Stampa questa pagina - Chiudi


Basket | Dilettanti | DNC

Intech Virtus Imola - Olimpia Castello 2010 77-60

24/10/2021


Intech Virtus Imola   -  Olimpia Castello 2010  77-60

Foto : Virtus Imola


Seguici su Facebook : BASKET EMILIAROMAGNA  

 

Serie C Gold

3^ giornata andata

Intech Virtus Imola   -  Olimpia Castello 2010  77-60

(parziali: 21-14 / 37-27 / 57-45)

Imola: Nucci 9, Galassi 3, Castelli, Aglio 11, Carella 2, Diminic 23, Magagnoli 9, Ranocchi 5, Seskus 13, Savino 2. All: Regazzi

Castello: Masrè 8, Tomesani 10, Sabattani 10, Govi 8, Lolli ne, Papotti 2, Salsini 2, Biasco 2, Musolesi 14, Costantini, Locci, Pieri 4. All: Serio

Arbitri: Gusmeroli e Pellegrini

La via Emilia è della Intech Virtus Imola!

La squadra di coach Marco Regazzi vince meritatamente il derby 77-60, lasciando poco spazio alle velleità dell’Olimpia Castello.

Su tutti, il totem Mise Diminic, sempre più dominante nell’area pitturata: 23 punti conditi da 4 triple, assist, rimbalzi e sportellate contro l’ex Locci e Musolesi (che si accende nella ripresa). Molto bene Seskus nello scardinare la difesa ospite, mentre la batteria degli esterni alterna al tiro i protagonisti durante tutto il match, trovando canestri e responsabilità piuttosto suddivisi tra tutti.

Curve e tribune aperte (finalmente!!!), con circa 500 spettatori, proprio in occasione del tanto atteso derby e grande atmosfera creata da una curva che si conferma il sesto uomo in campo con 40 minuti di tifo, a tratti strabordante.

Imola fantastica nei primi minuti di gara con un break iniziale di 16-0 siglato da Diminic (7) e Seskus (6): Castello segna il primo canestro (dalla lunetta) con Govi al 5’30” di gioco. L’Intech non riesce, però, a guadagnarsi completamente l’inerzia del match, perchè gli ospiti tornano in carreggiata alla prima sirena sul 21-14. Il secondo quarto è quello meno scintillante, con diversi errori al tiro da ambo i lati. Dopo l’intervallo, cresce la tensione in campo, con i gialloneri sempre padroni del pallino del gioco, ma con gli ospiti pronti a rimontare: con la doppia tripla di Musolesi i biancoazzurri raggiungono il -8 (51-43), ma l’Intech chiude sul 57-45 la frazione. Imola parte col piede giusto nell’ultimo periodo con le triple di Galassi e Diminic che firmano il 63-48 dopo 1’30”, poi è brava a mantenere il vantaggio sempre in doppia cifra, aumentandolo nelle ultime battute fino al +20 (77-57).

Aglio e compagni chiudono sul 77-60 un derby comandato dalla palla a due fino alla sirena finale. Ed è festa grande sugli spalti con i tifosi che esultano a lungo insieme ai giocatori.

E’ una Virtus Imola che ora guarda tutti dall’alto del primo posto solitario in classifica, grazie alle tre nette vittorie su Fortitudo, Pol.Arena e Olimpia Castello.

Ora l’attenzione si sposta sulla prossima, ostica, trasferta di Castelnovo nè Monti (Re) nella tana della Lg Competition di coach Tumidei, domenica 31 ottobre alle ore 17,00.

 

3^ giornata andata

Intech Virtus Imola-Olimpia Castello 77-60

F.Francia-Ginnastica Fortitudo 80-72

Molinella-Basket 2000 80-70

Ferrara-Pol.Arena 60-64

Fulgor Fidenza-Lg Competition rinviata al 30.11.21

Riposa: Baskers Forlimpopoli

 

Classifica:

Intech Virtus Imola 6, F.Francia, Fulgor Fidenza e Ferrara 4, Molinella, Forlimpopoli, Olimpia Castello, Pol. Arena e Basket 2000 2, LG Castelnovo e SG Fortitudo 0.

 

 

Carlo Dall’Aglio

Responsabile Area Comunicazione Marketing

Intech Virtus Imola