In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Basket

Tutto sull'ultimo turno del campionato di promozione

Gironi A e B

12/02/2019


Tutto sull'ultimo turno del campionato di promozione

18^ Giornata

Quinto turno di campionato che ha riservato sorprese in entrambi i gironi. Nel girone A vincono tutte le squadre di vertice con CUS e Cavriago ancora in testa. Nel girone B la Nubilaria guida la graduatoria forte del successo nel big match contro Reggiolo.

 

GIRONE A

FULGORATI FIDENZA 74

BASKET PODENZANO 83

Fulgorati: Rivetti 2, Berselli 0, Molinari 7, Pambianchi n.e., Ferrari 16,, Gaudenzi 14, Orsi D. 4, Rubini N.E., Giraud 7, Baldi 18, Poggi 4, Imeri 2(K). All. Giacobbi.

Podenzano: Stellato 29, Petrov 16, Rruga 13, Olmo 9, Diop 7, Leondini 5, Gianelli 4, Monti (k), Perotti, Sebastiani, All. Micovic.

Arbitri: Pisconti e Zazzero.

Parziali: 19-19, 39-43, 53-61.

Mvp del match: Stellato

 

EXPRESS DUCALE MAGIK 63

VICO BASKET 47

Vico: Sisti 9, Masola M. 8, Caggiati S. 7, Calzi A. 6, Cristini M. 6, Ollari 4, Veronese 3,Lavega Pesca F. 2, Mastroberardino F. 2, Adama Kissi M., Bozzetto L., Lori. All. Zucchi, Vice All. Morocutti.

Arbitri: Pisconti e Saglia.

 

PLANET BASKET 69

BASKET JOLLY 76

Planet: Paschetta D. 20, Giublesi E. (K) 18, Cavaglieri S. 16, Alberti L. 4, Anselmi G. 4,Manca E. 3, Barbo G. 2, Keita 2, Ecclesie S., Garetto N., Medici G. All. Paletti.

Jolly: Manini N. 14, Pellini F. 14, Taddei R. 14, Zannini L. 10, Tondelli G. 6,Foroni F. 5, Damiani E. 4, Pirelli A. 3, Menozzi D. 2, Monti F. 2, Moscatelli F. 2, Vologni G. ne. All. Bartoli.

Arbitri: Imperatore e Oddi.

Mvp del match: Manini

 

GAZZE CANOSSA 72

CUS PARMA 83

Canossa: Franzini (K) 5; Fantuzzi 5; Bigliardi 12; Guatteri 4; Ferretti 2; Maggiali 20; Tubertini; Fontanesi 24; Pignedoli n.e. All. Brevini.

CUS: Manuto 6; Pattini (K) 4; Franchini 9; Schianchi 3; Parizzi F. 14; Carretta 14; Petiziol 8; Lezzerini 11; Cornacchione 12; Chezzi 2. All. Marcucci.

Arbitri: Boccia e Mussini.

Parziali: 17-15, 31-38, 53-54.

Note: Usciti per 5 falli: Parizzi F. e Lezzerini (CUS). T.L.: Gazze 21/39 – CUS 8/12.

CUS → Vittoria di squadra del CUS contro le Gazze. Difficile vittoria del Cus Parma, che passa sul campo delle Gazze Canossa, dopo una partita dura, giocata sottotono per larghi tratti, ma chiusa con un crescendo di attacco e difesa. Una partita caratterizzata dai tanti viaggi in lunetta dei padroni di casa, ai quali il Cus ha risposto con triple e rimbalzi offensivi.

La gara. Discreta partenza del Cus, che pur perdendo qualche palla di troppo, riesce comunque ad imporre un discreto ritmo alla gara. Gazze però ha dalla sua il fattore campo ed una verve maggiore, data anche dal duo Maggiali-Fontanesi, bravi nell’attaccare il canestro, anche se poco

presenti a rimbalzo difensivo, concedendo troppo agli universitari. Il primo tempo vede la firma di Filippo Wippo Parizzi, che colpisce da lontano e si batte come un leone in mezzo al campo. Il primo tempo si chiude con una tripla di Cornacchione che, seppur in ciabatte, mette ugualmente il marchio sulla gara con 4 triple a segno su 9 tentativi. Una costante per il Cus è Carretta, che pur prendendosi una caterva di botte dagli avversari (10 falli subiti), attacca sempre il canestro. Ma Gazze non molla di un centimetro, ed al rientro dagli spogliatoi, riesce prima ad agganciare e poi superare il Cus, forse punito troppo dagli arbitri, ma anche più concentrato sui grigi che a giocare. L’ultimo quarto si apre col Cus avanti di 1, ma con decisamente un altro atteggiamento in campo, testa bassa e tanta grinta, anche sotto le plance. Carretta continua imperterrito ad attaccare, tenendo lì il Cus, che nella seconda parte dell’ultimo periodo mette la freccia e scappa via grazie anche ai canestri di Tommaso Lezzerini, che ne spara praticamente 8 in fila lanciando il Cus ad una vittoria difficile e preziosa in ottica primo posto. MVP: (Andrea Carretta).

Mvp del match: Carretta

 

SB CAVRIAGO 69

SANT’ILARIO BASKETVOLLEY 44

Cavriago: D'Amore L. 17, Zecchetti M. 16, Pezzi O. 13, Mursa D. 8, Bertozzi T. 6,Martinelli M. 5, Rosi G. 2, Cantagalli L. 2, Lorenzani G. All. Castellani, Vice All. Sorba.

Sant’Ilario: D'Amore D. 11, Violi G. 9, Micucci E. 8, Dall'Argine D. 5, Bertolini F. 3, Guasti P. 3,Amponsah D. 2, Setti P. 2, Giglioli E. 1, Guasti T., Manghi C., Rosi M. All. Violi, Vice All. Palmia.

Arbitri: Trivini Bellini e Benassi.

Mvp del match: D’Amore L.

 

IRA TENAX CORTEMAGGIORE

BASKET SALSO

Non Disputata

CLASSIFICA 1 SB Cavriago 30 2 CUS Parma 30 3 Basket Jolly 28 4 Virtus Pontedellolio 20 5 Gazze Canossa 16 6 Express Ducale Magik 16 7 Vico Basket 14 8 Basket Salso* 12 9 Fulgorati Fidenza 12 10 Ira Tenax Cortemaggiore* 12 11 Sant’Ilario Basketvolley 10 12 Basket Podenzano 8 13 Planet Basket 4 * una partita in meno

 

 

GIRONE B

POLISPORTIVA IWONS 68

NUOVA CUPOLA 69

Iwons: Cervi 3, Ceccardi 3, Fontana, Marcacci 19, Ferrari F. 10, Ferrari M. 2, Landini ne, Canalini 26, Visini, Talami 5, Camuncoli. All. De Palma.

Cupola: Sassi 4, Iotti 1, Gasparini, Libertini 11, Negri, Ronzoni ne, Trivelloni 10, Pedroni 2, Setti 20, Facchini ne, Buzzigoli 14, Lasagni 7. All. Simeone.

Arbitri: Bigliardi e Bonini.

Parziali: 19-21, 37-37, 58-52.

Mvp del match: Setti

 

NAZARENO CARPI 57

GELSO 45

Carpi: Goldoni S. 18, Sbisà F. 16, Magrì F. 8, Menon L. 6, Antonicelli R. 4, Guidetti T. 3, Mazzini S. 2, All. Lodi.

Gelso: Bonetta N. 9, Acosta Ponce A. 8, Bigi S. 6, Bochicchio A. 6, Panciroli M. 4,Pedrazzi S. 3, Ferrarini S. 3, Vaiani F. 2, Cervi M. 2, Clemente L. 2, Domenichini M., Gramoli G. All. Iotti.

Arbitri: Marino e Hamdi.

Mvp del match: Goldoni

 

CRAVATTIFICIO CONTI 63

RADIO BRUNO CAMPAGNOLA 67

Basketreggio: Canuti 17, Chiesi, Coloretti 13, Giaroli, Lavaggi 1, Volpicelli, Croci 3, Morelli 11, Giorgino 2, Alfano 2, Giudici 12, Quadrelli 2. All. Boni.

Campagnola: Lucchini 11, Fregni, Delbue, R. Piuca 14, Gelosini 6, Soccetti 3, Sueri 2, Sacchi 6, M. Rustichelli 20, Torreggiani 5. All. Carpi.

Arbitri: Francesco Femminella di Reggio Emilia, Massimiliano Tosi di Guastalla.

Parziali: 15-22, 33-40, 44-53.

Radio Bruno → Match casalingo per Basketreggio che ospita la Radio Bruno Campagnola per la giornata di campionato numero 18. Gli ospiti si dimostrano determinati con precisione al tiro fin dal primo minuto, portandosi anche a +13 poco oltre la metà di frazione trascinati dalla coppia Piuca-Rustichelli, finche’ Basketreggio non inizia a prender le misure agli avversari e a recuperare punti preziosi, chiudendo il primo quarto a 7 lunghezze di distanza. La seconda frazione è segnata dall’equilibrio e dall’ottimo ritmo offensivo per entrambe le squadre, che chiudono prima dell’intervallo lungo a distanza invariata. Al rientro in campo si smorzano le percentuali realizzative mentre sale il livello di concentrazione in difesa, con Campagnola che però riesce a strappare altri 2 punti sul risultato, per un parziale che il tabellone segna alla mezz’ora di 44-53. Divario che nell’ultimo periodo incrementa anche a +11 per la Radio Bruno, ma che Basketreggio riesce pian piano a ricucire grazie ai punti importanti di Canuti e Croci e che li porteranno a sole 2 lunghezze a pochi secondi dal termine, quando il fallo sistematico sugli ospiti riporterà questi ultimi a +5, che chiuderanno il match a proprio favore per 67-63. MVP: R.Piuca

Mvp del match: Piuca R.

 

PALLACANESTRO GUASTALLA 47

I GIGANTI DI MODENA 49

Guastalla: Cani 12, Barbieri 3, Sermolini , Montanari M. 3, Del Bon, Truzzi, Vallini 15, Montanari A., Pavesi 6, Fagandini 2, Berni 2, Camellini 4. All. Masoni, Vice all. Ferrari.

Giganti: Scattolin 6, Giorgi n.e., Ruiu 7, Basilicò 8, Vellata 2, Bernabei, Marescotti 18, Franceschi 6, Forastiere 2. All. Barbieri, Vice all. Cosentino.

Arbitri: Grisendi e Gallo.

Parziali: 18-10, 26-25, 36-39.

I Giganti → I Giganti risolvono il rebus Guastalla nel finale. I modenesi si presentano in quel di Reggiolo ai minimi termini ed escono ubriachi da un primo quarto magistrale di Guastalla: Cani e Vallini la fanno da padrona (rispettivamente 6 e 7 punti per loro nel primo parziale) e una tripla di Montanari fissa sul 18-10 il risultato alla prima pausa con gli ospiti che hanno in Basilicò e Marescotti i punti di riferimento per reggere il colpo. Nel secondo quarto però i Giganti salgono di livello in difesa e grazie al prezioso lavoro dei lunghi tra cui Vellata, Forastiere e un ottimo Franceschi si riportano sotto arrivando a mettere anche il naso avanti con la tripla di Scattolin (24-25), subito replicata da un canestro di Vallini che chiude il primo tempo sul 26-25. Al rientro dagli spogliatoi due triple di Ruiu e Scattolin mandano avanti i Giganti che prendono qualche punto di vantaggio; Guastalla però non ci sta e trascinata da Pavesi risponde colpo su colpo. Per i modenesi non è proprio giornata al tiro ma è il prode Marescotti a tenere su i suoi con tre preziosi canestri: all’ultimo intervallo gli ospiti conservano qualche punto di vantaggio (36-39). Nell’ultimo quarto l’inerzia sembra dalla parte dei Giganti ma Guastalla non si tira certo indietro: dopo un canestro del solito Marescotti gli ospiti sprecano tante occasioni per prendere del margine mentre dall’altra parte è Vallini a segnare il canestro della parità sul 42-42. A questo punto la precisione dalla linea della carità di Ruiu porta prima sul +4 i modenesi rinforzato da un colpo di maestro in penetrazione di Basilicò: 42-48. La partita sembra in ghiaccio ma i reggiani non ci stanno e rispondono immediatamente con una tripla di Cani (45-48); Franceschi fa 1 su 2 dalla linea della carità portando a due i possessi di distanza tra le squadre ma il solito Vallini accorcia ancora (47-49). I modenesi buttano via la possibilità di chiudere il match ma in difesa sono gagliardi e non concedono nulla portando a casa i 2 punti. Mvp: Marescotti.

Mvp del match: Marescotti

 

SPORT CLUB CASINA 68

AQUILA LUZZARA 61

Casina: Benvenuti R. 23, Menechini D. 18, Nasi D. 12, Zenevredi D. 8, Vezzosi F. (K) 4,Penserini D. 2, Pompili L. 1, Meglioli L., Di Gioia A., Costi A. ne, Bolzoni L. ne. All. Bellezza.

Luzzara: Folloni F. 15, Folloni M. 10, Mazzola A. 10, Corradini M. 8, Magnanini G. 8, Altomani F. (K) 6, Ruina D. 4, Ploia C., Poma G., Poma L., Bertolini ne. All. Cavalaglio.

Arbitri: Moratti e Stachezzini.

Parziali: 16-12, 33-27, 48-44.

Casina → Parte fortissimo la formazione allenata da Cavalaglialo, Folloni perfetto dall’arco fa volare Luzzara sul 4-12 e obbliga Bellezza a chiamare un timeout. L’inerzia della gara cambia dopo l’interruzione ed i padroni di casa pian piano ricuciono lo svantaggio. Il primo quarto si chiude sul 16-12. Le Aquile continuano a litigare col canestro nella prima parte di secondo quarto e Casina, continuando a cavalcare un Benvenuti in ottima serata, vola fino al massimo

vantaggio, 24-12. Stavolta tocca a Cavalaglialo fermare il gioco per cambiare l’inerzia e riesce anche ai viaggianti che riescono a tornare sotto fino al 33-26 con cui si va al riposo. Al rientro dagli spogliatoi Benvenuti esce per una botta e Luzzara ne approfitta per rientrare fino al -2 ma poi Nasi si carica la squadra sulle spalle e Casina riesce a rimanere avanti. Nell’ultimo quarto nonostante una grande intensità difensiva che riporta Casina a +12, gli ospiti non ne vogliono sapere di arrendersi e Mazzola li riporta fino a due possessi. Menechini freddissimo mette a referto 6 punti nel finale e stavolta Luzzara deve cedere le armi. Altro successo casalingo per la formazione montanara. Finale 68-61. Casina Mvp Casina: Benvenuti. Mvp Luzzara: Folloni F. Mvp Match: Benvenuti. Arbitri: Moratti M. 4 Palloni, Stachezzini N. 4 palloni.

Mvp del match: Benvenuti

Coppia Arbitrale: Moratti

Stachezzini

 

NUBILARIA BASKET 66

PALLACANESTRO REGGIOLO 43

Nubilaria: Baracchi A. 1, Gasparini n.e., Margini 3, Pietri 6, Bertani Fe. 2, Mariani Cerati 28, Bertani Fi. 5, Baracchi M. 7, Rossi, Pizzetti 8, Freddi 2, Bartoli 4. All. Perricone, Ass. Spaggiari.

Reggiolo: Caramaschi, Mattioli 3, Torreggiani 6, Casu 5, Vezzani, Galeotti 2, Benatti 11, Bagni 3, Freddi 5, Mambrini 2, Maini, Fassinou 6. All. Bosi.

Arbitri: Sidoli e Bertolini.

Parziali: 17-14, 35-23, 54-34.

Note: Tecnico a Fassinou e Bosi (R)

Mvp del match: Mariani Cerati

CLASSIFICA 1 Nubilaria 30 2 I Giganti 28 3 Reggiolo 24 4 Cravattificio Conti 24 5 Sport Club Casina 24 6 Gelso 18 7 Aquila Luzzara 14 8 Radio Bruno 14 9 Iwons 10 10 Guastalla 10 11 Sbm Basketball 10 12 Nuova Cupola 8 13 Nazareno 2

Simone Rivasi

Ufficio Stampa FIP

Comitato Provinciale RE MVP TEAM 1 Stellato Basket Podenzano 2 - - 3 Manini Basket Jolly 4 Carretta CUS Parma 5 D’Amore L. SB Cavriago 6 - - 7 Setti Nuova Cupola 8 Goldoni Nazareno Carpi 9 Piuca R. Radio Bruno Campagnola 10 Marescotti I Giganti di Modena 11 Benvenuti Sport Club Casina 12 Mariani Cerati Nubilaria All. Lodi Nazareno Carpi

Arb. Moratti

Arb. Stachezzini



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'