Stampa questa pagina - Chiudi


Basket

Tutto sull'ultimo turno del campionato di promozione

06/02/2019


Tutto sull'ultimo turno del campionato di promozione

 

17^ Giornata

La quarta giornata di ritorno non ha fatto registrare particolari sorprese. A nove turni dalla fine della stagione regolare si inizia a sgomitare nei piani alti dei due gironi.

GIRONE A

BASKET PODENZANO 54

SB CAVRIAGO 82

Podenzano: Stellato L. 19, Gianelli F. 12, Monti A. (K) 6, Leondini N. 4, Petrov P. 4, Rruga E. 4,Diop S. 2, Sebastiani S. 2, Tonoli E. 1, Perotti A., Sartori E. All. Micovic, Vice All. Naldini.

Cavriago: D'Amore L. 29, Bernardoni E. 14, Martinelli M. 11, Zecchetti M. 8, Pezzi O. 6, Mursa D. 6, Rosi G. 4, Bertozzi T. 2, Lari A. 2, Minardi S. All. Castellani, Vice All. Sorba.

Arbitri: Stojancev e Giacomazzi.

Mvp del match: D’Amore L.

 

 

VICO BASKET 69

IRA TENAX CORTEMAGGIORE 78

Vico: Roma F. 14, Sisti 11, Calzi F. 10, Adama Kissi M. 8, Caggiati S. 8, Ollari 6, Masola M. 4, Bondani J., Calzi A., Lori, Mastroberardino F. All. Zucchi, Vice All. Morocutti.

Cortemaggiore: Ceci M. 23, Villani E. 19, Betti E. 9, Longhi A. 9, Gelmini J. 8, Righi F. (K) 6,Poggi F. 4, Stecconi A.

Arbitri: Spocci e Imperatore.

Mvp del match: Ceci M.

 

 

VIRTUS PONTEDELLOLIO 99

GAZZE CANOSSA 73

Pontedellolio: Bricchi N. 22, Gregori P. 20, Cottini F. 14, Bacigalupi L. 11, Di Giorgio J. 11,Merli F. 11, Markovic A. 8, Bernini F. 2, Mori M., Villani T., Maggi U., Massari L. All. Lucev.

Arbitri: Giorgiev e Ugarcev.

Mvp del match: Bricchi

 

 

PLANET BASKET 48

EXPRESS DUCALE MAGIK 78

SANT’ILARIO BASKETVOLLEY 58

BASKET JOLLY 66

Sant’Ilario: Setti 4, D'amore 13, Dall'Argine 9, Giglioli 8, Violi 13, Micucci 11, Guasti P. 2.

Arbitri: Bigliardi e Ferrarini.

Parziali: 9-13, 32-29, 45-47.

Sant’Ilario → Ottima prestazione dei padroni di casa che confermano il loro buon momento . La partita si decide a 38 secondi dalla fine del terzo quarto sul 45 - 42 dove alcune scelte di tiro non eccelse , aprono ad un parzialino di 5 a 0 per il Jolly che cambiano inerzia della partita .. Poi , nel quarto periodo sempre Sant'Ilario recupera 5 palloni consecutivi con il pressing ma non finalizza anzi subisce il pressing avversario che invece produce lo strappo definitivo di 8 punti. Si arriva a 54 a 57 con una tripla di Micucci poi 58-62 ma la maggior lucidità Pellini porta in cascina Jolly i punti decisivi ... Complimenti ai vincitori ed anche ai vinti..MVP: PELLINI.

Mvp del match: Pellini

 

 

BASKET SALSO 60

CUS PARMA 72

Salsomaggiore: Canali 11, Rigoni, Biacca 2, Cigala, Avanzini 3, Lettieri (K) 6, Zamboni 2, Boselli 2, Maccini 21, Cabrini 7, Ziliotti 6. All. Allodi.

Parma: Manuto 8, Pattini (K) 13, Franchini, Bellicchi, Parizzi F. 16, Carretta 6, Lezzerini 13, Cornacchione 11, Marzo 3, Chezzi 2. All. Marcucci.

Arbitri: Martini e Riccardi.

Parziali: 20-20, 34-43, 39-50.

Note: Usciti per 5 falli: nessuno. T.L.: Salso 4/6 – CUS 14/18.

CUS Il CUS cala il poker: Salso sconfitto. Sfida nel gelo quella tra Salso e Cus Parma che in un freddo venerdì sera di febbraio hanno dato vita ad una partita con qualche alto e basso, ma nel complesso piacevole e corretta. A spuntarla un Cus Parma più concreto e profondo, in buona giornata al tiro dalla distanza e solido sotto canestro. Unica pecca, un ultimo quarto giocato in modo distratto e superficiale, che non ha fatto di certo felice coach Marcucci.

La partita. Primo quarto frizzante per entrambe le squadre, che trovano buoni canestri in transizione ed anche a difesa schierata, chiudendo sul 20 pari i primi 10 minuti. Nel secondo quarto la partita sale di colpi. Salso parte forte, ma la chiusura del periodo del Cus è tosta, guidato dalle bombe della coppia Pattini-Parizzi e dai giochi a due sull’asse Lezzerini-Manuto. Quando all’attacco si aggiunge la difesa, i parmigiani piazzano il primo parziale a loro favore. Un parziale che diventa un solco incolmabile nei primi 5 minuti della partita, quando gli universitari schiacciano sull’acceleratore, in attacco ed in difesa, recuperando i palloni e giocando in campo aperto. In metà quarto si arriva sul più 20 e da lì in poi la squadra di Marcucci non si gira più indietro, portando a termine la partita, con l’unica pecca dell’ultimo periodo giocato all’acqua di rose, con Salso che riduce il passivo, grazie anche ai canestri di Maccini. MVP Tommaso Lezzerini, sempre alle prese con falli a dir poco stupidi, ma una presenza costante in difesa, ed una grande vitalità in attacco, dove spesso è l’uomo in più in situazioni di gioco rotto. Menzione speciale anche per capitan Pattini, che in trasferta sta trovando spesso e volentieri una mano mortifera dalla distanza. MVP: Lezzerini (CUS).

Mvp del match: Lezzerini

 

 

 

GIRONE B

NUOVA CUPOLA 51

SPORT CLUB CASINA 52

Cupola: Sassi L. 14, Buzzegoli 10, Libertini F. 8, Giannasi F. 8, Olivi M. 4, Trivelloni A. 3,Iotti F. 2, Pedroni G. 2, Negri G., Setti R. (K), Lasagni L.

Casina: Benvenuti R. 15, Zenevredi D. 9, Vezzosi F. (K) 9, Nasi D. 8, Menechini D. 5,Canovi M. 4, Penserini D. 2, Bolzoni L., Meglioli L., Pompili L.

Arbitri: Predieri e Chitolina.

Sport Club Casina → Mvp Casina: Benvenuti, Mvp Nuova Cupola: Sassi, Mvp Match: Benvenuti

Arbitri: Predieri C. 2 Palloni, Chitolina A. 2 Palloni.

Mvp del match: Benvenuti

Coppia Arbitrale: Predieri

Chitolina

 

 

GELSO 56

NUBILARIA BASKET 63

Gelso: Cervi 10, Torreggiani 9, Clemente 1, Bonetta 8, Bigi 5, Panciroli 2, Viviani 2, Bochicchio 9, Domenichini, Gramoli 3, Marzi n.e., Pedrazzi 7. All. Iotti.

Nubilaria: Baracchi A. 12, Gasparini n.e., Margini, Pietri 1, Bertani Fe. 13, Mariani Cerati 9, Bertani Fi. 4, Baracchi M. 14, Rossi n.e., Pizzetti 2, Freddi 6, Bartoli 2. All. Perricone, Ass. Spaggiari.

Arbitri: Politi R. e Maffezzoli M.

Parziali: 19-14, 33-36, 43-46.

Note: Tecnico a Bertani Fi. (N) e Panchina Nubilaria, Antisportivo a Pedrazzi (G).

Mvp del match: Baracchi M.

CLASSIFICA 1 SB Cavriago 28 2 CUS Parma 28 3 Basket Jolly 26 4 Virtus Pontedellolio 20 5 Gazze Canossa 16 6 Vico Basket 14 7 Express Ducale Magik 14 8 Basket Salso 12 9 Fulgorati Fidenza 12 10 Ira Tenax Cortemaggiore 12 11 Sant’Ilario Basketvolley 10 12 Basket Podenzano 6 13 Planet Basket 4

 

 

 

SBM BASKETBALL 49

I GIGANTI DI MODENA 86

Sbm: Ullo 1, Manzotti n.e., Giachè 2, Ferrari 5, Lanza, Tagliazucchi 12, Benati 17, Monari 5, Fantinati, Asperti 7, Barbieri.All. Gatti, Vice all. Salsi.

Giganti: Scattolin 13, Ruiu 13, Bernardelli 13, Pederzoli 2, Basilicò 16, Baraldini, Vellata 10, Bernabei 2, Bardelli 7, Marescotti 4, Alberti, Forastiere 6. All. Barbieri, Vice all. Cosentino.

Arbitri: Pongiluppi e Hamdi.

Parziali: 12-21, 21-38, 29-61.

I Giganti → In una serata fredda e nevosa i Giganti conquistano il derby di ritorno contro la Sbm. Partono molto concentrati gli ospiti che, trascinati da una partenza monstre di Bernardelli, prendono subito il comando delle operazioni costringendo coach Gatti a chiamare timeout dopo 3 minuti (2-7). I padroni di casa si provano a riorganizzare (ottima la prova di Benati, 9 dei punti della Sbm del primo quarto sono suoi)ma i Giganti continuano a difendere forte e grazie a qualche palla recuperata provano a scappare (5-13 al 5’ e 8-19 al 8’) fissando il punteggio alla prima pausa sul 12-21. Nel secondo quarto il copione resta il medesimo con gli ospiti che faticano a prendere il largo (17-29 al 15’) fino al break firmato Ruiu che segna 6 punti in un amen e ben coadiuvato dai lunghi, Vellata e Baraldini su tutti, prende per mano i Giganti fino al +17 di metà partita (21-38). Al rientro dagli spogliatoi però l’Sbm cambia volto e piazza un energico break di 6-0 che porta coach Barbieri a fermare il gioco per parlare con la squadra. Da lì in poi i Giganti piazzeranno un controbreak di 2-23 che chiuderà sostanzialmente la partita: il tabellone all’ultima pausa recita 29-61. Nell’ultima frazione i padroni di casa proveranno ad accorciare le distanze chiudendo a -37, punteggio decisamente troppo severo per l’impegno dei ragazzi di coach Gatti, privi tra l’altro dell’infortunato Manzotti. Mvp: Bernardelli.

Mvp del match: Basilicò

 

 

RADIO BRUNO CAMPAGNOLA 65

NAZARENO CARPI 44

Campagnola: Lucchini 11, Fregni 5, Marco P. 2, Delbue 6, Piuca R. 2, Gelosini 6, Soccetti 12, Sueri, Sacchi 4, Rustichelli 16, Torreggiani 1, All. Carpi.

Carpi: Sbisà 6, Menon 10, Ricchetti 5, Goldoni 11, Guidetti, Magrì 5, Cantarelli 2, Antonicelli 5, Mazzini, All. Lodi.

Arbitri: Giovanoli Alessandro Di Rolo (Re) E Amedali Massimo Di Poviglio (Re).

Parziali: 22-12, 33-25, 51-31.

Radio Bruno → Quarta giornata di ritorno Promozione. Campagnola cerca la prima vittoria in casa nella seconda fase del campionato affrontando il Nazareno Basket di Carpi. I padroni di casa partono bene amministrati dal play Lucchini e con la giusta concentrazione in difesa riescono a staccare a +10 dopo il primo periodo. Nel secondo quarto gli ospiti di Carpi prendono confidenza con il terreno di gioco mentre Campagnola concede diversi rimbalzi offensivi e secondi tiri, lasciando agli avversari la possibilità di recuperare parte del gap accumulato. La parentesi di dèfaillance per Campagnola termina nettamente con il terzo periodo, che porta la firma di Rustichelli e vede un parziale di 18-6 per i padroni di casa, che estendono così a +20 il distacco alla sirena. L’ultimo quarto smorza leggermente i ritmi difensivi della Radio Bruno basket che concede qualcosa di più ai ragazzi del Nazareno, i quali tuttavia non ribaltano le inerzie della gara arrendendosi di fatto al +21 finale (65-44). MVP : Rustichelli.

Mvp del match: Rustichelli

 

 

AQUILA LUZZARA 64

CRAVATTIFICIO CONTI 90

Luzzara: Ploia 3, Folloni M. 7, Poma L. 2, Altomani (K), Bertolini 2, Corradini 4, Magnanini 12, Poma G. 4, Mazzola 16, Malagutti 2, Ruina 5, Folloni F. 6 All. Cavalaglio.

Basket Reggio: Canuti 8, Chiesi (K) 2, Coloretti 17, Giaroli 5, Lavaggi 6, Volpicelli 3, Croci 24, Morelli 12, Insolia, Alfano 9, Prati, Giudici 4. All. Boni.

Arbitri: Ghillani, Rizzo.

Parziali: 16-36, 35-57, 47-71.

Aquila → Pesante battuta d’arresto per l’Aquila che non riesce a dar seguito alla vittoria nel derby di settimana scorsa ed esce nettamente sconfitta dalla sfida contro basket reggio. La partita viene indirizzata subito nei primi minuti con i reggiani che viaggiano su percentuali altissime di tutti giocatori, agevolate anche da una difesa colabrodo Luzzarese. Nella seconda frazione basket reggio continua a martellare e trascinata da un Croci immarcabile scava il solco che chiude ampiamente in anticipo i giochi, con ben 57 punti di squadra messi a referto all’intervallo. Al rientro dagli spogliatoi l’Aquila prova a reagire aumentando l’intensità difensiva e sfruttando i punti di Mazzola in attacco. Basket reggio però tiene a debita distanza gli avversari rispondendo colpo su colpo alle iniziative bianco-verdi e senza permettere loro di ricucire il margine. La partita si avvia così verso la fine, con gli ultimi dieci minuti di pura amministrazione per gli ospiti, dove i canestri di Coloretti e Croci rendono vano l’ultimo tentativo di riavvicinamento luzzarese con i punti di Magnanini, chiudendo il match 64-90. Nel prossimo turno Luzzarà giocherà venerdi a Casina, mentre Basket Reggio ospiterà giovedì Campagnola. MVP: Croci

Mvp del match: Croci

 

 

PALLACANESTRO REGGIOLO 58

PALLACANESTRO GUASTALLA 45

Reggiolo: Caramaschi 4, Mattioli 7, Toreggiani, Casu 17, Vezzani 6, Galeotti 8, Benatti 6, Bagni 2, Freddi (K) 5, Maini, Fassinou 3. All. Bosi.

Guastalla: Sermolini 4, Cani 13, Montanari, Del Bon 1, Truzzi, Vallini 8, Fagandini 5, Gandellini, Cammellini 12, Pavesi, Barbieri 2, Montanari. All. Masoni.

Arbitri: Femminella e Boccia.

Parziali: 12-13, 31-23, 45-38.

Mvp del match: Casu

 

Simone Rivasi

Ufficio Stampa FIP

Comitato Provinciale RE CLASSIFICA 1 Nubilaria 28 2 I Giganti 26 3 Reggiolo 24 4 Cravattificio Conti 24 5 Sport Club Casina 22 6 Gelso 18 7 Aquila Luzzara 14 8 Radio Bruno 12 9 Iwons 10 10 Guastalla 10 11 Sbm Basketball 10 12 Nuova Cupola 6 13 Nazareno 0

MVP TEAM 1 D’Amore L. SB Cavriago 2 Ceci M. Ira Tenax Cortemaggiore 3 Bricchi Virtus Pontedellolio 4 - - 5 Pellini Basket Jolly 6 Lezzerini CUS Parma 7 Benvenuti Sport Club Casina 8 Baracchi M. Nubilaria 9 Basilicò I Giganti di Modena 10 Rustichelli Radio Bruno Campagnola 11 Croci Cravattificio Conti 12 Casu Reggiolo All. Lucev Virtus Pontedellolio

Arb. Predieri

Arb. Chitolina