In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Volley

Rimini volley cup, il primo match sarà Padova - Verona

03/10/2018


Rimini volley cup, il primo match sarà Padova - Verona

Cresce l’attesa per “Rimini Volley Cup”, il torneo di pallavolo maschile con quattro squadre militanti nella Superlega italiana. Sul parquet del palazzetto dello sport “Flaminio”, sabato 6 e domenica 7 ottobre, si sfideranno infatti la Calzedonia Verona, la Revivre Axopower Milano, la Kioene Padova e la Top Volley Latina una settimana prima dell’inizio della nuova stagione sportiva. Alle ore 17 di questo sabato al via la prima sfida, quella tra Kioene Padova e Calzedonia Verona; a seguire, invece, un altro match, cioè Top Volley Latina-Revivre Axopower Milano. Le vincenti delle due partite approderanno alla finalissima in programma questa domenica mentre le perdenti disputeranno la finale per il 3° posto (inizio ore 17).

 

Qui di seguito le dichiarazioni di tecnici e giocatori, che potrebbero rivelarsi gli assoluti protagonisti di Kioene Padova-Calzedonia Verona.

 

Valerio Baldovin (coach Kioene Padova): "Il torneo di Rimini sarà un banco di prova importante perché si giocherà una settimana prima dell'inizio del campionato. Ovviamente sarà l'occasione per tutte le squadre coinvolte di valutare la propria condizione di forma e dare l'opportunità a tutti gli atleti di dare un assaggio di Superlega al pubblico presente".

 

Marco Volpato (centrale Kioene Padova): "Nonostante si tratti di un torneo amichevole, credo che tutte le squadre vorranno giocare al meglio per regalare agli spettatori uno spettacolo di livello. La nostra preparazione si è svolta bene, abbiamo un gruppo affiatato e voglia di dimostrare le nostre qualità. Ci sarà poi un assaggio del derby con Verona, che per noi rappresenta sempre una sfida stimolante".

 

Nikola Grbic (coach Calzedonia Verona): “Sarà una prova che ci servirà a misurare il lavoro fatto, a pochi giorni dall’inizio del campionato. Il Mondiale sarà terminato da poco, sarà l’occasione per i reduci dalle Nazionali, me compreso, di riprendere il filo del discorso con la stagione. Lo stesso vale anche per i nostri avversari, perciò mi aspetto un torneo di alto livello, da affrontare con grande concentrazione”.

 

Emanuele Birarelli (centrale Calzedonia Verona): “Sarà una delle poche occasioni in cui provare la squadra prima dell’inizio del campionato. Si sa che i nazionali arrivano all’ultimo, saranno pronti dato che stanno giocando il Mondiale, ma abbiamo bisogno di conoscerci. Le altre squadre hanno le nostre stesse ambizioni, saranno amichevoli, ma da prendere molto seriamente per arrivare alla prima giornata”.

 

“Rimini Sporting  Show”  è  il nuovo format sportivo ideato da Volley Project  in collaborazione con Pallavolo Viserba, patrocinato da Comune di Rimini, Via Emilia e Regione Emilia Romagna. Media partner Radio Bruno, sponsor tecnico Mizuno e logistic partner Sigismondo Travel Group e Litoraneo Suite Hotel.

 

Ancora disponibili su TicketOne i biglietti per assistere come spettatori alla “Rimini Volley Cup”: sul sito internet www.ticketone.it è possibile acquistare i ticket per la singola giornata (posto unico non numerato: ridotto under 12 - 7 euro, intero - 15 euro; parterre: intero - 25 euro) o per l’intera durata del torneo (posto unico non numerato: ridotto under 12 – 14 euro, intero – 25 euro; parterre: 45 euro).

 

Seguite “Rimini Sporting Show” sulla pagina Facebook di Volley Project (https://www.facebook.com/V0lleyPr0ject/): tante altre sorprese arriveranno nelle prossime settimane…

 

Andrea Lattanzi

 

giornalista pubblicista e addetto stampa di "Volley Project"



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'