In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Baseball

Unipolsai Fortitudo Bologna, bis contro il San Marino

San Marino perde gara2 a Bologna

21/04/2019


Unipolsai Fortitudo Bologna, bis contro il San Marino

 

 

Doppietta biancoblu contro i titani. Rivero in cattedra vince il duello contro Quevedo, salvezza di Gouvea.

Nosti e Ferrini creano le occasioni, Vaglio e Rodriguez le finalizzano. Tanto basta per il 3 a 1 finale.

 

Ancora un successo per la UnipolSai Assicurazioni Fortitudo Bologna, che allo stadio Gianni Falchi di Bologna ha vinto anche la seconda partita del weekend, battendo il San Marino Baseball con il risultato di 3 a 1, ottenendo così bottino pieno nei confronti dei titani nella prima giornata di regular season del massimo campionato italiano di baseball di serie A1.

 

Un Raul Rivero già in cattedra ha dominato l'attacco ospite e vinto il duello con Quevedo, lanciando 5 riprese, con 4 valide subite e 8 strikeout all'attivo, ben rilevato da Noguera (2 riprese) e Gouvea (salvezza). Alcune novità di formazione per i biancoblu rispetto alla gara di San Marino, con l'esordio in biancoblu di Alex Rodriguez, quello stagionale di Dobboletta (esterno centro) e qualche spostamento, con Agretti a difendere il cuscino di terza, l'esterno Leonora spostato a sinistra e Grimaudo nel ruolo di battitore designato.

 

Fondamentale per l'esito dell'incontro l'ottima partenza di Bologna, che al primo attacco va già in valida con Leo Ferrini (2 su 4), che però è colto rubando. Arriva anche lo strikeout di Nosti, ma l'inning prosegue con quattro ball a Leonora, che va in terza sul singolo a destra di Osman Marval e segna il vantaggio su lancio pazzo. La valida di Alessandro Vaglio manda a segno anche il compagno venezuelano per il 2 a 0. La prima valida degli ospiti è di Celli al secondo inning e al cambio di campo ecco il primo extrabase stagionale della UnipolSai, un bel doppio a destra di Dobboletta. La gara comunque passa sotto il controllo dei pitcher. Con due eliminati, la Fortitudo batte due valide in sequenza al quinto inning, con Ferrini e Nosti, ma Leonora non converte. All'ingresso di Noguera, al sesto inning, gli ospiti si fanno vivi riempiendo le basi, ma non trovano la valida per cambiare il punteggio. Perez, primo rilievo schierato da Chiarini, chiude ogni spiraglio all'attacco biancoblu, fino al doppio in piedi a sinistra di Nick Nosti (2 su 4) in apertura dell'ottavo attacco UnipolSai. Nuovo cambio sul mound, entra Baez e Leonora conquista un prezioso “passaggio gratuito”. Sullo strikeout a Marval, Nosti ruba la terza, ma le basi si riempiono sul successivo colpito su Vaglio. Rodriguez “bagna” il suo esordio con una volata di sacrificio, una lunga battuta presa al volo oltre l'out da sinistra, che arrotonda il punteggio sul 3 a 0. Qualche patema per Gouvea nell'ultimo attacco del San Marino. Il closer biancoblu, che aveva lanciato senza nulla subire anche all'ottavo inning, inizia la ripresa subendo il doppio di Avagnina, successivamente mandato a punto dal singolo al centro di Albanese, che così pareggia il computo delle valide (7 a 7). Il San Marino non riesce però a produrre altro e la gara si conclude sul 3 a 1.

 

Fortitudo B.C. 1953 – Ufficio Stampa
Claudio Adelmi

------------------------------------------------------------------------------

 

 

In gara2, a Bologna, a imporsi è la Fortitudo, che parte subito sul 2-0 e finisce col capitalizzare quel vantaggio tenendolo quasi intatto fino all’ultimo inning. Per San Marino un’altra gara nella quale non batte meno dell’avversario: nella prima partita a Serravalle le valide di Albanese e compagni erano state di più, nel match del “Falchi” pari. Fatto sta che sono arrivate comunque due sconfitte sul filo di lana.

INIZIO PRO BOLOGNA. Sul monte i partenti sono Rivero e Quevedo ed è proprio il pitcher sammarinese a cadere per primo. Ferrini piazza ancora, da leadoff, la valida dell’ex, ma poi è colto rubando e diventa il primo out. Nosti va strike-out e gli eliminati sono due con le basi vuote, ma Leonora tiene vivo l’inning con quattro ball, Marval piazza il singolo e, con uomini agli angoli, un lancio pazzo fa entrare l’1-0 per la Fortitudo. Non solo, perché poi arriva anche il singolo di Vaglio che spinge a casa il 2-0.

GROSSA OCCASIONE SU NOGUERA. Tra 2° e 5° inning, su Rivero, i Titani mettono sempre un uomo in base ma non arrivano mai sul cuscino di seconda. Anche Bologna non fa meglio su un Quevedo rivitalizzato e così si arriva al 6° sul medesimo punteggio e con entrambi i manager che chiamano in causa i rilievi. Arriva sul neoentrato Noguera la grossa occasione per San Marino. Con due out, per Flores e Celli ci sono due basi ball, con Avagnina che riempie le basi andando in prima su lancio pazzo successivo a strike-out. Niente punti però, con la rimbalzante di Imperiali che genera un out in seconda e dunque la terza eliminazione della ripresa. 

ULTIMI SQUILLI. All’ottavo Bologna va sul 3-0 con la volata di sacrificio di Rodriguez su Baez (doppio di Nosti su Perez e rubata), mentre al nono entra il primo punto ospite. Merito di Avagnina col doppio e di Albanese col singolo che lo porta a casa (1-3). C’è un out sul tabellone, ma poi arrivano anche le eliminazioni di Di Fabio e Giordani che chiudono ogni discorso. Bologna s’impone 3-1.

UNIPOLSAI FORTITUDO BOLOGNA - SAN MARINO BASEBALL 3-1

SAN MARINO: Giordani ec (0/5), Pulzetti ss (0/4), Romero ed (0/4), Flores 2b (0/3), Celli dh (2/3), Avagnina es (1/4), Imperiali (Rondon 0/1) 1b (0/3), Trinci (Albanese 1/2) r (0/2), Di Fabio 3b (3/4). 

BOLOGNA: Ferrini 2b (2/4), Nosti ed (2/4), Leonora es (0/2), Marval r (1/4), Vaglio ss (1/2), Rodriguez 1b (0/3), Grimaudo (Russo 0/1) dh (0/3), Agretti (Fuzzi) 3b (0/3), Dobboletta ec (1/3). 

SAN MARINO: 000 000 001 = 1 bv 7 e 1

BOLOGNA: 200 000 01X = 3 bv 7 e 1

LANCIATORI: Quevedo (L) rl 5, bvc 6, bb 1, so 2, pgl 2; Perez (r) rl 2, bvc 1, bb 1, so 3, pgl 1; Baez (f) rl 1, bvc 0, bb 1, so 2, pgl 0; Rivero (W) rl 5, bvc 4, bb 0, so 8, pgl 0; Noguera (r) rl 2, bvc 1, bb 2, so 2, pgl 0; Brolo Gouvea (S) rl 2, bvc 2, bb 0, so 3, pgl 1.

NOTE: doppi di Dobboletta, Nosti e Avagnina.

Loriano Zannoni
Ufficio stampa San Marino Baseball

 

----------------------------------------------------------------

 



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'