Stampa questa pagina - Chiudi


Calcio | Giovanili

San Marino Academy: esiti delle gare giocate nel fine settimana

27/04/2021


San Marino Academy: esiti delle gare giocate nel fine settimana

Seguici su SAN MARINO FOOTBALL

È stata la domenica del congedo dai rispettivi campionati per Primavera femminile e Under 19 del futsal. Nel caso delle ragazze di Zaghini, l’ultima stagionale ha coinciso con il secondo pareggio consecutivo, purtroppo costato il sorpasso in extremis da parte del Brescia, nel frattempo vincente contro il Tavagnacco. Ad Acquaviva le giovani Titane di Zaghini approcciano benissimo la gara, andando a segno dopo poco più di 7’ con un gran destro da fuori area di Eleonora Cecchini. In coda di frazione il pareggio delle lombarde, arrivato nel secondo minuto di recupero grazie al colpo di testa di Carnovali. In avvio di ripresa le ospiti completano la rimonta con una delle nuove entrate, Shcherbaniuk, pronta a correggere in rete il traversone di Roventi; poi sfiorano anche la rete del 3-1 con la stessa Shcherbaniuk, il cui mancino si stampa sulla traversa. A 9’ dal termine la San Marino Academy pareggia il conto delle traverse con la punizione di Cecchini, poi anche quello dei gol con un’altra subentrata, Kalaja, a segno al minuto 86’ su servizio di Bonora. La seconda traversa della Riozzese Como – colpita da Corti con il tocco provvidenziale di Giulia Zaghini – fa tremare Cecchini e compagne, che alla fine però riescono a condurre in porto il 2-2, un risultato da non disdegnare ma non sufficiente, come detto, per difendere la sesta posizione. 

Al contrario, non è un risultato positivo ma consente comunque di preservare la posizione di classifica quello degli Under 19 del futsal, sconfitti ad Acquaviva dall’X Martiri (che grazie a questo successo chiude seconda e passa il turno) ma infine capaci di concludere il proprio cammino davanti al Futsal Sassuolo, nel frattempo battuto fuori casa dall’Aposa. L’idea di trarre il massimo profitto dallo scontro al vertice tra Futsal Cesena e Olimpia Regium pare evidente, fra le file degli ospiti, fin dalle prime battute: i ferraresi si rivelano pericolosissimi soprattutto sugli schemi da palla ferma. In particolare sono le rimesse laterali che mettono in difficoltà i ragazzi di Selva, graziati da Forti in avvio (scarsa coordinazione al tiro) e poi salvati da Pazzini sul tentativo di Romanini. Al 4’ ci sarebbe anche il gol dell’X Martiri direttamente da rimessa laterale: troppo direttamente, però, perché sulla palla calciata in area dalla banda, Bruggeman manca la deviazione sottoporta, e così tutto è invalidato. Il gol però arriva e, nemmeno a dirlo, trae origine proprio da una rimessa laterale: palla scaricata dietro per Bruggeman che esplode un gran destro, imparabile per Pazzini. Il raddoppio al 6’, sempre sugli sviluppi di una rimessa: Pavinato ruba il tempo al diretto marcatore e anche allo stesso Pazzini, sorpreso dalla ‘puntata’ del 3 ospite. Il break di Cavalli, che conduce una ripartenza due contro uno salvo stringere troppo la conclusione di destro, spezza un po’ la pressione ferrarese, che torna a farsi forte e a pagare i dividendi al 12’, quando, sugli sviluppi di una rimessa avversaria battuta male, Bruggeman si gira e calcia in una frazione di secondo spedendo la palla nell’angolino lontano, là dove Pazzini non può arrivare. Poi all’X Martiri viene annullato un secondo gol, anche qui per un’irregolarità nella battuta della rimessa laterale. Pazzini si supera con un doppio riflesso su Bruggemann, poi gli ospiti colpiscono il palo con Romanini, anche lui liberato sul solito schema da laterale. Il finale di tempo si tinge di rosso, con Russo allontanato per una brutta gomitata su Cecchini. La superiorità non porta in dote occasione ai Titani, anzi è l’X Martiri a farsi pericoloso in ripartenza. Nella ripresa, i ferraresi trovano subito la quarta rete con Pavan. L’Academy tenta una reazione con il mancino di Sensoli (facilmente controllato dal portiere avversario) e soprattutto con l’azione insistita di Cavalli, la cui conclusione si stampa sul palo. Pazzini deve superarsi su Fogli, Forti e due volte Pavinato, prima che quest’ultimo si divori letteralmente il 5-0 dopo essersi smarcato su angolo. L’Academy si rivede con il gran diagonale di Tonini, fuori di poco, e con la bella giocata di Cavalli, che si divincola in mezzo a due avversari facendone ammonire uno e guadagnando una punizione che lui stesso calcia: il portiere ospite è attento e disinnesca. Lavoro per quest’ultimo ce n’è anche a 4’:15’’ dal termine, quando Cecchini si gira bene ed esplode un tiro che si infrange sul riflesso del portiere ferrarese. Una distrazione su angolo costa ai Titani il 5-0, firmato da Pavan, che così fa doppietta al pari di Bruggemann. Nel finale, dopo il mancino di Sensoli disinnescato da Ghelli, il X Martiri arrotonda con Fogli, che Romanini imbocca alla perfezione sull’uscita di Pazzini, mettendolo nelle condizioni di non poter proprio sbagliare. Alla fine è festa grande per il X Martiri, che grazie agli scontri diretti sorpassa in seconda posizione l’Olimpia Regium e prenota un posto nella Seconda Fase del torneo. Per l’Academy, la soddisfazione di aver chiuso la sua prima avventura nel Campionato Nazionale con una vittoria ed un pareggio, sufficienti per portare a casa la quinta posizione nel girone. 

 

Per due squadre che chiudevano la stagione ce n’era una che la cominciava, anzi, la ricominciava. La prima uscita nella nuova fase del Campionato Nazionale Under 17, però, non sorride alla San Marino Academy, battuta 1-0 in casa dell’Alma Juventus Fano. A condannare i ragazzi di Bonesso, il rigore trasformato al 66’ da Brunetti. Ed è sempre un calcio di rigore a dare un sapore amaro al punto che i ragazzi della Primavera 3 portano a casa dalla trasferta di Imola. I biancoazzurri di Zani chiudono il primo tempo sul doppio vantaggio, effetto delle marcature di Diagne al 14’ e di Pasquinelli al 31’. Nella ripresa, però, l’Imolese si rifà sotto con Barlotti, e nel finale di gara, esattamente al 1’ di recupero, strappa il 2-2 con il penalty trasformato da Selleri. Un gol che pesa anche sulla classifica, in quanto la San Marino Academy, vincendo, avrebbe potuto superare il Mantova e la stessa Imolese, entrambe avanti di due lunghezze rispetto alla compagine biancoazzurra, che comunque ritrovano un risultato utile dopo due k.o. 

L’ultima in ordine di tempo a scendere in campo nel week-end era la formazione femminile di futsal, ieri all’esordio casalingo. Le Titane di Cellarosi hanno centrato la seconda vittoria su due liquidando il Mader Bologna con un netto 7-0. Totale il dominio biancoazzurro fin dai primi minuti di gara, quando Turnone cerca due volte gloria impegnando in un caso il portiere ospite Venturi, e nell’altro spedendo alto di poco. Lo occasioni in serie di Claudia e Fulvia Dulbecco fanno da preludio al vantaggio di casa, che arriva al 16’ al termine di una ripartenza condotta da Taioli, abile poi nel servire al momento giusto Comandini, che non deve far altro che appoggiare in rete. Cappelli fa le prove generali di raddoppio al 18’, quando recupera palla in posizione avanzata e di punta sfiora l’incrocio dei pali. Il 2-0 arriva poco dopo, sempre per opera della numero 2, rapida a ribadire in rete il pallone respinto da Venturi sulla conclusione ravvicinata di Innocenti. In chiusura di frazione Claudia Dulbecco manda alto a porta vuota, poi una pregevole triangolazione Turnone-Canuti-Turnone porta la numero 11 a concludere da posizione ideale, ma nel suo destro c’è soprattutto potenza ed è il palo a negarle la gioia della rete. In ogni caso, le Titane chiudono il primo tempo sul triplo vantaggio, grazie a Taioli che scippa il pallone in posizione avanzata e con una precisa ‘puntata’ ad incrociare mette il pallone dove Venturi non può intervenire. Anche la ripresa si apre sulla falsa riga del primo tempo, con le Titane a premere e le bolognesi mai pericolose, o quasi. Al pronti-via Innocenti colpisce il palo con un destro da posizione laterale, poi è Bianchi a rendersi pericolosa con un mancino che trova attenta sul primo palo Tondelli, nel frattempo subentrata a Venturi. Anche sull’altro fronte c’è un avvicendamento tra i pali, con Menicucci che lascia il posto a Francesca Montanari, all’esordio nel futsal e in generale in stagione dopo il brutto infortunio rimediato in estate. Intanto le biancoazzurre continuano a cercare il gol mancandolo al 26’ con Fulvia Dulbecco e poco dopo con Innocenti. Quest’ultima si trasforma in rifinitrice al 28’, servendo alla perfezione Comandini che sul secondo palo ha tutto l’agio per fare doppietta. Di lì a poco arriva anche il 5-0, originato da un mancino fulmineo di Claudia Dulbecco che non lascia scampo a Tondelli. Complice un lieve calo del ritmo, il Mader prova a farsi vedere all’11 con Bacciaglia, che sottomisura, ma con poco specchio a disposizione, tenta la deviazione sul tiro deviato di Daniele. Al 23’ altro tentativo ospite, con Tondelli che serve direttamente Bruno con il rilancio: la 10 ospite viene però fermata prima della conclusione grazie ad un’ottima uscita di Montanari. Dall’altra parte Innocenti torna a cercare il gol, mentre a trovarlo, al 28’, è Claudia Dulbecco, che trasforma in oro una punizione da lei stessa guadagnata. Il definitivo 7-0 arriva dal piede di Lanzarotti: Innocenti, al secondo assist di giornata, la mette nelle condizioni di non poter proprio sbagliare. L’ultimo squillo è di Bianchi, velocissima nel controllo e tiro ma difettosa nella mira, seppur di poco. 

________________________________________

Campionato Nazionale Primavera femminile, 11° giornata | San Marino Academy – Riozzese Como 2-2

SAN MARINO ACADEMY

G. Zaghini; Cardona, Casali (dal 46’ Giannotti), Cecchini, Paolini, Generali, Bonora, Cascone (dal 59’ Prencipe), Pirini, Giuliani, Modesti (dal 68’ Kalaja)

A disposizione: Torriani, Coacci, Grandoni, A. Zaghini, Sanchi

Allenatore: Filippo Zaghini

RIOZZESE COMO

Bargna; Meroni (dal 46’ Dell’Oro), Fadini, Bianchi, Giuriani (dall’82’ Bacullo), Carnovali, Bruno, Gomez Olivares (dal 77’ Contini), Roventi, Ienna (dal 46’ Shcherbaniuk), Benecchi (dal 28’ Corti)

A disposizione: Annoni, Meazza, Gilardoni, Spanò

Allenatore: Antonio Tarantini

Arbitro: Marina Utili di Faenza

Assistenti: Michela Gamberoni e Paola Papaleo di Faenza

Ammoniti: Cecchini, Bruno, Giuliani, Carnovali, Generali, Bianchi

Marcatori: 8’ Cecchini, 45+2’ Carnovali, 50’ Shcherbaniuk, 86’ Kalaja

 

________________________________________

Campionato Nazionale Primavera 3, 9° giornata | Imolese Calcio - San Marino Academy 2-2 

IMOLESE CALCIO

Alpi; Luccarini, Capasso, Spinelli, Taroni (dal 34’ Kibongui), Calderoni (dal 46’ Bovo), Magnanini, Barlotti (dal 59’ Benedettini), Guidi (dal 59’ Selleri), Barbaro, Veronesi (dal 77’ Zannoni)

A disposizione: Vernachio, Ricci, Spada, Carofiglio, Colace, Caprino, Sona

Allenatore: Guglielmo Calzolari

SAN MARINO ACADEMY

A. Terenzi; Pasolini, Semprini, Santini (dal 64’ Severi), Luvisi, Carlini, Michelucci, Castellani, Diagne, Rastelli (dal 64’ Dolcini), Pasquinelli (dal 74’ D’Addario)

A disposizione: Magnani, Alberelli, De Luca, Ercolani, Sarti

Allenatore: Paolo Zani

Arbitro: Damiano Nicotra di Finale Emilia

Assistenti: Manuel Bellavista e Judicael Hounga di Cesena

Ammoniti: Alpi, Capasso, Spinelli, Castellani, Diagne

Marcatori: 14’ Diagne, 31’ Pasquinelli, 54’ Barlotti, 90+1’ rig. Selleri

________________________________________

Campionato Nazionale Under 17 Serie C, 1° giornata | Alma Juventus Fano – San Marino Academy 1-0

ALMA JUVENTUS FANO

Raimondi; Manuelli, Fagioli (dall’80’ Fumante), Catalani (dal 70’ Pedini), Fossi, Riggioni, Fraternale, Spaccazzocchi (dall’80’ Pambianchi), Esposito (dall’80’ Marconi), Brunetti, Venarucci (dall’88’ Paradisi)

A disposizione: Tommasino, Nastase, Santini, Paszynski

Allenatore: Danilo Diotallevi

SAN MARINO ACADEMY

Amici; Caushai (dal 67’ Ciacci), Giannini, Casadei, Vittori (dal 77’ Renzi), Bologna (dal 67’ Pelliccioni), Ugolini (dal 59’ Morini), Lisi, Solito, Santi, Gasperoni (dal 77’ Valli Casadei)

A disposizione: Borasco

Allenatore: Loris Bonesso

Arbitro: Federico Massei di Ancona

Assistenti: Alberto D’Ovidio e Mattia Gasparri di Pesaro

Ammoniti: Santi, Ugolini, Spaccazzocchi

Marcatori: 66’ rig. Brunetti

________________________________________

Campionato Nazionale Under 19 di futsal, 10° giornata | San Marino Academy – X Martiri 0-6

SAN MARINO ACADEMY

Pazzini; Zanotti, Cavalli, Sensoli, Cecchini

A disposizione: Cecchetti, Tamagnini, Berretti, Mazza, Pascucci, Tonini, Quaranta

Allenatore: Matteo Selva 

X MARTIRI

Montanari; Romanini, Forti, Pavan, Bruggemann

A disposizione: Ghelli, Pavinato, Russo, Calzolari, Fogli, Minciotti, Calzavarini

Allenatore: Roberto Pellerino

Arbitro: Antonio Bufano di Pesaro

Cronometrista: Alexandru Cudret di Imola

Ammoniti: Sensoli, Minciotti, Cavalli

Espulso: Russo (rosso diretto)

Marcatori: 4’ e 12’ Bruggemann, 6’ Pavinato, 21’ e 37’ Pavan, 39’ Fogli

 

________________________________________

Campionato Serie C femminile di futsal, 2° giornata | San Marino Academy – Mader Bologna 7-0

SAN MARINO ACADEMY

Menicucci; Cappelli, F. Dulbecco, Bianchi, Turnone

A disposizione: Montanari, Lanzarotti, Comandini, Taioli, Innocenti, C. Dulbecco, Canuti

Allenatore: Gabriele Cellarosi

MADER BOLOGNA

Venturi; Daniele, Bacciaglia, Bruno, Tizi

A disposizione: Tondelli, Congiu, Terranova, Barile, Laganà

Allenatore: Vanessa Di Tavi

Arbitro 1: Daniele Solano di Ravenna

Arbitro 2: Andrea Cacciatore di Ravenna 

Ammoniti: Bruno

Marcatori: 16’ e 38’ Comandini, 22’ Cappelli, 30+1’ Taioli, 39’ e 58’ C. Dulbecco, 59’ Lanzarotti

Ufficio Stampa