• Romagna Sport
  • Marche Sport

Calcio

Respect Cup 2022: successo dei rossi in due giornate di festa

Pagina 1 di 1

23/05/2022

 

Anche nell’edizione 2022 la Respect Cup è stata la consueta, coloratissima festa. Quattro squadre composte da un totale di 60 fra ragazze e ragazzi si sono sfidate a Montegiardino in due giornate di gare riservate ai classe 2010, cioè coloro che si preparano a lasciare la categoria Under 12 e quindi il settore di base per entrare nei ranghi della San Marino Academy. Coinvolti anche gli allenatori solitamente impegnati sui campi del campionato Under 12, i quali si sono distribuiti fra le quattro formazioni partecipanti al torneo al fianco dei tecnici afferenti al Progetto CEF. A tenere a battesimo il DAY 1 – martedì 17 maggio – è stata la sfida tra la squadra Bianca guidata da Bizzotto (CEF), Manzaroli (Serravalle Football Academy) e Nicolini (Scuola Calcio Serenissima) e la squadra Azzurra affidata al duo Sartori (Juvenes-Dogana) – Semprini (CEF). Il match, ricco di gol, è andato agli azzurri, capaci di imporsi 4-3 grazie alla doppietta di Ceccoli e alle reti di Marini e Lozzi contro le tre marcature bianche firmate da Mazza (doppietta) e Gozzi. Un pareggio, invece, nel secondo incontro tra la squadra Rossa di Valentini (Titano Academy) – Rizzo (CEF) e la squadra Bianco-Grigia di Giannini (Cailungo) – Di Spirito (CEF). Il vantaggio rosso di Michelotti resiste fino al 24’, quando Rossini impatta per il definitivo 1-1. La terza gara ha visto opposta la squadra Bianca e la squadra Rossa, con vittoria finale dei bianchi per 3-2: doppio vantaggio di questi ultimi con Mazza e Achilli, prima che i rossi riescano a ricucire tutto il gap grazie ai centri di Ceccoli e Testoni. Il secondo gol di Achilli è quello che alla fine fa pendere l’ago della bilancia in favore dei bianchi. A concludere la prima giornata di gare è stato l’incrocio tra la squadra Bianco-Grigia e quella Azzurra. La prima si è imposta 3-2 con le reti di Montebelli, Simoncini e Rossini, che hanno di fatto vanificato le marcature azzurre di Gasperoni e Mularoni. Alla luce dei quattro match inaugurali, così recitava la classifica generale: Bianco-Grigia al comando con quattro punti, Azzurra e Bianca seconde a pari merito con 3 e Rossa quarta con 1. 

Venerdì è stato il giorno dedicato agli ultimi due incontri del girone, oltre che alla finale e alla “finalina”. La squadra Bianco-Grigia ha confermato la leadership superando 2-1 la squadra Bianca, cui non è bastata la rete di Mazza per trovare punti contro la capolista, a segno con Rossini e Volpinari. Bianco-grigi dunque in finale contro la squadra Rossa, che centra l’unico risultato utile a disposizione per poter ribaltare la classifica. Battuta 4-0 la squadra Azzurra, che cede alle marcature di Hazem, Testoni e alla doppietta di Michelotti. La finale per il 3° posto vede di fronte azzurri e bianchi. L’equilibrio regna sovrano fino allo scadere, quando Mazza trova il gol che vale vittoria e podio per i bianchi. Fin lì il risultato recitava 3-3, con reti di Marini e Ceccoli (doppietta) per gli Azzurri e di Gozzi e Achilli (doppietta) per i bianchi. Si passa quindi alla finalissima, che vede la netta vittoria dei rossi grazie ai centri di Hazem, Scanni e alla doppietta di Michelotti, mentre i bianco-grigi si tolgono almeno la soddisfazione della rete della bandiera grazie al rigore trasformato Rossini. 

Vittoria per i rossi, certo, ma in realtà vittoria per tutti. Anche l’ultima giornata di gare, come quella precedente e come le passate edizioni della Respect Cup, è stata contraddistinta dal più genuino spirito agonistico ma soprattutto dal più profondo senso del Fair-Play. Un’esperienza formativa e divertente per accompagnare le giovani calciatrici e i giovani calciatori del Titano nel passaggio al prossimo, importantissimo step della loro formazione sportiva.  

FSGC | Ufficio Stampa

 

Commenti

PUBBLICITA'