In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Atletica

Who’s next - 2° Trofeo Next Media. Cesena Sabato 25 maggio

24/05/2019


Who’s next - 2° Trofeo Next Media. Cesena Sabato 25 maggio

L’atletica di alto livello torna a far tappa a Cesena domani, sabato 25 maggio con il meeting “Who’s next”, la seconda edizione del Trofeo Nextmedia.

Dopo il successo del 2018, con una grandissima partecipazione di atleti in pista e pubblico sugli spalti, i dirigenti endassini si preparano a un bis che stando ai numeri delle entry list appare scontato.

Sono oltre 400 infatti gli atleti iscritti provenienti da buona parte del centro nord della penisola che scenderanno in Romagna a caccia degli standard per la qualificazione ai Campionati Italiani ormai alle porte.

 

Occhi puntati sulla pedana del salto in alto dove spicca il nome di Christian Falocchi (Fiamme Oro Padova), uomo da 2.20 di personale, che dovrà tenere a bada il bergamasco Nicholas Nava che cercherà di migliorare il suo record di 2.13.

Assente giustificato in questa specialità il diciassettenne cesenate Marco Neri che in questo week end, insieme al martellista Michele Babini e alla giavellottista Viola Bellagamba difenderà i colori dell’Emilia-Romagna nel meeting internazionale di Bressanone.

Sui 400 piani non dovrebbe essere messa in dubbio la vittoria del pescarese Eugenio Ricciardi accreditato di un 48.79 che lo fa risaltare nel campo dei partenti. 

Sul doppio giro di pista invece si prevede un derby fra il forlivese Sambou (Edera) e il cesenate in forza alla Virtus Bologna Bizzocchi, con il padovano Federico Lazzaro a fare da terzo incomodo.

Denis Rigamonti (Atl. Bergamo ‘59), ventenne capace di atterrare a 7.56, è il favorito per il gradino più alto del podio, mentre per quanto riguarda le pedane dei lanci i pronostici sorridono al pesista al ravennate Gabriele Natali (Virtus Bologna) e al forlivese Alessandro Sansoni (Libertas) nel giavellotto. In quest’ultima specialità in casa Endas c’è grande attesa anche per il ventunenne Alberto Masini che mercoledì scorso ha messo a referto un 55.44 di tutto rispetto.

Chi sarà la prima donna a tagliare il traguardo dei 100 metri? Dita incrociate per l’endassina Lucia Fiumana che parte da 12.49 a cui cercheranno di rendere la vita difficile Claudia Semplici (Atl.Recanati, 12.53) e Alisea Succi (Edera Forlì), una sedicenne che è già stata in grado di fermare i cronometri a 12,57.

Nel triplo il 12.42 di Sherry Isofa (Cus Bologna) chiude ogni velleità alle avversarie, mentre per quanto riguarda il salto con l’asta la situazione appare più complessa con la sammarinese Muraccini e la parmigiana Bigi appaiate a 3.40, inseguite dieci centimetri più in basso dalla cattolichina Cecchini e dalla cesenate Capellini.

Nei lanci Martina Perego Scicchitano, giavellottista del Cus Bologna accreditata di un buon 42.25, è la numero uno delle iscritte, mentre la situazione del disco vede in testa la veneta Elena Sartori (Vittorio Atletica, 43.29) inseguita a distanza dalla diciottenne Vittoria Bacchini, atleta di Cattolica in forza al Cus Parma, che parte da un personal best di 40.23.



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'