In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Calcio

Torneo Amatori della Montagna

14/06/2019


Torneo Amatori della Montagna

Il-Real-Casina


 

Il Torneo calcistico "Amatori della Montagna" parte in grande stile: molto pubblico per le gare del turno inaugurale. Nel girone A il Felina si impone di misura sul Marola: Real Pambianco e Baiso Secchia si suddividono invece la posta in palio, cogliendo un rocambolesco pari. Nel gruppo B il Real Casina 04 detta legge sulla Pizzeria Castello Castellarano: bene anche l'Albero d'Oro, che prevale contro il Vezzano. Di nuovo in campo mercoledì e giovedì prossimi

 

Reggio Emilia, 14 giugno 2019 - La prima edizione del Torneo calcistico "Amatori della Montagna" si è aperta in grande stile: l'innovativa iniziativa è organizzata dall'Us Rondinara con la collaborazione della Polisportiva Salvaterra, e si sta svolgendo sotto l'egida della Uisp.

Dopo la presentazione ufficiale della scorsa settimana a Baiso, questa settimana hanno avuto luogo le sfide valevoli per il turno inaugurale. Mercoledì il girone B è sceso in campo a Vezzano sul Crostolo: l'Albero d'Oro Casalgrande ha superato i padroni di casa, mentre il Real Casina 04 ha avuto la meglio sulla Pizzeria Castello Castellarano. Ieri sera, sul campo di Rondinara, ha invece aperto i battenti il girone A: i locali si sono resi artefici di un pareggio con il Baiso Secchia, mentre il Felina ha prevalso di misura nei confronti della Tricolore Marola. 

Tra l'altro, entrambe le serate sono state accompagnate da una cornice di pubblico davvero lusinghiera: le società ospitanti hanno allestito al meglio entrambi gli appuntamenti. Buona l'affluenza di pubblico per le sfide che si sono disputate a Vezzano, e consistente quella che ha caratterizzato gli incontri giocati in quel di Rondinara: con queste premesse, ci sono ottimi motivi per sperare in un Torneo molto seguito e partecipato. Intanto, andiamo ad analizzare nel dettaglio l'andamento delle singole gare.

 

ALBERO D'ORO CASALGRANDE - VEZZANO 3 - 1

RETI: per l'Albero d'Oro D'Alcamo, Catello e Owosu. Per il Vezzano, Gambetti.

ALBERO D'ORO CASALGRANDE: Penilla, Mansour, Gottardi, Medici, Ragno, Flori, Asti, Migliorini, D'Alcamo, Catello, Culaj. A disp.: Cavello, Ait, Ordine, Owosu. Allenatore: Montanari.

VEZZANO: Lorini, Sassi L., Sassi M., Stefani, Prampolini, Ferrari, Rizzo, Fiorini, Bertolini, Lolli, Zobbi. A disp.: Po, Pavesi, Terrachini, Gambetti, Cremaschi, Zobbia, Zanoni, Zagni. Allenatore: Francia. 

ARBITRO: Cilloni (assistenti Di Sabatino e Ferrari).

 

Albero d'Oro Casalgrande e Vezzano hanno dato vita a una gara decisamente intensa: nonostante il punteggio finale, sul piano del gioco l'incontro è stato all'insegna di un sostanziale equilibrio. Tutt'altro che facile il compito della direzione di gara, che ha dovuto gestire due squadre arcigne e decisamente combattive lungo l'arco dell'intera partita. Nelle battute conclusive, un rigore a dir la verità piuttosto dubbio ha consegnato la vittoria ai casalgrandesi: la formazione di Montanari può così guardare al prosieguo del torneo con una rinnovata dose di fiducia, ma il Vezzano non ha certo motivi per farsi prendere dallo sconforto. Con la grinta messa in mostra durante la premiere, i matildici di mister Francia paiono avere tutte le carte in regola per riscattarsi presto.

 

REAL CASINA 04 - PIZZERIA CASTELLO CASTELLARANO 6 - 1

RETI: per il Real Casina 04 Balestrazzi, Mannoni, Iori, Benassi e doppietta di Campani. Per la Pizzeria Castello, Mahi.

REAL CASINA 04: Francioso, Pilla, Fracassi, Bertacchi, Chiesi, Benassi, Fofana, Balestrazzi, Bellei, Mannoni, Costoli. A disp.: Orlandini, Campani, Limongi, Incerti, Iori, Camagnoni. Allenatore: Fabio Ghirelli.

PIZZERIA CASTELLO CASTELLARANO: Loiacono, La Femmina, Habib, Romoli, Ponzoni, Croce, Beneventi, Balestrazzi, Piccolo F., Mahi, Piccolo. A disp.: Fantini, Borghi, Barbieri, Solomita. Allenatore: Mazzei.

ARBITRO: Ferrari (assistenti Cilloni e Di Sabatino).

 

In questo caso, il punteggio finale parla da solo: netta la superiorità dei biancorossi, che hanno dominato in lungo e in largo come testimonia il 6-1 finale. A livello individuale spicca la prova di Campani, che ha saputo rendersi autore di una entusiasmante doppietta: ad ogni modo tutto il Real Casina 04 era davvero in serata di grazia, e ha saputo ottenere un successo che sulla carta non appariva affatto scontato. La Pizzeria Castello dispone infatti di un organico tenace e combattivo, contraddistinto anche da buone potenzialità sotto l'aspetto tecnico-agonistico: di conseguenza, un risultato così roboante era difficilmente pronosticabile. Dunque il Real si candida fin da adesso a recitare un ruolo di primo piano in questo torneo Amatori: viceversa, in questi giorni a Castellarano si studieranno le contromosse per archiviare quanto prima questa falsa partenza.

 

REAL PAMBIANCO RONDINARA - BAISO SECCHIA 3 - 3

RETI: per il Real Pambianco tripletta di Marotta. Per il Baiso Secchia gol di Prodi, Manfredini e Cassinadri.

REAL PAMBIANCO RONDINARA: La Selva, Ruocco, Cottafava, Pagano, Cassinadri M., Corradini, Frattolillo A., Splendore M., Cappelli, Splendore, Incerti Massimini. A disp.: Ferri, Torelli, Marotta, Renato, Guidetti S., Casini, Scalini, Grassi. Allenatore: Alberto Zuliani.

BAISO SECCHIA: Borelli, Gualandri, Severi, Fraccaro, Benassi, Manfredini, Baraldi, Battistini, Incerti, Astolfi R., Cassinadri. A disp.: Astolfi A., Vaccari, Corbelli, Luppino, Depietri, Prodi, Bazzoni, Barozzi. Allenatore: Andrea Prodi.

NOTE: ammoniti Corradini (R) e Luppino (B).

 

Una sfida senza dubbio spettacolare, caratterizzata da continui rovesciamenti di fronte: di certo, gli spettatori non si sono affatto annoiati. Il Baiso Secchia ha messo in mostra un solido impianto di squadra, contraddistinto da una credibile e convincente organizzazione di gioco: gli ospiti si sono portati più volte in vantaggio, e ciò la dice lunga sulla vivacità e sull'efficacia evidenziate dai gialloblù. Tuttavia, grande merito anche al Real Pambianco: i padroni di casa hanno sempre saputo riequilibrare i conti, affrontando i baisani senza avere alcun tipo di timore reverenziale. La formazione di Rondinara è stata capace di sfruttare efficacemente il fattore-campo, uscendo indenne dalla sfida contro una squadra dotata di una tra le rose più forti del torneo. Nelle file del Real spicca la prova di Marotta, che pur essendo subentrato dalla panchina è comunque riuscito a siglare una tripletta: dopo aver sbagliato un rigore, il bomber di casa si è fatto perdonare siglando il 3-3 con una rete da vero rapinatore d'area. 

 

TRICOLORE MAROLA - FELINA BAR SKIPLI E I SAPORI DELLA NONNA 0 - 1

RETE: Giampellegrini.

TRICOLORE MAROLA: Benassi, Manfredi, Zanelli, Fiore, Muzzini, Tomio, Crivaro, Mungo, Ferretti, Giberti, Gaspari. A disp.: Zanelli, Rabotti, Canovi. Allenatore: Marco Giovani.

FELINA BAR SKIPLI E I SAPORI DELLA NONNA: Loprete, Sacchetti, Gareri, Albergucci, Genitoni, Canovi, Toni, Coli, Del Pozzo, Giampellegrini, Comastri. A disp.: Gaspari, Derrillo, Bonmezzadri. Allenatore: Simone Pignedoli.

NOTE: ammoniti Mungo e Ferretti (T), Sacchetti, Giampellegrini, Gasari e Bonmezzadri (F).

 

Un confronto decisamente atteso e sentito, che rievoca antichi fasti anche a livello di Torneo della Montagna Dilettanti. Tuttavia, parlando della più stretta attualità, il duello andato in scena ieri sera è stato disputato su ritmi piuttosto lenti: gara tattica, con entrambe le squadre che hanno badato in primo luogo a non sbagliare. In una fase in cui l'incontro sembrava avviato verso una suddivisione della posta in palio, Giampellegrini ha estratto dal proprio cilindro un'appuladita invenzione che ha consegnato il successo ai bismantovini: colui che viene già soprannominato "l'Houdini del Felina" ha saputo regalare una vera perla realizzativa sia alla sua squadra, sia all'attenta e partecipe cornice di pubblico.

 

* * *

 

LA SITUAZIONE E IL PROGRAMMA. Questa dunque la situazione di classifica nei due gironi:

Gruppo A: Felina 3 punti; Real Pambianco Rondinara e Baiso Secchia 1; Tricolore Marola 0.

Gruppo B: Real Casina 04 e Albero d'Oro Casalgrande 3 punti; Vezzano e Pizzeria Castello Castellarano 0.

I raggruppamenti si articolano attraverso la disputa di partite di sola andata: al termine le prime classificate di ciascun girone accederanno direttamente alle semifinali, mentre le seconde e le terze giocheranno gli spareggi per determinare le altre due semifinaliste.

Quanto al programma, il secondo turno è ovviamente previsto per la prossima settimana. Mercoledì 19 giugno a Felina scenderà in campo il girone A: dalle ore 20.30 Tricolore Marola-Real Pambianco Rondinara, dalle 21.45 Felina Bar Skipli e I Sapori della Nonna-Baiso Secchia. Giovedì 20, il gruppo B sarà invece impegnato a Casina: le partite in agenda sono Real Casina 04-Vezzano (ore 20.30) e Albero d'Oro Casalgrande-Pizzeria Castello Castellarano (ore 21.45).

 



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'