In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Volley | Reg.li Femm.le | Serie C/F

Studio Montevecchi – Gut Chemical Bellaria 3-2 (21-25, 26-28, 25-16, 25-16, 15-12)

19/03/2017


Studio Montevecchi – Gut Chemical Bellaria 3-2 (21-25, 26-28, 25-16, 25-16, 15-12)

 

Lo Studio Montevecchi torna a riassaporare il gusto della vittoria. E lo fa dopo aver sofferto, sudato, rischiato e, alla fine, meritato di vincere la lunghissima maratona contro il Gut Chemical Bellaria. Uno scontro salvezza a tutti gli effetti, con le ragazze di Fabio Ghiselli che conquistano due punti fondamentali per rincorrere il loro obiettivo a fine stagione. Mancano sei partite alla fine del campionato, tutto è ancora aperto: «Nel primo set abbiamo fatto fatica a prendere le misure alle nostre avversarie, soprattutto a muro, e loro sono state prave a giocare con le centrali – spiega il tecnico imolese -. Dal secondo set ci siamo sistemate e siamo andate decisamente meglio, ma non abbiamo gestito un ampio vantaggio conquistato durante il parziale e, al servizio, abbiamo sbagliato troppo».
Così, dal possibile 1-1, si è passati ad un rocambolesco 2-0 per il Chemical. Per fortuna, però, il doppio svantaggio non ha demoralizzato le imolesi che, punto dopo punto, hanno rialzato la testa: «Da lì in poi non c’è più stata partita – conferma Ghiselli -. Abbiamo dominato in tutto e per tutto, c’è stata una grande reazione. Siamo state brave a gestire la gara alla grande e con l’atteggiamento giusto. Questa vittoria ci fa solo che bene. Deve essere l’inizio di un mini campionato che dura sei partite. Certo, era meglio conquistare i tre punti pieni, ma per questa volta accontentiamoci così».
Il successo maturato sabato consente allo Studio Montevecchi di salire a quota 19 punti in classifica e di agguantare Cattolica e Progresso Sace all’11esimo posto, a sole tre lunghezze dalla quota salvezza, occupata attualmente dal Pgs Bellaria Pizzeria Tomì. E sabato prossimo, con rinnovato entusiasmo, le imolesi andranno a far visita al San Marino, avversario tostissimo, secondo in classifica con 45 punti. La prima di sei finali!

 

Studio Montevecchi - Gut Chemical Bellaria 3-2 (21-25, 26-28, 25-16, 25-16, 15-12)
Studio Montevecchi: Folli n.e., Montebugnoli 6, Emiliani 6, Bressan 5, Tellarini 1, Alberti sr 23, Melandri 11, Benghi 22, Arcangeli n.e., Bacci 2, Alberti jr n.e., Cavalli (L1), Ronchi (L2) n.e.
Gut Chemical Bellaria: Fortunati 9, Petrarca 4, Deda 5, Scaricabarozzi 1, Ricci 15, Diaz 7, Tosi Brandi 7, Peroni 2, Fioroni (L1), Zammarchi (L2).

 



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'