In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Basket

Vis Nova Elevators vs Net Service Ginnatica Fortitudo Bologna 84 - 69

13/05/2019


Vis Nova Elevators vs  Net Service Ginnatica Fortitudo Bologna 84 - 69

Foto: Ferroni



VIS NOVA ELEVATORS - NET SERVICE GINNASTICA FORTITUDO BOLOGNA 84 - 69
PARZIALI: 18 -18 ; 39 -32 ; 63 -55 .


TABELLINI:
VIS NOVA ELEVATORS : TOMESANI 18 , COSLOVI 14 , GUIDI, CORNALE 12 , VACCARI 5 , PAPOTTI 7 , ALVISI, MANCIN 12 , LORUSSO 2 , RUSTICELLI 14, ALBERTINI ,
ALL. BERSELLI.


NET SERVICE GINNASTICA FORTITUDO BOLOGNA : DAVID, ZINELLI 7 , CAPANCIONI 8
, TOSINI 11 , DE DENARO 4 , DELEDDA 8 , PONTEDURO, PEDERZOLI 10, VIETRI 2 , NABBI 13, PESINO 2 , RANIERI 4 .ALL. TASINI.

ARBITRI : CASI S. e FICHERA F.


S.GIOVANNI IN PERSICETO : A partire con maggiore energia è sicuramente la Net Service , ma Persiceto risponde sfruttando soprattutto i maggiori centimetri in un paio di accoppiamenti. Gli ospiti fanno girare bene la palla e trovano buone conclusioni ad alta percentuale. Entra in partita anche il capocannoniere del campionato Tomesani e così la Vis Persiceto va davanti, ma prontamente Nanni pareggia quota 18 .Il secondo quarto si apre con le due squadre che continuano a mantenersi appaiate, nonostante la tripla di Nanni costringa coach Berselli a chiamare time out per riorganizzare le idee. La Vis che rientra in campo sempre più determinata e così riesce il controsorpasso, Infatti la tripla di Rusticelli serve per assicurare il primo vantaggio di due possessi per la Nova Elevators, Coslovi prende per mano i suoi con penetrazioni in velocità concluse al ferro, ma un paio di dormite difensive non fanno scappare la Vis, la tripla di Papotti fa andare il match all'intervallo sul 39 -32.
Al rientro in campo la Vis parte subito con grandissima energia e così dopo due minuti si trova già a + 19 con un ottimo gioco corale. 
Impossibile citare qui alcuni giocatori su altri, perché i persicetani hanno fin qui dimostrato tutto il loro potenziale con alcuni minuti  davvero alta intensità . Coach Tasini chiama un time out che dà i suoi frutti grazie ad una tripla di Tosini . La Vis Basket però ha davvero tanta intensità e sembra gestire la partita grazie ad una difesa coriacea.
Si sveglia però la Ginnastica Fortitudo , che esce dal torpore del quarto grazie ai canestri di Zinelli e alla difesa 1-3-1. Persiceto sembra accusare il colpo e arranca in attacco, concedendo di conseguenza facili transazioni agli avversari che rientrano fino al 57-52 grazie ad alcuni tiri liberi , a scuotere la Vis è capitan Cornale , che con due triple consecutive conclude la terza frazione sul 63-54.
L'ultimo periodo si apre con la Vis che tiene di più il pallone , mentre gli ospiti cercano di ripartire in velocità. La zona 2-3 della Ginnastica Fortitudo viene punita dalla media distanza da Rusticelli e Tomesani , ma Nanni tiene un scia i suoi. Tomesani tiene un scia i suoi con un gioco da 2+1 , per raggiungere la doppia cifra di vantaggio per i suoi ,ma nell'azione successiva commette il 5 fallo personale ed esce dalla partita .Mancin domina il pitturato e con due canestri chiude probabilmente l'incontro regalando il + 16 ai suoi. La gara si conclude infatti senza troppi problemi con il tabellone che dice 84-69 .
Arrivano poi gli aggiornamenti live da Granarolo , dove Rebasket inciampa permettendo alla Vis di agguantare in extremis l'ultimo posto utile per accedere alla post season.
L'accoppiamento di semifinale play off sarà con la CNO Santarcangelo e a breve si sapranno le date e orari esatti.

UFFICIO STAMPA VIS PERSICETO NOVA ELEVATORS
VITTORIO SCAGLIARINI



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'