Stampa questa pagina - Chiudi


Basket | Dilettanti | Regionale

Pol. Castefranco Emilia - Cestistica Argenta.

30/09/2019


Pol. Castefranco Emilia -  Cestistica Argenta.

Michele Bacchilega


Prima di campionato agrodolce per la Cestistica che bagna il suo esordio in
C-Silver espugnando Castelfranco Emilia , ma perde capitan Di Tizio per
infortunio. Primo quarto eccellente dei ragazzi di coach Bacchilega che ,
dopo l'iniziale vantaggio per i padroni di casa firmato  da Marzo ,
infilano un parziale di 15 - 0 frutto di una difesa intensa e di ritmi
vertiginosi imposti da Magnani e Demartini in ripartenza . Proprio " Dema "
mette a nudo le amnesie difensive modenesi , aggredendo il pitturato e
capitalizzando dalla lunetta . Castelfranco ci prova ma fatica ad
orchestrare efficaci trame di gioco , complice la pressione argentana, e
solo l'imprecisione da oltre l'arco e un paio di perse banali sul finire
del quarto tengono in partita i bianco verdi. Nel secondo parziale la
musica non cambia: Cestistica che morde in difesa disinnescando l'attacco
di Castelfranco  ma , nonostante un Alberti Davide in gran spolvero ,non
capitalizza a dovere sul fronte offensivo causa l'eccessiva frenesia e
qualche peccato di superficialità  . Quaiotto suona la sveglia con la
tripla del +19 (15 - 34) a 3:40 dall'intervallo lungo , ma un paio di perse
sanguinose di Alberti Alessandro,in evidente giornata no, e le iniziative
di  Ayiku e Zucchini  stoppano la fuga ospite e si va al riposo sul +13 (26
- 39) per  Di Tizio e compagni. L'inizio del terzo parziale è targato
Castelfranco : Ayku e Govoni accorciano fino al  - 7(34 - 41) ; Bacchilega
vuole parlarci sopra e all'uscita dal time out Malagolini sgancia la bomba
del +10 (34 - 44) . Sul possesso seguente rubata di Magnani che deposita
comodamente in contropiede prima che Malagolini infili la tripla del + 15
(34 - 49). I bianco blu aumentano nuovamente i giri del motore in difesa
con Montaguti a dominare sotto le plance , mentre in attacco è Demartini
dai 6,75 ad allungare la forbice fissando il +19 (42 - 61) con cui inizia
l'ultimo parziale . Castelfranco non ha la forza per tentare la rimonta e i
bianco blu si limitano a controllare il gioco ,punendo nuovamente da oltre
l'arco con Alberti Davide  . Mentre si svuotano le panchine e si  aspetta
solamente la sirena conclusiva ,in  un contrasto fortuito  Di Tizio si
infortuna . Le condizioni del capitano verranno valutate in settimana
quindi , ad oggi , inutile azzardare previsioni . Primi due "storici "
punti incamerati in attesa dell'esordio casalingo di sabato contro
Granarolo ,gara difficile contro un avversario tradizionalmente ostico .
 
 
Riccardo Gulinelli