• Romagna Sport
  • Marche Sport

Calcio | Giovanili

Virtus Correggio, grande successo per il camp del Real Madrid

Oltre 40 partecipanti nella settimana con i tecnici dei “Galacticos”

30/08/2020

 

 

Seguici su Facebook: EMILIAROMAGNA YOUNG

 

 

 

 

San Prospero di Correggio, 29 agosto 2020 - Grande successo per il camp del Real Madrid, andato in scena da lunedì 24 a venerdì 28 agosto sui campi della Virtus Correggio. Oltre 40 ragazzi si sono allenati due volte al giorno sotto le direttive di 5 tecnici della Fundacion del club spagnolo, portando a casa un’esperienza indimenticabile: “Un’iniziativa riuscita bene, lo dimostrano i feedback che abbiamo avuto dalle famiglie” spiega il presidente della società biancoblu Mario Dazzi : “Sono rimasto molto colpito dall’abilità dei tecnici, sia in termini di lavoro sul campo e di intensità degli allenamenti, ma anche dal punto di vista della richiesta di impegno ed educazione agli atleti: sono stati in grado di creare subito empatia col gruppo, che ha risposto alla grande. I ragazzi, complice anche il gran caldo, a fine giornata erano parecchio stanchi, ma il giorno dopo subito pronti a ricominciare”.

 

 

 

Già, perché il programma è stato impegnativo: due sedute al giorno, una mattutina ed una pomeridiana, intervallata dal pranzo insieme. Nello staff tecnico messo a disposizione dal Real c’era anche un allenatore spagnolo, nativo di Murcia, oltre all’ex professionista Giuseppe “Pino” Cristiano, atleta torinese con una lunga carriera tra C1 e C2. I ragazzi, invece, erano al 50% tesserati della Virtus e, per la restante parte, provenienti dalle zone limitrofe, con punte fino a Fidenza: ognuno di loro ha portato a casa, oltre al kit personalizzato, un pallone, una borraccia ed una sacca, oltre ad aver potuto consultare i dati raccolti durante gli allenamenti tramite appositi sistemi tecnologici attraverso una App dedicata. Nelle varie sedute, anche per le regole anti-Covid, erano divisi in gruppi, ciascuno chiamato col nome di un giocatore del Real: da Kroos a Sergio Ramos, da Marcelo a Benzema e si alternavano in varie stazioni allestite dagli allenatori.

 

 

Particolarmente riuscita la cerimonia di chiusura, dove sono stati distribuiti gli attestati di partecipazione con sottofondo dell’inno madrilista. L’atleta che si è distinta per serietà, impegno, simpatia e voglia di imparare è una delle due ragazze che hanno preso parte al camp, Aghiviola Frakaj, mentre Filippo Davoli è risultato l’MVP della manifestazione e sarà ospite dello Z5 di Torino, il centro sportivo finanziato da Zinedine Zidane alle porte del capoluogo piemontese. “Un doveroso ringraziamento a tutti i volontari che ci hanno aiutato. C’è gente che ha sfruttato le proprie ferie per garantire la presenza e permettere la realizzazione dell’iniziativa. Un grazie anche alla parrocchia di San Prospero, che ci ha permesso di utilizzare gli spazi per il pranzo” è la chiosa finale del già citato Dazzi. 

 

 

 

 

 

 

Beltrami Lorenzo

Commenti

PUBBLICITA'

PUBBLICITA'