In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Calcio | Giovanili | Juniores Nazionali

Il Cattolica SM mette la freccia

3 punti di platino per la Juniores di Palazzi

30/11/2019


Il Cattolica SM mette la freccia

CATTOLICA SM: Cuomo; Iannucci; Giorgi (dal 85’ Matteucci); Reginelli (dal 59’ Casati); Bergnesi; Zaccagni (dal 52’ Diotalevi); Terenzi; Abouzziane (dal 71’ Farina); Tomassini; Intilla (dal 84’ Cammarota); Notariale. A disposizione: Marfella; Romano; Riccio. Allenatore: Mirko Palazzi.
Marcatori: 51’ Intilla; 84’ Terenzi (rig)

Il Cattolica SM vince sul campo della Jesina e conclude al terzo posto il suo sorprendente girone d’andata, a soli quattro punti dal Cannara capolista. Al cospetto di una squadra organizzata e dotata di individualità interessanti, su tutte Telloni, vivace esterno destro classe 1999, i giallorossi di Palazzi danno vita a una prestazione di sostanza e qualità, rimanendo sempre in partita. Il campo appesantito dalle recenti piogge non agevola la fluidità del gioco e il primo tempo scorre senza troppi sussulti. Nella ripresa i cattolichini alzano il baricentro e passano in vantaggio al 51’, quando Intilla è bravo a mettere pressione alla linea difensiva avversaria inducendola all’errore. Pochi minuti dopo, però, una disattenzione in marcatura su calcio d’angolo riporta il punteggio in parità. Bisognerà attendere i minuti finali perché Tomassini crei lo scompiglio nell’area della Jesina, dando vita a un concitato susseguirsi di occasioni che terminano con l’atterramento di Intilla. Sul conseguente rigore, Terenzi è freddo e riporta i giallorossi in vantaggio. Nonostante i quattro minuti di recupero, il risultato non cambia: vince il Cattolica SM 2-1.
Comprensibile la soddisfazione di Mister Palazzi a fine gara: “Abbiamo affrontato una delle squadre più complete e talentuose del nostro girone. I ragazzi sono stati bravissimi nel saper interpretare la partita e le difficoltà che l’avversario e il campo da gioco ci hanno creato. Portiamo a casa tre punti di platino che ci permettono di continuare il lavoro che insieme - i ragazzi, io e tutti i componenti dello staff - stiamo portando avanti da agosto. Ora proveremo ad alzare ancora un po’ l’asticella”.


Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati





PUBBLICITA'

PUBBLICITA'