Stampa questa pagina - Chiudi


Basket | Femminile | Serie A1 Femminile

LBF, 15 giornata: Passalacqua Ragusa vs Virtus Segafredo Bologna: 86 – 82

10/01/2021


LBF, 15 giornata: Passalacqua Ragusa vs Virtus Segafredo Bologna: 86 – 82

Seguici su Facebook : BASKET EMILIAROMAGNA

LBF, 15 giornata: Passalacqua Ragusa vs Virtus Segafredo Bologna: 86 – 82

Ragusa, 10 gennaio 2021

Passalacqua Ragusa – Virtus Segafredo Bologna: 86 – 82

(Q1 21 – 10; Q2 39 – 38; Q3 63 – 61)

Passalacqua Ragusa: Romeo 13, Consolini 11, Chessari ne, Baglieri ne, Tagliamento, Bucchieri ne, Trucco, Marshall 24, Harrison 16, Nicolodi, Santucci 8, Kuier 14.

Coach: Recupido

Virtus Segafredo Bologna: D’Alie 11, Begic 19, Tassinari 6, Bishop 27, Tava 3, Tartarini ne, Barberis 9, Battisodo 4, Cordisco, Williams 3, Rosier ne.

Coach Serventi

Arbitri: Pellicani, Giovannetti, Spessot.

La partita.

Virtus Segafredo Bologna che esce a testa alta dalla trasferta siciliana. Sconfitta con il punteggio di 86 a 82, la squadra di Coach Serventi mette in campo una buona prestazione che gli permette di rimanere in partita fino ai secondi finali. Tre giocatrici in doppia cifra, doppia – doppia per Abby Bishop che con 27 punti conquista la palma di top scorer di giornata.

Primo quarto di gara che vede Tassinari e compagne portarsi subito in vantaggio, ma Ragusa riordina le idee e mette a segno il primo break che porta in vantaggio le padrone di casa, 9-4 dopo 5′ di gioco. La squadra di Coach Recupido ora controlla il ritmo della gara, segna e per le V Nere non c’ scampo, 21-10 il parziale alla prima sirena. Partita che sembra indirizzata gi dopo 10′ di gioco. Secondo quarto che si apre con il 7 a 0 di break per Bologna, Ragusa appare stordita, segna qualche punto, ma gli attacchi delle bianconere questa volta fanno male e in difesa si chiudono gli spazi, V nere che si portano a -3 (28 a 25) al 15′ di gioco. Ragusa prova a reagire, la Virtus ha bisogno di tirare il fiato dopo lo sforzo iniziale, ma riesce a rimanere a contatto e a chiudere, con 2/2 ai liberi di Battisodo, il primo tempo ad un solo punto di distanza. Sirena e squadre che rientrano negli spogliatoi sul punteggio di 39 a 38. Begic trova la tripla del pareggio (44-44), Ragusa prova a scappare, ma questa volta Bishop a riportare il risultato in equilibrio (52-52) e pochi minuti dopo a trovare il vantaggio per le sue compagne. Terzo periodo vibrante, con le squadre protagoniste di una partita giocata punto a punto. Ultimi dieci minuti di gioco che non tradiscono le aspettative, Kuier prova a piazzare la tripla del +5 per le siciliane, D’Alie e Bishop rispondono presente e la Virtus torna a -1 (76 a 75). A 37” dalla fine, la bomba di Tassinari riduce a 4 punti lo svantaggio bianconero, Romeo sbaglia, D’Alie no e Coach Recupido chiama il time out ad 8” dalla fine, sul punteggio di 84 a 82. Non c’ pi tempo, Marshall segna gli ultimi liberi che chiudono definitivamente la gara.

Area Comunicazione e Stampa

Virtus Segafredo Bologna

Jacopo Cavalli