In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Basket

The king of playground, che finali!

Team Borello all’ultimo respiro, parco Marecchia gremito per la festa del 3vs3

16/06/2019


The king of playground, che finali!

Team Borello di Picio Bianchi vince in rimonta su Rollo Team

Il “Team Borello” si aggiudica il X Memorial “Raffo e Poss per sempre” King of Playground, il torneo di basket organizzato dal Villanova Basket Tigers.

14 le squadre senior coinvolte in tre giorni di gare 3vs3 nell’affascinante scenario del parco Marecchia, a Villa Verucchio.

La formula prevedeva al via le migliori 12 squadre, divise in 4 gironi da 3. Le partite si giocavano ai 21 punti in 15 minuti per questa fase a eliminazione.

Le prime due per girone hanno avuto accesso ai playoff.

Come da tradizione, le squadre sono caratterizzate da nomi spassosi e fantasiosi: quella per il nome più creativo dei team che scendono sul campetto è quasi una gara nella gara.

Nella quarta serata, il Team Borello (Borello, Picio Bianchi, K. Riccardi e il tiratore Berardi) prima ha superato agevolmente il gironcino, poi in h dato vita ad una finale spettacolare contro “Rollo Team” dell’esperto “Rollo” Biagini.

I “rossi” di Rollo ha preso subito il lago, mitragliando l retina da ogni posizione. 16-0 il parziale. La partita sembrava segnata ma “Borello Team” ha avuto il merito di crederci e di continuare a giocare. Ed è stata rimonta, propiziata anche da qualche bomba. Sul 23-23, “Rollo Team” sbaglia l’azione d’attacco, Berardi da fuori non perdona: “Team Borello” vince tra gli applausi del foltissimo pubblico.

Come tradizione, è Morena Guerra a premiare le prime quattro squadre classificate. “Ogni anno il trofeo migliora, in organizzazione, qualità e pubblico. – ha detto la mamma di Francesco Raffaelli – Per noi è un onore e un piacere partecipare e ringraziamo tutti quanti per quello che fate per coltivare la memoria di Raffo”. 

 

Al quarto posto si è classificato “In volo”.

Sul gradino più basso del podio sono invece saliti gli Sdeng Brothers.

Applausi a scena aperta per i finalisti: “Rollo Team” secondi classificati, e “Team Borello”, i vincitori di questa decima edizione del torneo, immortalati dal sempre presente fotografo del basket Alfio Sgroi.

Curiosità: tra i 56 giocatori presenti al “Raffo” spiccava la presenza di Valentina Fabbri (tra le fila de "In Volo"), centro di 201 cm, 1 scudetto femminile con Napoli e una promozione dall’A2, e 32 gare con la Nazionale italiana.

.

 



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'