• Romagna Sport
  • Marche Sport

Calcio

Trent’Anni: straordinaria festa per rievocare la prima storica promozione in Serie A dell’Ancona

Pagina 1 di 3

08/06/2022

Trent’Anni: straordinaria festa per rievocare la prima storica promozione in Serie A dell’Ancona

Uno stadio Del Conero vestito a festa è stato il teatro della straordinaria manifestazione organizzata dalla società biancorossa per ricordare il trentesimo anniversario della conquista della prima storica Serie A da parte dei ragazzi di mister Guerini nel 1992.

Con il patrocinio del Comune di Ancona, a partire dalle 19:00 sul manto dell'impianto cittadino si sono sfidate in campo in una divertente esibizione una delegazione della Curva Nord e una selezione di vecchie glorie e giocatori della rosa attuale con in panchina il tandem Guerini - Colavitto.

Il campo, anche dopo i calci di rigore, ha sancito un salomonico pareggio per la gioia di tutti. 

A bordo campo a fare gli onori di casa i giornalisti cantori delle gesta biancorosse di oggi e di ieri Andrea Carloni e Paolo Papili con interviste, battute, siparietti e amarcord per tutta la durata dell'evento. Anche Mauro Anconetani è intervenuto a portare il suo ricordo.

Presente la Società al completo, assolutamente soddisfatta per l'ottima riuscita dell'evento con circa 2000 presenze e per aver saputo creare un magico ponte ideale tra passato, presente e futuro.

A prendere la parola per primo è stato Mauro Canil: "Complimenti anche da parte mia agli eroi di Bologna. Sentirli chiamare uno per uno ancora oggi provoca pelle d'oca. Posso solo immaginare che tipo di entusiasmo abbiano portato all'epoca. Un po' ne abbiamo portato anche noi e faremo di tutto per farlo anche in futuro. Siamo qui da quasi un anno. Quando ci siamo presentati alla Mole Vanvitelliana lo scorso 15 Giugno ci sono state chieste alcune cose assolutamente giustissime e possiamo dire di aver mantenuto tutte le promesse. In questo momento possiamo annunciare che anche quella del nome lo sarà presto visto che abbiamo depositato proprio oggi in Lega Pro l'istanza per il cambio di denominazione. Non appena sarà rarificato ci chiameremo US Ancona srl. La prima Società ad essere affiliata sarà la S.S. Matelica".  

Tutto vero e tutto confermato dal Segretario Generale della Lega Pro Emanuele Paolucci giunto al Del Conero a portare il suo saluto istituzionale. 

"Sono molto emozionato e ringrazio per l'invito. Porto anche il saluto del Presidente Ghirelli per dimostrare la vicinanza della Lega Pro a questa Società e a questa grande città. Sono i tifosi, che finalmente rivediamo sugli spalti dopo due anni di sofferenza, che rendono il calcio magico. Confermo che è nella giornata di oggi è arrivata in Lega Pro l'istanza che sarà elaborata nel più breve tempo possibile". 

La parola è poi passata a Roberta Nocelli, madrina di un bellissimo scambio di gagliardetti tra quattro bambini in divisa ufficiale e con in mano i simboli di Ancona, Matelica, Anconitana e Ancona Respect.

"Sono emozionata - ha dichiarato la DG - di ritornare a vedervi allo stadio dopo un mese di assenza. Queste sono le quattro Società che hanno permesso a tutti noi di essere qui. Anche se tra pochi giorni ci chiameremo U.S. Ancona il rapporto tra Ancona e Matelica non si potrà mai dividere visto il percorso fatto insieme".

Commenti

PUBBLICITA'