Stampa questa pagina - Chiudi


Atletica

Cassanelli da primato a Parma. Si scaldando Quaglieri e De Berti

14/01/2019


Cassanelli da primato a Parma. Si scaldando Quaglieri e De Berti

Giulia Cassanelli

 

Il primo vero weekend di gare indoor del 2019 si chiude con altre buone notizie in casa Fratellanza. Giulia Cassanelli migliora il primato personale nell’asta e chiude come miglior allieva a Parma. Ad Ancona due terzi posti per Lucia Quaglieri, mentre a Padova Michele de Berti vince i 400.

 

 

 

Parma, Cassanelli da primato

 

Chiude al quarto posto assoluto, e prima tra le allieve, la gara di salto con l’asta di ieri sera a Parma la giovane gialloblų Giulia Cassanelli, migliorando il proprio primato personale e salendo alla quota di 3.40. Buona notizie anche per la compagna di pedana Maria Elena Carpi che nel suo percorso di crescita sale a 2.40, anche per lei primato, e chiude sedicesima. Nei sessanta piani Cadetti, invece, da segnalare il quinto posto in finale 2 per Andrea Ferrari, mentre migliorano tutte i propri personali le ragazze con Chiara Malandugno sesta nella finale vera e propria, Claudia Coppi prima in finale 2 e terza Giulia Bernardi. Per chiudere le gare di mezzofondo: il master Bianchi chiude secondo gli 800 in 2:06.32, mentre terza e miglior allieva sulla stessa distanza č Francesca Vercalli. Il 2:24.55 sul cronometro le vale il miglior piazzamento alle spalle della senior Scotti e della promessa Avanzini. Infine la marcia, con il master Samuele Calō che a sua volta chiude sull’ultimo gradino del podio.

 

 

 

Ancona, due “bronzi” per la Quaglieri

 

Rappresentanti di casa Fratellanza in gara anche ieri ad Ancona. Tre i terzi posti totali conquistati, due a panaggio di Lucia Quaglieri rispettivamente nei 60 ostacoli con il tempo di 8.92 e nel lancio del peso con la misura di 11.89 metri. Entrambe le prestazioni mettono in luce la buona condizione di Lucia in vista degli appuntamenti pių importanti. A completare il tris di piazzamenti sul gradino pių basso del podio Giacomo Drusiani, con i suoi 14.34 nella gara del peso maschile. Inizia a carburare in vista dei momenti pių importanti della stagione invernale, infine, anche Nicole Romani che chiude quinta assoluta e seconda Juniores, fermandosi a 1.64, la gara di salto in alto

 

 

 

Padova, De Berti vince i 400

 

Dopo i successi di Parma, a tenere alti i colori di Modena in veneto e pių precisamente a Padova ci ha pensato Michele De Berti conquistando la vittoria sui 400 metri con il tempo di 49.19. Nelle altre gare cinquina di atlete in pedana per il salto in lungo. La migliore č Bianca Mantovani, sesta con 5.40, e a seguire trentesima Alessia Corni, trentatreesima Valentina Carretti, trentacinquesima Allegra Guidetti e trentanovesima Alice Caffagni. A chiudere il cerchio Paola Bassano, master impegnata nei 400 femminili conclusi al cinquantottesimo posto assoluto in una lista partenti davvero affollata.

 

Andrea Lolli

Ufficio Stampa PdS Comunicazione

 

A.S. La Fratellanza 1874