In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Volley | Reg.li Femm.le | Serie C/F

Studio Montevecchi – Riccione Volley 1-3 (22-25, 18-25, 26-24, 15-25)

05/03/2017


Studio Montevecchi – Riccione Volley 1-3 (22-25, 18-25, 26-24, 15-25)

 
Studio Montevecchi – Riccione Volley 1-3 (22-25, 18-25, 26-24, 15-25)
Studio Montevecchi: Folli 1, Montebugnoli 1, Emiliani 6, Bressan, Cavalli (L1), Ronchi (L2) n.e., Tellarini 3, Alberti Sr 14, Melandri 8, Benghi 5, Arcangeli 1, Bacci 1, Alberti jr 7. All.: Ghiselli.
Riccione Volley: Gasperini 2, Albertini 10, Ugolini 23, Giulianelli 18, Loffredo 5, Stimac 6, Pari (L), Grandi n.e., Colombo n.e., Maggiani n.e.

Salva l’onore lo Studio Montevecchi contro il Riccione, quinta forza del campionato. La formazione allenata da Fabio Ghiselli non sfigura affatto al cospetto della più quotata avversaria, rubandole addirittura un set, il terzo, e recriminando pure su alcune decisioni arbitrali nel primo che forse – ma non ne avremo la riprova purtroppo – avrebbero cambiato l’inerzia della partita. «Non era facile fare risultato – ammette il tecnico imolese -. Abbiamo provato a fare le guastafeste e, in certi momenti, ci siamo pure riuscite. Il mio unico rammarico è per il primo set». Imola, infatti, era avanti 20-17 prima che un turno in battuta delle avversarie mettesse in crisi la ricezione biancoblù. Ma, «sul 24-22 ospite, su un “piccione” fuori di Riccione il primo arbitro si è inventato un tocco che non c’era del muro e abbiamo perso il parziale. La svista fa parte del gioco, ma non accetto il protagonismo. Peccato, è un periodo che gira così. Buona comunque la rimonta nel terzo set, da guastafeste come dobbiamo essere noi, mentre nel secondo e nel quarto Riccione è stata superiore a noi».
Ora, testa e cuore sul derby di sabato pomeriggio contro Faenza. All’Ex Bubani andrà in scena quella che Fabio Ghiselli definisce «la partita della vita». Una sfida da provare a vincere per inseguire ancora una salvezza che è alla portata della formazione imolese.




Studio Montevecchi – Riccione Volley 1-3 (22-25, 18-25, 26-24, 15-25)

06/03/2017


Studio Montevecchi – Riccione Volley 1-3 (22-25, 18-25, 26-24, 15-25)


Ottima prova del centrale Albertini e delle due schiacciatrici: 23 punti Ugolini, 18 per Giulianelli
Ottiene un’altra vittoria importante il Riccione Volley che batte a domicilio lo Studio Montecchi Imola per 3-1 e mantiene la quinta posizione in classifica a quota 32 punti. Nonostante qualche acciacco fisico tra le fila riccionesi, le ragazze di coach Panigalli sono riuscite ugualmente a portare a casa l’intera posta in palio, trascinate da una grande prova al centro del capitano Albertini e ai lati delle bocche di fuoco Ugolini e Giulianelli. Positiva la prestazione in difesa della formazione riccionese, che più volte durante il match è stata protagonista di lunghe azioni di gioco. Nei primi due set della partita Riccione si porta avanti senza tante complicazioni, Imola lotta, ma sono sempre Albertini e compagne ad avere la meglio sul finale del set. Nel terzo parziale, come troppo spesso accade, le ragazze di coach Panigalli perdono la concentrazione e alimentano speranze alle padroni di casa, che accorciano le distanze (1-2), poi nel quarto ed ultimo parziale, Riccione riprende in mano le redini del gioco e chiude con autorevolezza set e partita.
Prossimo appuntamento per Riccione sabato 11 marzo alle ore 18, quando al Pala Nicoletti di Riccione arriva la Teodora Ravenna.

LA PARTITA:
1°set: Avanti subito Riccione che si porta sul 6-8. Le padroni di casa restano con il fiato sul collo delle riccionesi fino verso la fine del set (16-16). Albertini e compagne spingono sull’acceleratore, Ugolini martella la difesa avversaria, Albertini segue la sua scia e per le padroni di casa diventa difficile recuperare il divario (16-20). Riccione con determinazione chiude a proprio favore il primo set (22-25).
2°set: Parte bene Imola che si porta subito in vantaggio di alcuni punti (10-8). Verso metà set Albertini e compagne impattano le avversarie e le superano sul (12-14). Riccione aumenta il divario sulle padrone di casa e vola alla conquista del secondo set senza tante complicazioni (18-25).
3°set: A partire bene ora è Riccione, volenteroso di chiudere il match (11-14). Sul 17 pari, Riccione perde la concentrazione e permette l’allungo alle locali, che conquistano il terzo set con il punteggio di 26-24.
4°set: Sempre in vantaggio Riccione nel quarto ed ultimo parziale che prima si porta avanti (8-11), successivamente (10-23) e chiude a proprio favore il set e partita (15-25).

A questo link qualche scambio della partita: https://www.youtube.com/watch?v=sui5R41U5XI

Studio Montevecchi Imola - Riccione Volley 1-3 (22-25/18-25/26-24/15-25)

Riccione Volley: Colombo ne, Gasperini 2, Pari (L), Albertini 10, Pappacena ne, Ugolini 23, Giulianelli 18, Loffredo 5, Stimac 6, Grandi ne | 1°ALL.: Panigalli 2°ALL.: Giulianelli
Lorenzo Paglierani - Addetto Stampa Riccione Volley



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'