In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Calcio | Calcio Femminile

San Marino Academy vs Bologna 3-6

26/12/2017


San Marino Academy vs Bologna 3-6

San Marino Academy 2017-2018


 

Epilogo di 2017 amaro per la San Marino Academy, che contro il Bologna incappa nella terza sconfitta consecutiva e subisce anche il sorpasso del Pordenone. A Dogana serviva una vittoria per rilanciarsi dopo i passi falsi con Mozzecane e Trento ed invece è arrivato un 3-6 che complica il cammino delle biancozzurre, considerato che tutte le formazioni che le precedono in classifica – a parte l’Unterland -  in questa giornata hanno vinto. Dietro, inoltre, ora si fanno molto minacciose la Jesina e lo stesso Bologna.

Le Titane partono con il piede pigiato sull’acceleratore e dopo dodici minuti di gioco conducono già per 2-0, grazie alle reti di Vagnini (punizione) e Cimatti (inserimento e conclusione vincente). Le ospiti però accorciano subito le distanze con Arcamone, brava ad incornare a rete su calcio d’angolo. Nel giro di dodici minuti la squadra felsinea colleziona quattro occasioni da gol, in una delle quali, con Rigaglia, colpisce anche un palo esterno. Il pareggio arriva in coda al primo tempo e porta la firma della stessa Rigaglia, che si riconcilia con la porta sammarinese scaricando il pallone sotto la traversa.

Nel secondo tempo, dopo un tiro alto di La Rocca, è ancora Rigaglia a mettere la firma sulla rete del sorpasso bolognese con una punizione dai 25 metri.  La reazione delle Titane stavolta c’è e si concretizza con la rete del 3-3 di Canini, che batte Lauria con un preciso diagonale. L’effetto però dura poco. Zanetti riporta in vantaggio le emiliane, mentre De Vecchis mette in ghiaccio la vittoria delle ospiti con una doppietta scritta interamente da calcio piazzato: prima il rigore accordato dal direttore di gara per il fallo di mano di Montalti e poi la punizione defilata del definitivo 3-6.

Una sconfitta che si spiega anche con la difficoltà, da parte delle ragazze di Fabio Baschetti, di gestire bene i momenti topici dell’incontro.

“Quella di oggi è stata una gara dai due volti.” – spiega il tecnico – “Eravamo partiti molto bene, poi abbiamo preso il gol del 2-1. Fino a quel momento la squadra mi era piaciuta, ma da lì sono finite le nostre certezze: siamo andati in confusione e non abbiamo giocato più come prima. La squadra non era più serena e ha cominciato a buttare via la palla. Il gol del pareggio era evitabilissimo: abbiamo perso una palla in uscita e da lì è nato il pari. In quel momento la squadra avversaria, giovane com’è, si è galvanizzata e nel secondo tempo è entrata in campo con un piglio superiore al nostro. Nonostante ciò siamo subito riusciti a pareggiare il 3-2 grazie al bel gol di Valeria Canini. Ma a quel punto non abbiamo più reagito e siamo andati ancora più in confusione. Il risultato finale lo dimostra.”

Ora la San Marino Academy dovrà sfruttare la pausa per ritrovare la giusta serenità mentale. Anche perché il cammino stagionale è solo a metà.

“Il bilancio di questa prima parte di stagione è a doppia faccia.” - prosegue Baschetti -  “Fino all’ undicesima partita la squadra è stata molto compatta; faceva fatica a fare gol ma difficilmente ne prendeva. Perciò siamo riusciti a fare dei risultati positivi. Anche se non abbiamo mai convinto davvero sul piano del gioco, tuttavia eravamo compatti. Poi la partita in casa con il Mozzecane ci ha tolto parecchie certezze, e da lì abbiamo fatto due gare molto sottotono. Dobbiamo cercare di capirne il motivo. Adesso con la pausa cercheremo di resettare tutto e di vedere che cosa si può fare per migliorare.”

 

 

SAN MARINO ACADEMY: Giorgi; Montalti, Paganelli, Rossi (dal 76’ Bianchi), Prenga (dal 62’ Mainardi), Canini, Venturini, Vagnini (dal 67’ Dulbecco (dall’80’ Casali)), Costantini, Micciarelli (dal 67’ Innocenti), Cimatti. A disposizione:Cascapera, Fratti. Allenatore: Fabio Baschetti

BOLOGNA: Lauria; La Rocca (dal 53’ Ternelli), Simone, Casile, Gargan, Rigaglia (dall’85’ Bassi), Abouziane (dal 69’ Zanetti), De Vecchis, Arcamone, Minelli (dal 74’ Bolognini), Marcanti (dal 63’ Pacella). A disposizione:Rapisarda. Allenatore: Daniela Tavalazzi

Arbitro: Davide Giacometti di Gubbio

Assistenti: Riccardo Luciani e Andrea Caruso di Rimini

Marcatori: 4’ Vagnini, 12’ Cimatti, 15’ Arcamone, 45’ e 59’ Rigaglia, 62’ Canini, 72’ Zanetti, 73’ (rig.) e 84’ De Vecchis

 

FSGC | Ufficio Stampa

 




Domani le Titane ospiteranno il Bologna

22/12/2017


Domani le Titane ospiteranno il Bologna

San Marino Academy 2017-2018


 

I due passi falsi con Mozzecane e Trento hanno frenato il cammino della San Marino Academy, che nelle precedenti sei gare disputate era sempre andata a punti. Mister Baschetti e le sue ragazze intendono mettere fine a questa emorragia di punti già a partire dalla sfida di domani con il Bologna, atto conclusivo del loro 2017. Vincere significherebbe ridare linfa alle loro ambizioni di classifica - sempre ricordando che le Titane hanno una gara da recuperare – ed anche guardare al 2018 con quel carico di autostima in più che spesso costituisce l’ingrediente fondamentale per le grandi imprese.

Per adesso l’imperativo è quello di festeggiare il Natale con la maggiore serenità possibile. Battere il Bologna, però, non sarà un’impresa semplice, perché le felsinee hanno solo tre punti in meno rispetto alla San Marino Academy e sono reduci dal nettissimo successo sul Women Castelnuovo.

Si giocherà a Dogana alle 14:30. Il Responsabile del settore femminile della FSGC, Corrado Selva, analizza questo momento della San Marino Academy:

“È una partita importante, sia perché giochiamo in casa sia perché abbiamo bisogno di vincere per riprendere la marcia interrotta con le due sconfitte. Il momento non è dei migliori, perché abbiamo qualche difficoltà dovuta agli infortuni. Abbiamo alcune giocatrici fuori e dobbiamo centellinare le forze. Domani, ad esempio, Dulbecco non giocherà o tutt’al più farà solo uno spezzone. Mastrovincenzo è fuori da più di un mese. Dobbiamo tenere duro e fare il massimo per portare a casa questa vittoria. Poi, dopo le feste, speriamo di poterci giocare le nostre carte con tutte le ragazze a disposizione.”

Le due sconfitte non hanno intaccato la classifica delle Titane in maniera irreparabile. “La classifica comunque resta positiva. – conferma Selva - È un campionato equilibrato. Può succedere di fare passi falsi, ma il percorso è ancora lungo. Sarà un campionato molto duro e per superare i momenti difficili servono pazienza, testa e un po’ di esperienza. Quando poi tornerà la forma dovremo approfittarne per trovare continuità di risultati, come abbiamo fatto per un certo periodo della stagione. Poi i problemi li avranno anche gli altri, non solo noi.”

Un momento delicato, ma che non ha tolto nulla allo spirito delle ragazze allenate da Baschetti. Ancora una volta sono le parole di Selva a darne la conferma: “Io sono fiducioso perché la squadra è determinata, può anche perdere ma non si abbatte. Domani farà sicuramente una buona partita. Il Bologna è una buona squadra e noi abbiamo qualche difficoltà, ma io spero comunque di vincere.”

L'ultima parola il Responsabile la spende sui nuovi acquisti e sul loro impatto in queste prime uscite con la maglia dell'Academy: “La Cimatti ha fatto una sola partita e ha realizzato due gol. Lei la conosciamo, è una giocatrice che ha esperienza, negli ultimi anni ha sempre giocato in Serie A. L’abbiamo presa per farci dare una mano soprattutto in fase realizzativa, dove riscontriamo qualche problemino in più. È vero che avevamo preso pochi gol fino alla partita con il Mozzecane, ma non avevamo nemmeno segnato tanto. Oltre a lei abbiamo bisogno anche del ritorno della Mastrovincenzo. Inoltre speriamo che la Dulbecco risolva presto il suo problema alla caviglia."

 

 

 

FSGC | Ufficio Stampa

 



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'