udom

Seguici su Facebook : BASKET EMILIAROMAGNA


LA BAKERY È PRONTA A RISCATTARSI: IL PREPARTITA CON COACH CAMPANELLA E UDOM .

La Bakery Piacenza si prepara all’insidiosa partita di sabato sera, che li vedrà impegnati contro un’ostica Goldengas Senigallia. I marchigiani nel girone d’andata diedero del filo da torcere agli uomini di Campanella, tanto da infliggere la prima sconfitta stagionale. La Bakery riparte da un’ottima partita giocata contro Cento la settimana scorsa, cercando di ritornare alla vittoria davanti al pubblico biancorosso del PalaBakery. Sabato sera farà il suo esordio in biancorosso il neo acquisto Nikolay Vangelov, pronto a dare il suo contributo.

Questa mattina, il coach Federico Campanella è stato ai nostri microfoni per introdurci al match valevole per la 16°giornata di Serie B.

Nonostante l’ultima sconfitta, la squadra ha dimostrato ancora una volta le sue enormi qualità. Come è andata questa settimana?

“Abbiamo giocato alla pari su un campo molto difficile per 30 minuti. Indubbiamente siamo usciti a testa alta e abbiamo dimostrato che ci manca poco per poter competere con le grandi del girone. Questa settimana abbiamo analizzato ciò che non è andato nell’ultima partita, cercando di migliorarci il più possibile. Questi ragazzi si allenano con grande intensità e tanta attenzione tutti i giorni e col tempo i risultati arriveranno.”

Cosa bisognerà arginare dell’ostica Senigallia?

“Senigallia è una squadra molto insidiosa. La squadra gioca molto sull’esperienza, con Paparella e Gurini (30 punti nell’ultima partita contro Rimini) massimi interpreti. Il nostro primo obiettivo sarà limitare loro ma soprattutto l’atipicità che possiede questa squadra, con i lunghi abili tiratori dall’arco. Faremo di tutto per riscattare la partita di Cento, cercando di far valere la nostra fisicità e la nostra tecnica.”

La parola è passata successivamente al classe 2000, Liam Udom.

Senigallia all'andata vi ha battuti. Dopo 4 mesi, cosa è cambiato?

“La partita dell’andata non l’abbiamo affrontata con lo spirito giusto, con la giusta aggressività, accontentandoci dopo la vittoria contro Cento. Ora però è diverso: è da 4 mesi che ci alleniamo per affrontare partite del genere, sentendoci sicuri di non lasciare nulla alla sorte. Sarà una partita difficile, ma sono sicuro che se manterremo un’alta concentrazione, possiamo portarci la vittoria a casa.”

Dopo un primo periodo di rodaggio, si è notata la tua enorme crescita e impiego sempre maggiore. Come ti fa sentire?

“Sono molto felice della crescita che sto avendo,con l’aiuto del coach. Lavoro sodo ogni giorno per cercare di raggiungere degli obbiettivi che però sono ancora lontani. Non mi devo accontentare e continuerò a lavorare il più possibile per dare anche un contributo maggiore alla squadra.”

Il Focus su Senigallia

La squadra allenata da coach Foglietti occupa la dodicesima posizione, con 6 vittorie all’attivo. La squadra marchigiana ritrova in Gurini (17.2 ppg) e Paparella (11.6 ppg) la qualità e l’esperienza, alternata alla qualità degli under. La Goldengas arriva da 3 sconfitte consecutive contro tre corazzate (Cento, Fabriano, Rimini), giocando grandi partite punto a punto. Senigallia ha una media di 52% al tiro da 2(Bakery 49%) e 34% al tiro da 3 (Bakery 26%).

Area Comunicazione e Stampa
Pall. Piacentina



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati





PUBBLICITA'

PUBBLICITA'