In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Calcio | C.S.I. | CSI Cesena 11

Valle'86 - Pol. Forza Vigne 3-0

Netta affermazione dei padroni casa

02/11/2019


Valle'86 - Pol. Forza Vigne 3-0

Il Valle'86 torna alla vittoria dopo due turni di digiuno e a farne le spese è una Pol. Forza Vigne che ha subìto la pressione dei padroni casa per larghi tratta della gara. Partita che si era complicata per uomini di mister Dellapasqua, complice l'infortunio del capitano Alessandri, costretto alla sostituzione dopo pochi minuti come già successo la scorsa settimana. L'ingresso di Tuttolomondo non ha modificato l'inerzia della partita e dopo 25' di predominio territoriale i locali hanno trovato il gol con una bella incoronata del giovane attaccante Luca Lorenzini, bravo a farsi trovare pronto su cross millimetrico di Piccoli. Da lì in avanti è un assolo del Valle con occasioni sprecate a ripetizione per il raddoppio, che tuttavia arriva dal dischetto allo scadere della prima frazione dopo un netto fallo su Catalin Rad lanciato a rete: Dellapasqua firma il 2-0 e la terza realizzazione stagionale dagli 11 metri.
Pol. Forza Vigne non pervenuta, troppo remissivo e con la punta Ghirardi da sola a portare la croce, sia in attacco che in difesa.
Nella ripresa non cambia il film della partita, col Valle'86 meno incisivo e ospiti che prendono un po' di coraggio. Tuttavia, dopo una ghiotta occasione fallita da Pollastri a tu per tu con l'estremo cesenate, è Tuttolomondo con una potente volèe su respinta della difesa a chiudere definitivamente i conti: coordinazione e gesto atletico notevole per il 3-0 dei locali.
I gialli cesenati cercano orgogliosamente il gol della bandiera ma, complice qualche discutibile scelta della terna arbitrale, finiscono in 10 in un crescendo di tensione sfociato nell'assedio finale nei confronti del giovane arbitro Cecchini.

Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'