• Romagna Sport
  • Marche Sport

Calcio | Giovanili

Reggio Calcio, primo 'Memorial Giancarlo Crotti' coi Centri di formazione dell'Inter

Pagina 1 di 1

02/12/2021

Reggio Calcio, primo 'Memorial Giancarlo Crotti' coi Centri di formazione dell'Inter

Seguici su Facebook: EMILIAROMAGNA YOUNG

Tutto pronto per il Memorial Giancarlo Crotti, organizzato dalla Reggio Calcio, che, domenica 5 e mercoledì 8 dicembre, ospiterà i vari Centri di formazione dell’Inter provenienti da tutta Italia, in occasione della prima edizione del torneo intitolato allo storico magazziniere granata, scomparso nel dicembre del 2020. In campo scenderanno gli Esordienti primo anno, quindi i 2010 di 11 formazioni, mentre l’Inter, dodicesima squadra iscritta, si confronterà coi diretti rivali coi suoi 2011. Le competizioni di domenica e mercoledì saranno indipendenti l’una dall'altra per motivi di sicurezza e per evitare assembramenti, tant’è che verranno assegnati due “Memorial Crotti”. Entrambe le competizioni si disputeranno sul campo di via Settembrini, ospiti del Circolo Onde Chiare. Giancarlo Crotti, Carlo per tutti, è stato il magazziniere della Reggiana per una vita e ha vissuto in prima persona tutta l’era di Pippo Marchioro con lo storico passaggio dei granata dalla C alla Serie A, per poi lasciare il suo posto in Reggiana al figlio Andrea. Oggi, lo stesso Andrea e il fratello Claudio, che sono stati entrambi giocatori del vecchio Bismantova, hanno chiesto e ottenuto dalla Reggio Calcio di intitolare il torneo dei Centri di formazione dell’Inter alla memoria di loro padre. Giancarlo Crotti fu tra l'altro uno dei soci fondatori proprio del Bismantova nel 1980, assieme a Bonacini, Morini e a Ives Motti, quest’ultimo attuale segretario generale della società biancorossa, nonché fautore della nascita della stessa Reggio Calcio, tra il 1998, ultimo anno di attività del Bismantova e la stagione 1999-2000, anno di fondazione della società di via della Canalina.

“Giancarlo, assieme a me e ad altri, è stato uno dei fondatori del Bismantova - spiega proprio Ives Motti - E da grande appassionato e intenditore di calcio qual era, ha sempre dato una mano anche a noi della Reggio Calcio dopo la nascita della nuova società. I suoi figli, tra l’altro, hanno giocato entrambi qui da noi e Claudio, che è anche tifoso interista, mi ha chiesto di intitolare il torneo dei Centro di formazione, in programma domenica e mercoledì, alla memoria di suo padre: una richiesta alla quale non potevamo dire di no per l’affetto e la stima che ci lega all’amico Giancarlo”.

I due figli dello storico magazziniere della Reggiana e la moglie Carmela saranno presenti alle premiazioni che avranno luogo sia domenica che mercoledì, sempre alle 18. Entrambe le competizioni del “Memorial Crotti” prevedono due gironi da tre squadre ciascuno: domenica, per il Girone A, scenderanno in campo Reggio Calcio A, Romulea (Roma) e Inter (Milano); nel Girone B, invece, giocheranno Tau Calcio (Lucca), Voluntas Montichiari (Brescia) e San Giuseppe di Piacenza. Mercoledì 8 dicembre, nel Girone A, si cimenteranno invece Donatello Calcio Udine, Reggio Calcio B, Uesse Sarnico Bergamo; mentre, nel Girone B si contenderanno la fase finale Accademia Pavese, Enotria (Milano) e Liventina (Treviso). Le gare avranno luogo alle 9,40 - 10,30 - 11,20 e 12,10 del mattino di domenica e mercoledì, mentre al pomeriggio si giocherà alle 14,30 (con la super sfida Reggio Calcio-Inter prevista per domenica 5 dicembre) e alle 15,10. Alle 16 avrà luogo invece la finale per il 5° posto, alle 16,40 quella per il 3° e alle 17,10 la finalissima per l’assegnazione di due trofei “Memorial Giancarlo Crotti”, uno domenica, l’altro mercoledì. Le due squadre della Reggio Calcio saranno entrambe guidate da Maicol Soncini, trainer di punta della società biancorossa, coadiuvato da Matteo Spaggiari e Francesco Tita.

UFFICIO STAMPA - Lorenzo Chieri

Seguici su Facebook: DILETTANTI REGGIO

Commenti

PUBBLICITA'