In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Calcio | Giovanili

Torneo delle regioni 2019: i gironi

20/12/2018


Torneo delle regioni 2019: i gironi

Definiti i raggruppamenti della 58ª edizione della manifestazione più importante di calcio giovanile organizzata dalla Lega Nazionale Dilettanti

 

Roma, 20 dicembre 2018 - Il Torneo delle Regioni 2019 inizia a delinearsi. L'urna ha stabilito la composizione dei gironi dove sono state inserite le rappresentative dei comitati regionali della Lega Nazionale Dilettanti. Anche per l'edizione numero 58, è stata confermata la formula che prevede due kermesse riservate rispettivamente al calcio a undici e al futsal in programma ad aprile nel Lazio e in Basilicata per dare il giusto risalto a tutte le categorie Juniores, Femminile, Allievi e Giovanissimi in entrambe le discipline. Il TDR torna nel Lazio dopo otto anni, in Basilicata dopo sette stagioni quando entrambe le regioni ospitarono l’edizioni con la formula tradizionale che coinvolgeva in un’unica location entrambe le discipline. E’ la sesta volta in assoluto (la terza a Fiuggi) che il Cr presieduto da Melchiorre Zarelli ospita il torneo che fece il suo esordio proprio a Roma, un ritorno che coincide con le celebrazioni per il 60esimo anno di vita della Lega Nazionale Dilettanti. Terzo appuntamento per il Comitato Regionale del Presidente Piero Rinaldi che accolse il torneo la prima volta nel 1982.

 

Lo schema di compilazione dei gironi del Torneo delle Regioni di calcio a undici ricalca il canovaccio di sempre: le Rappresentative Juniores, Allievi e Giovanissimi sono state divise in cinque gironi composti da quattro squadre ciascuno, il femminile in due gironi da quattro e altrettanti triangolari. La composizione del Torneo riservato al futsal è articolata diversamente: la Juniores prevede cinque raggruppamenti da quattro rappresentative ciascuno, gli Allievi e il femminile sono suddivisi in quattro gironi in cui si affrontano altrettante squadre e un triangolare, i Giovanissimi prevedono quattro raggruppamenti formati da altrettante Rappresentative.

 

 

 

Torneo delle Regioni C11

 

JUNIORES – ALLIEVI – GIOVANISSIMI

 

Girone A: Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Marche, Sicilia

Girone B: Basilicata, Toscana, CPA Trento, Umbria

Girone C: Abruzzo, Liguria, Sardegna, Veneto

Girone D: CPA Bolzano, Calabria, Molise, Puglia

Girone E: Campania, Emilia Romagna, Lazio, Piemonte Valle D’Aosta

 

FEMMINILE

 

Girone A: Basilicata, Toscana, CPA Trento, Umbria

Girone B: Abruzzo, Liguria, Veneto

Girone C: CPA Bolzano, Lazio, Lombardia

Girone D: Campania, Emilia Romagna, Piemonte Valle D’Aosta

 

 

 

Torneo delle Regioni C5

 

JUNIORES

 

Girone A: Marche, Liguria, Bolzano, Emila Romagna

Girone B: Calabria, Piemonte V.O, Molise, Friuli V.G.

Girone C: Toscana, Trento, Lazio, Puglia

Girone D: Sardegna, Lombardia, Campania, Veneto

Girone E: Basilicata, Sicilia, Umbria, Abruzzo

 

FEMMINILE

 

Girone A: Marche, Liguria, Bolzano, Emila Romagna

Girone B: Calabria, Piemonte V.O, Molise

Girone C: Toscana, Trento, Lazio, Puglia

Girone D: Sardegna, Lombardia, Campania, Veneto

Girone E: Basilicata, Sicilia, Umbria, Abruzzo

 

ALLIEVI

 

Girone A: Marche, Liguria, Bolzano, Emila Romagna

Girone B: Calabria, Piemonte V.O, Molise

Girone C: Toscana, Trento, Lazio

Girone D: Sardegna, Lombardia, Campania, Veneto

Girone E: Basilicata, Sicilia, Umbria, Abruzzo

 

GIOVANISSIMI

 

Girone A: Marche, Liguria, Bolzano, Emila Romagna

Girone B: Toscana, Trento, Lazio, Calabria

Girone C: Sardegna, Campania, Veneto, Piemonte V.O.

Girone D: Basilicata, Sicilia, Umbria, Abruzzo

 

 

 

SECONDE DI ECCELLENZA: GLI ACCOPPIAMENTI

 

Effettuato il sorteggio degli accoppiamenti del primo turno e la griglia del secondo. In palio 7 posti in Serie D 

 

Con la pubblicazione del Comunicato Ufficiale n. 184, la Lega Nazionale Dilettanti ha reso noto il risultato del sorteggio integrale per aree (nord – centro – sud) con il quale si definisce la griglia degli spareggi tra le seconde classificate nei rispettivi campionati di Eccellenza e l’ordine di svolgimento delle partite. Ventotto squadre si affronteranno per conquistare sette posti in Serie D. Per centrare l'obiettivo devono superare due turni a partire dal 19 maggio. Per quanto riguarda l'ordine di svolgimento delle gare del secondo turno, è stabilito che disputerà la prima gara in trasferta la squadra che ha disputato nel turno precedente la prima partita in casa e viceversa; qualora entrambe le formazioni risultassero nella stessa condizione si procederà con il sorteggio. Le squadre s’incontreranno nella fase nazionale il 19 e 26 maggio con le gare di andata e ritorno del primo turno e il 2 e 9 giugno con le gare del secondo e ultimo step sempre organizzate sui 180’.

 

 

 

Primo turno (andata 19/05/19 - ritorno 26/05/2019) 

 

A) Veneto B - Piemonte Valle d'Aosta A

 

B) Liguria - Lombardia B

 

C) Veneto A – Friuli Venezia Giulia

 

D) CPA Trento/CPA Bolzano – Lombardia A

 

E) Lombardia C – Piemonte Valle D’Aosta B

 

F) Toscana A – Lazio A

 

G) Lazio B - Sardegna

 

H) Toscana B – Emilia Romagna

 

I) Umbria – Emilia Romagna B

 

L) Abruzzo - Marche

 

M) Sicilia A – Campania A

 

N) Calabria – Sicilia B

 

O) Basilicata - Puglia

 

P) Campania B - Molise

 

 

 

A, B e C sono i gironi di Eccellenza delle Regioni che ne contemplano due o tre

 

 

 

Secondo turno (andata 2/06/2019 - ritorno 9/06/2019) 

 

Vincente D-Vincente E

 

Vincente C-Vincente B

 

Vincente A-Vincente G

 

Vincente H-Vincente L

 

Vincente F-Vincente I

 

Vincente O-Vincente P

 

Vincente N-Vincente M



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'