• Romagna Sport
  • Marche Sport

Calcio | Giovanili

Under 17 Euro 2024, DAY 2 | Grecia-San Marino 2-0

Titani impeccabili per 85 minuti, la Grecia passa in coda al primo tempo

Pagina 1 di 3

29/10/2023

Under 17 Euro 2024, DAY 2 | Grecia-San Marino 2-0

foto FSGC

C'è un pizzico di rammarico, dopo una prestazione che però non può non riservare grandissimo orgoglio per la Nazionale U17 di San Marino - impegnata nel girone di qualificazione agli Europei di categoria, programmati per il 2024. Dopo il più che positivo debutto con l'Italia, dove non solo Casadei - fisiologicamente uomo copertina - ma tutti i sedici ragazzi mandati in campo da Bonesso hanno garantito una prestazione straordinaria, i Biancazzurrini si sono ripetuti oggi allo stadio dei Pini di Cervia. Non solo una fase difensiva di grande efficacia - come testimonia il risultato finale ottenuto con la Grecia -, ma anche pungenti ripartenze che hanno creato grattacapi alla retroguardia ellenica.

 

A tutti gli effetti, i Titani hanno messo insieme alcune interessanti opportunità per sbloccare il risultato a proprio favore sul punteggio di 0-0. Prima con Meloni, liberato al tiro dal limite dell'area da una bella combinazione: la conclusione del centrocampista sammarinese è neutralizzata da Kakadiaris in due tempi. Poco più tardi è Enea Della Balda a cercare la porta, stavolta direttamente da calcio piazzato: tiro secco che esce di circa mezzo metro alla sinistra dei legni difesi dall'estremo greco. Al quarto d'ora i Biancazzurrini hanno rivolto anche timide proteste all'attenzione dell'arbitro kazako, per un contatto sospetto al quarto d'ora quando il solito Enea Della Balda - in piena area di rigore - ha lamentato una decisiva spinta da parte di un avversario.

 

La selezione di Chatzopoulos porta la partita dalla propria parte dal 38', quando Dunga sfrutta il gran lavoro di Karargyris che serve a rimorchio il partener d'attacco per la zampata dell'1-0. Da breve distanza anche il raddoppio ellenico, maturato nel corso del terzo minuto di recupero della prima frazione di gara. Stavolta è lo stesso Karargyris a colpire, sfruttando la sponda aerea di Mokris.

 

I Titani, lungi dal limitarsi a fiaccare le incursioni sammarinesi, si fanno vedere spesso nella trequarti offensiva anche nel corso della ripresa. Enea Della Balda, schierato come unica punta, si rende pericoloso in più di una circostanza. Detto che la Grecia ha dilapidato in un paio di occasioni la rete del 3-0, la prestazione sammarinese può dirsi positiva e propositiva, con buonissimi riscontri in tutte le zone del campo. Finanche al duetto Faetanini-Mularoni che, in coda alla partita, sembrava porter dimezzare lo svantaggio - non fosse stato per l'intervento risolutivo di Kakadiaris. Notizie di certo positive per Bonesso, che si augura di poter raccogliere quanto oggi - pur meritandolo - non è arrivato, nell'ultima sfida del raggruppamento programmata martedì prossimo. Al Valentino Mazzola di Santarcangelo i Biancazzurrini incroceranno i pari età dell'Irlanda del Nord, con calcio d'inizio alle ore 15:00.

 

 

 

Commenti

PUBBLICITA'