In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Calcio

Una nuova ipotesi per la formulazione dei gironi, con la riforma di 2a e 3a categoria

09/07/2019


Una nuova ipotesi per la formulazione dei gironi, con la riforma di 2a e 3a categoria

Buon giorno, sono un estimatore di Mirco Mariotti, lo seguo sempre con attenzione sul vostro sito, oltre che essere un appassionato di calcio e di calcio dilettanti della nostra Regione.

Ho letto  il suo ultimo articolo IL GIOCO DEI GIRONI in cui oltre a fare il punto su ripescaggi e proiezioni di gironi, fa alcune considerazioni sul numero e sulla composizione dei diversi gironi, prendo desolatamente atto che Mariotti ha perfettamente ragione nel dire  occorre una riforma seria dall'eccellenza in giu, ad esempio potrbbero rimanere 18 squadre in Eccellenza, 16 squadre in Promozione e Prima categoria e 14 squadre in 2 e 3 Categoria, arrivandoci con un annata di deroga nelle promozioni/retrocessioni.

Sono in disaccordo con lui quando dice che anche quest'anno si ridurrà la seconda categoria di un girone, orbene il vero problema non e' la seconda ma bensì la terza, non si capisce perche' la terza debba avere una composizione random dei gironi, con alcuni gironi di 18 squadre ed altri addirittura di 12 squadre. Lo scorso anno Modena e Bologna avevano 4 gironi di terza con 12 squadre, con il campionato terminato a metà febbraio e l'attività fisico/sportiva praticamente finita.
Questo credo sia un grosso problema, perche' terminare le attività tre mesi prima gli altri campionati e' causa della disaffezione di molti ragazzi che per pura passione giocano in terza. Basterebbe fissare anche per la terza un minimo di 14/15 squadre, in analogia alla seconda categoria per poter avere continuità ed uniformità nella prestazione sportiva annuale. Quindi anziche' prevedere due gironi da 12 prevederne uno da 14/15 max 16 squadre ( se necessario a causa del numero di iscritte max 17/18).

Detto questo mi sono cimentato, grazie alle puntuali informazioni di EmiliaRomagnaSport e guardando i comunicati ufficiali di FIGCI ER,  e quindi con DATI ANCORA PARZIALI DELLE ISCRIZIONI DELLE SQUADRE, nel fare una proiezione dei gironi di seconda e di terza per il prossimo anno con i criteri sopradescritti  ottenendo un risultato in cui gironi di seconda non solo non diminuiscono di uno, ma bensì aumentano di UNO, naturalmente procedendo una tantum ad un ripescaggio maggiore di squadre di tera categoria.

Sono consapevole che il quadro definitivo lo si avrà solo a bocce ferme , con la situazione delle iscrizioni chiuse, ma la proiezione che ne esce mi sembra assolutamente confortante, e va finalmente nel segno dare piu' stabilità alle diverse categorie, in attesa di un successivo allineamento delle squadre di Promozione e Prima a 16.

Allego la proiezione dei gironi di seconda e terza categoria, naturalmente mi scuso per errori ed eventuali strafalcioni, ma volevo tentare di dare un contributo sulla discussione attorno a questo tema, sperando che possa essere utile sia per voi che per la stessa federazione.

 

Antonio Nicolini

Modena

CLICCA SULL'IMMAGINE PER SCARICARE IL TABELLONE COMPLETO

 



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



I commenti dei nostri lettori:



Abramo: 9 luglio 2019 alle 12:41

Non si legge veramente nulla

Fai login o registrati per rispondere al commento




PUBBLICITA'

PUBBLICITA'