Stampa questa pagina - Chiudi


Basket | Dilettanti | DNB

Presentazione Virtus Basket Civitanova Marche - RivieraBanca Rimini

23/10/2021


Presentazione Virtus Basket Civitanova Marche  -  RivieraBanca Rimini

Seguici su Facebook :  MARCHE SPORT

 

 

Non proprio l’avversario più comodo da affrontare dopo una batosta pesante come quella rimediata a Rieti. Domani pomeriggio (palla a due ore 18) il PalaRisorgimento riapre le porte a capienza aumentata rispetto alla gara contro Montegranaro (stavolta sono 300 i posti a disposizione) e la Virtus Civitanova avrà bisogno anche del suo pubblico per tentare l’impresa contro l’altra corazzata del girone, la RivieraBanca Rimini. 

I biancorossi sono uniti alla Virtus dall’essere stati anche loro già sconfitti dalla Real Sebastiani, ma è chiaro che le ambizioni dei romagnoli siano ben diverse da quelle dei biancoblu, con una squadra che, a partire da un coach abituato ai piani superiori come Mattia Ferrari, ha tutto per tentare la scalata al secondo campionato nazionale. Fuori causa per un problema di doping l’ex San Vendemiano Andrea Tassinari, la Rinascita Basket ha in Eugenio Rivali il suo generale in campo: la sua regia illuminata (7,0 assist di media nelle prime tre giornate, sono suoi 21 dei 47 assist smazzati di squadra dai romagnoli) mette in ritmo un tiratore mortifero come Andrea Saccaggi (21,7 punti col 56% da 2, il 48% da 3 e il 94% ai liberi) ma anche un giocatore più da bagarre come Francesco Bedetti (12,3 punti ad allacciata di scarpe). Nei due slot riservati ai lunghi ruotano tendenzialmente in tre: Marco Arrigoni (12,0 punti e 8,3 rimbalzi a partita), Stefano Masciadri (7,7 punti, 6,0 rimbalzi e 2,3 assist) e Tommaso Rinaldi (5,7 punti e 6,0 rimbalzi). Tra gli under sta sorprendendo la guardia classe 2004 Alessandro Scarponi (6,7 punti con l’80% da 2 e il 44% da 3), mentre si sono finora visti meno il lungo Luca Fabiani e l’acciaccato Boris Mladenov.

Squadra esperta e profonda ma che sta ancora trovando la sua forma dovendo dribblare assenze e problemi vari. Ma per portare a casa i due punti servirà un’impresa da raccontare ai nipotini, anche perché i biancoblu saranno ancora una volta non al completo: il rientro di capitan Felicioni, infatti, è controbilanciato dall’assenza di Dessì, che non sarà della partita per un infortunio alla mano patito nei giorni scorsi.

Biglietto di ingresso unico a 10 euro ma con buono sconto Spazio Conad da 5 euro, green pass obbligatorio. Sarà anche l’ultima occasione per sottoscrivere l’abbonamento per la prossima stagione, richiedendolo direttamente all’ingresso prima della partita. La gara sarà trasmessa in diretta streaming per abbonati su LNP Pass (https://lnppass.legapallacanestro.com/), aggiornamenti live sui nostri canali social: Facebook (https://www.facebook.com/virtuscivitanova), Twitter (https://twitter.com/VirtusCVT) e Instagram (https://www.instagram.com/virtusbasketcivitanova/).

 

Ufficio stampa Virtus Basket Civitanova Marche

Marco Pagliariccio