• Romagna Sport
  • Marche Sport

Futsal

San Marino Academy Futsal femminile: la dirigenza non si ferma, arriva Irene Severino

Pagina 1 di 1

02/10/2021

San Marino Academy Futsal femminile: la dirigenza non si ferma, arriva Irene Severino

 

 

A distanza di una settimana dall’atteso esordio in Serie A2, la dirigenza della formazione femminile di futsal continua a lavorare anche sul fronte del mercato. L’ultimo colpo in entrata risponde al nome di Irene Severino, trentunenne campana con lunghi trascorsi nel calcio ma non del tutto novizia nel futsal, avendo disputato tre stagioni nelle categorie campane, lei nativa di Napoli e lo scorso anno in forza al Pescara (calcio a 11), in Serie C. “Mi sono trasferita in Emilia-Romagna per motivi di lavoro e mi sono messa subito all’opera per trovare una squadra locale. – spiega la nuova arrivata - Conoscevo la realtà della San Marino Academy, ma non sapevo che questa società avesse anche una formazione di futsal femminile. Ho preso contatti con la dirigenza biancoazzurra, poi ho fatto una settimana di prova con la squadra e mi sono trovata subito a mio agio. L’organizzazione di questa compagine è ciò che mi ha colpito come prima cosa. Poi ho sentito subito fiducia e una bella accoglienza, così mi è stato facile dare la mia disponibilità. E ora non vedo l’ora di iniziare il campionato. Il mio ruolo? Il mister mi vede come laterale o centrale. Per me va bene tutto: lascio a lui la scelta, io darò comunque il massimo.”

 

La Serie A2 sarà un campionato nuovo per la società e per gran parte della rosa. Anche per Irene: “So che sarà un torneo di gran livello e mi emoziona l’idea di prendervi parte. È una di quelle sfide indubbiamente difficili ma stimolanti. Sono molto carica. Obiettivi? Quello di squadra deve essere prima di tutto la salvezza, ed eventualmente capire cosa possa venire dopo. Il mio è quello di fare bene e non deludere le aspettative di questa società, che mi ha dato fiducia facendomi subito sentire partecipe del progetto.” L’accoglienza, insomma, sembra essere stata di quelle calorose. “Ho trovato un ambiente sereno e accogliente nei miei confronti.” – conferma la nuova Titana – “Tutti sono consapevoli della difficoltà del tragitto che li aspetta, ma hanno anche la giusta fiducia nei propri mezzi. La squadra è organizzata e le compagne mi hanno subito fatto capire di avere un gran temperamento: sono tenaci e combattive, presupposti indispensabili per fare bene in una categoria tanto probante come la A2. Del resto abbiamo avuto buoni riscontri nel triangolare di amichevoli affrontato lo scorso fine settimana: abbiamo vinto una gara e persa un’altra solo nel finale. Si sono visti progressi sotto molteplici aspetti, anche quello dell’affiatamento in campo. L’amalgama fra di noi è già buono e diventerà via via sempre più definito. Abbiamo le nostre armi e dobbiamo credere nei nostri obiettivi.”

Benvenuta fra noi, Irene!

 

fficio Stampa

Commenti

PUBBLICITA'