Stampa questa pagina - Chiudi


Basket

Tutto sull'ultimo turno del campionato di promozione

22/01/2019


Tutto sull'ultimo turno del campionato di promozione

 

La seconda giornata di ritorno del girone A ha fatto registrare le vittorie esterne di Cavriago e CUS che restano insieme in vetta. Nel girone B la Nubilaria continua la sua corsa solitaria, mentre Cravattificio Conti e Reggiolo vincono i big match di giornata.

 

GIRONE A

FULGORATI FIDENZA 78

IRA TENAX CORTEMAGGIORE 76

Fidenza: Gaudenzi L. 28, Ferrari A. 15, Baldi P. 15, Molinari G. 9, Giraud L. 8, Orsi L.3, Antonicelli F., Berselli L., Orsi D., Imeri L. (K), Dallaturca M. ne. All. Giacobbi.

Cortemaggiore: Ceci M. 26, Poggi F. 14, Betti E. 12, Gelmini J. 10, Avanzi D. 6, Villani E. 6,Righi F. (K) 2, Longhi A., Stecconi A., Giulivo V. ne.

Arbitri: Salatti e Piedimonte.

Mvp del match: Gaudenzi

 

BASKET JOLLY 79

GAZZE CANOSSA 61

Jolly: Taddei R. 21, Pellini F. 15, Pirelli A. 8, Spaggiari M. 8, Tondelli G. 6,Damiani E. 5, Manini N. (K) 5, Zannini L. 4, Foroni F. 4, Ardolino O. 3, Menozzi D. All. Bartoli.

Canossa: Maggiali A. 22, Bizzocchi L. 13, Bigliardi A. 9, Guatteri S. 6, Fontanesi R. 6, Franzini A. (K) 4, Ferretti N. 1, Fantuzzi S., Pignedoli L., Tubertini M., Pezzi F. All.Brevini.

Arbitri: Giovanoli e Gallo.

Mvp del match: Taddei

 

EXPRESS DUCALE MAGIK 59

BASKET PODENZANO 49

Parma: Allodi F. 12, Illari D. 9, Frazzi P. 8, Lannutti G. 8, Pensotti F. 7, Resurreccion M.6, Bertolini M. 6, Pergetti D. 4, Amisano L., Pezzani L., Barigazzi A. ne. All. Raffin.

Podenzano: Petrov P. 17, Giannelli 13, Rruga E. 8, Monti A. 4, Stellato L. 3, Leondini N. 2,Olmo E. 2, Diop S., Perotti A. All. Kolevski.

Arbitri: Fichera e Meloni.

Mvp del match: Allodi

 

VIRTUS PONTEDELLOLIO 63

CUS PARMA 80

Pontedellolio: Tanzini 2, Gregori (K) 9, Bricchi 15, Bacigalupi 6, Cottini 25, Markovic 6, Merli 2, Paraboschi, Ponzi, Villani, Bernini. All. Lucev.

Parma: Pattini (K) 20, Franchini 19, Bellicchi 2, Parizzi F. 11, Carretta 3, Cornacchione 11, Marzo 9 Chezzi 4, Schianchi 1. All. Marcucci.

Arbitri: Bersani e Stojancev.

 

Parziali: 27-20, 43-41, 51-60.

CUS → Bella vittoria del CUS a Pontedellolio. Prima trasferta del nuovo anno che vede un Cus Parma presentarsi a Ponte dell’Olio con qualche assenza (out Lezzerini, Manuto, Petiziol), ma con la voglia e lo spirito di tornare a spingere sul gas dopo la vittoria in volata con la Planet. Di fronte i giovani ragazzi di coach Lucev, intenzionati a non regalare nulla sul proprio campo. A spuntarla, dopo una gara combattuta più del +17 finale, gli universitari, trascinati da capitan Pattini e da Franchini, che dopo aver messo il sigillo contro la Planet, replica anche contro i piacentini, piazzando una partita solida e di grande qualità.

La gara. Sono i padroni di casa a partire forte, piazzando ben 27 punti nel primo periodo, con Cottini inarrestabile (25 per lui alla fine). Il Cus barcolla ma non molla e grazie a Cornacchione e Marzo tiene il passo degli avversari, arrivando a contatto in chiusura di primo tempo, grazie ad un secondo quarto che vede l’inizio dello show targato Pattini-Franchini, che nel terzo periodo ispirano lo strappo decisivo da parte del Cus, che trova canestri in transizione coi suoi dure esterni, con Franchini ancora convinto di essere al Piano 54 di Madonna di Campiglio, e quindi carico come una molla! MVP: Franchini (CUS).

Mvp del match: Franchini

 

VICO BASKET 57

SANT’ILARIO BASKETVOLLEY 50

Vico: Cristini M. 15, Caggiati S. 12, Roma F. 9, Calzi F. 8, Adama Kissi M. 7, Lavega Pesca F. 2, Mastroberardino F. 2, Ollari 2, Bondani J., Sisti, Rastelli P. All. Zucchi, Vice All. Morocutti.

Sant’Ilario: Violi G. 14, Reggiani U. 13, D'Amore D. 8, Micucci E. 7, Fava S. 5, Setti M. 3. All. Violi, Vice All. Palmia.

Arbitri: Pisconti e Saglia.

Sant’Ilario → Vico vince meritatamente una partita "horror" dal punto di vista estetico..Vico bravo a punire i Santilariesi nei momenti decisivi , e portare la sorte dalla propria parte con una maggior coesione di squadra... MVP: Cristini. Arbitri: Pisconti***** Saglia *****.

Mvp del match: Cristini

Coppia Arbitrale: Pisconti Saglia

 

BASKET SALSO 63

SB CAVRIAGO 87

Salso: Avanzini F. 28, Ziliotti M. 10, Lettieri D. (K) 7, Maccini M. 6, Cabrini A. 5, Canali M. 4,Zamboni M. 3, Usai F., Besagni E., Lucchini J., Biacca A. ne, Sbernini A. ne. All. Allodi.

Cavriago: D'Amore L. 31, Cantagalli L. 23, Pezzi O. 14, Bernardoni E. 7, Martinelli M. 5, Bertozzi T. 4, Rosi G. 2, Mursa D. 1, Zecchetti M., Minardi S. All. Castellani, Vice All. Sorba.

Arbitri: Ryaboy e Spocci.

Mvp del match: D’Amore L.

 

 

 

 

GIRONE B

POLISPORTIVA IWONS 64

NUBILARIA BASKET 86

Iwons: Cervi 3, Bonaccini 17, Ceccardi 2, Marcacci S. 14, Ferrari F. 5, Ferrari M. 4, Canalini 11, Casoni 3, Talami, Marcacci L. n.e., Camuncoli 5.

Nubilaria: Baracchi A. 8, Gasparini 3, Margini 17, Pietri, Bertani Fe. 8, Mariani Cerati 12, Bertani Fi. 6, Baracchi M. 5, Rossi 7, Barazzoni 8, Pizzetti 4, Freddi 9. All. Perricone, Ass. Spaggiari.

Arbitri: Predieri e Santachiara.

Parziali: 19-21, 35-43, 47-62.

Note: Antisportivo a Ferrari F. (I ).

Mvp del match: Margini

 

CRAVATTIFICIO CONTI 62

I GIGANTI DI MODENA 54

Basketreggio: Canuti 14, Chiesi 2, Coloretti 7, Giaroli 3, Lavaggi 10, Volpicelli, Croci n.e., Morelli, Alfano 9, Prati n.e., Giudici 8, Quadrelli 9. All. Boni.

Giganti: Scattolin 12, Riui 6, Bernardelli 6, Pederzoli n.e., Basilicò, Lucchi 8, Vellata 2, Bernabei 4, Bardelli, Marescotti 8, Franceschi 6, Forastiere 2. All. Barbieri, Vice All. Cosentino.

Arbitri: Delrio e Bertolini.

Parziali: 22-16, 29-31, 47-47.

I Giganti → Prima trasferta del 2019 amara per i Giganti che lasciano i 2 punti in quel di Reggio Emilia. Si rivede nelle fila dei modenesi dopo 2 mesi Bernardelli. Partita che si apre con la tripla di Canuti e modenesi che rispondono con un canestro di Lucchi; il parziale però è ad appannaggio dei padroni di casa che costruiscono molto bene in attacco, sprecando molto poco, trascinati da un Lavaggi sugli scudi (7 dei suoi 10 punti in questo quarto). Nei Giganti è Lucchi che prende per mano i suoi segnando tutti i suoi punti: alla prima sirena il tabellone recita 22-16. Nel secondo quarto però gli ospiti migliorano la difesa e piazzano un parziale di 8-0 che consente di prendere il comando della gara (22-24 al 13’); Basketreggio si riporta in parità sul 24 pari ma un altro mini parziale di 5-0 targato Scattolin/Ruiu produce un ulteriore strappo (24-29). I padroni di casa dalla linea della carità portano il punteggio in parità ma un canestro di Bernabei fissa il punteggio sul 29-31 a metà partita. Al rientro dagli spogliatoi prima una tripla di Scattolin e poi una di Marescotti scavano un piccolo divario in favore dei modenesi; nell’attacco successivo però l’ennesimo colpo di sfortuna si abbatte sui Giganti: Lucchi si procura una brutta distorsione e deve lasciare il campo. I Giganti accusano momentaneamente il colpo e i padroni di casa riescono a rientrare; il buon gioco offensivo e un ottima difesa consentono però agli ospiti di riprendere un nuovo vantaggio (41-47) recuperato prontamente da Basketreggio con ottime percentuali ai liberi: il punteggio all’ultima pausa è 47-47. Negli ospiti però si rompe qualcosa e così la compagine reggiana rimette il naso avanti grazie ad un ottima circolazione di palla e soprattutto a tre bombe consecutive (Quadrelli, Giudici, Lavaggi) fino al 58-50. I modenesi provano a reagire portandosi sul 59-54 ma i buoi ormai sono scappati e Basketreggio conquista la vittoria. Mvp: Canuti.

Mvp del match: Canuti

 

NAZARENO CARPI 43

NUOVA CUPOLA 51

Carpi: Antonicelli R. 10, Goldoni S. 10, Magrì F. 8, Menon L. 8, Ucciero G. 5,Ricchetti L. 2, Guidetti T., Sbisà F., Guandalini L. ne, Mazzini S. ne, All. Lodi.

Arbitri: Hamdi e Donno.

 

SBM BASKETBALL 55

PALLACANESTRO GUASTALLA 64

Modena: Asperti A. 12, Tagliazucchi M. 12, Barbieri 9, Giachè S. 7, Ferrari F. 3, Manzotti F. 3,Benati E. 2, Fantinati F. 2, Lanza M. 2, Miranda A. 2, Monari C. 1. All. Gatti, Vice All. Salsi.

Guastalla: Cani M. 15, Vallini J. 11, Camellini M. 11, Arisi E. 9, Pavesi A. (K) 5, Truzzi M. 3, Berni S. 3, Gandellini F. 2, Montanari A. 2, Montanari M. 2, Del Bon N. 1, Barbieri A. All. Masoni.

Arbitri: Fontanini e Frigieri.

Mvp del match: Cani

 

GELSO 61

AQUILA LUZZARA 58

Gelso: Acosta 11, Cervi, Torreggiani 8, Bonetta 9, Bigi 4, Panciroli, Vaiani 6, Bochicchio 4, Domenichini 4, Gramoli, Pedrazzi 5, Legisma 10. All. Iotti.

Luzzara: Ploia, Folloni N. 5, Poma 2, Altomani 5, Corradini 17, Magnanini 2, Mazzola 13, Malagutti, Ruina 2, Folloni F. 12. All. Cavalaglio.

Arbitri: Cassinadri e Gabbi.

Parziali: 14-17, 32-26, 44-44.

Gelso → Si gioca la seconda giornata del girone di ritorno al PalaITI tra USD Gelso, a quota 14 punti prima dell'incontro con una partita in meno, e Luzzara, che insegue al 7° posto a 12 punti. Pronti via e il primo quarto è a favore della squadra ospite, che con alte percentuali dal campo e con tre canestri da 3 punti mette i piedi avanti concludendo il parziale in vantaggio.

Nel secondo parziale il Gelso comincia a girare in attacco e mette a segno un contro parziale importante: il quarto termina 18 a 9 in favore della squadra locale, con 7 giocatori diversi a referto. Sembra che l'inerzia sia della partita sia ben definita ma ad inizio terzo quarto, complice un antisportivo ed una espulsione nei primi secondi di gioco, Luzzara non solo rientra ma si porta in vantaggio di 6 lunghezze, recuperate solo nel finale di quarto. Inizia l'ultimo periodo con il punteggio fissato sul 44 pari: le due squadre si equivalgono per la maggior parte dei minuti e da una parte Acosta, MVP del match e autore di 7 dei suoi 11 punti negli ultimi 10 minuti, dall'altra Corradini, sono i due fuochi offensivi principali. Alla fine la spunta il Gelso di sole 3 lunghezze complice una maggiore precisione al tiro e una maggiore compattezza difensiva. Per i ragazzi del David Stern reggiano si tratta dell'ottavo successo in campionato: con 16 punti in classifica ed una partita da recuperare si lanciano alla rincorsa di Casina, appena 2 punti avanti e prossima avversaria. MVP Acosta. Arbitri 3/5.

Mvp del match: Acosta

Coppia Arbitrale: Cassinadri Gabbi

 

PALLACANESTRO REGGIOLO 70

SPORT CLUB CASINA 68

Reggiolo: Mambrini A. 24, Casu E. 10, Mattioli S. 9, Fassinou E. 8, Caramaschi D. 6, Freddi A. (K)5, Vezzani S. 2, Galeotti G. 2, Benatti A. 2, Sereni R. 2, Torreggiani S., Bagni L. All. Bosi.

Casina: Canovi M. 17, Benvenuti R. 13, Vezzosi F. (K) 11, Zenevredi D. 9, Menechini D. 9,Nasi D. 4, Pompili L. 3, Penserini D. 2, Meglioli L., Costi A. ne, Bolzoni L. ne. All. Bellezza.

Arbitri: Boccia e Ghillani.

Parziali: 11-21, 41-35, 52-47.

Sport Club Casina → Mvp Casina: Canovi, Mvp Reggiolo: Mambrini, Mvp Match: Mambrini. Arbitri: Boccia A. 2 Palloni, Ghillani L. 2 palloni.

Mvp del match: Mambrini

Coppia Arbitrale: Boccia Ghillani

 

 

Simone Rivasi

Ufficio Stampa FIP