In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Basket

Rebasket - Vis Nova Elevators Persiceto 83-88 d1ts

08/01/2019


Rebasket - Vis Nova Elevators Persiceto 83-88 d1ts

 

Campionato di Pallacanestro Maschile - Serie C Silver 2018/19

Sab 5 Gennaio 2019 – ore 18.00 

Palasport via S.Andrea 15 - Castelnovo di Sotto (RE)

Rebasket - Vis Nova Elevators Persiceto 83-88 d1ts

Parziali: 18-24; 40-37; 56-60; 78-78. 

Tabellini 

-REBASKET: Amadio 15, Battaglia, Castagnaro 23, Cervi 18, Dall'Asta 2, Defant 14, Pedrazzi 6, Rivi, Tognato 5. All Casoli.

-NOVA ELEVATORS: Tomesani 27, Coslovi 11, Guidi, Cornale 5, Gamberini, Papotti 19, Achilli ne, Alvisi ne, Mancin 11, Lorusso 4, Rusticelli 11, Almeoni ne. All Berselli, Vice Buratti.

Arbitri: Ferrara C. (BO) - Gusmeroli S. (BO).

La prima partita dell'anno nuovo, che coincide con la tredicesima giornata di campionato, vede la Vis Persiceto ospite di Rebasket in uno scontro dal sapore di playoff, in cui le due squadre si ritrovano senza due titolari come Lusetti e Albertini. 

Il match vede i due attacchi avere la meglio rispetto a difese probabilmente ancora in vacanza. Per i padroni di casa buono l'impatto di Cervi, capace di non far rimpiangere l'assenza di Lusetti. Anche Amadio si fa trovare subito pronto, dettando i ritmi della partita con assist e canestri. Per la Nova Elevators invece ottimo approccio di Tomesani e Rusticelli, finalmente in forma dopo i vari infortuni che ne hanno limitato l'utilizzo nella prima parte di stagione. Il primo quarto termina 18-24.

Nel secondo periodo la coppia Papotti-Tomesani continua a segnare, ma Rebasket è lesta a restare in scia con un ottimo Castagnaro e con un paio triple, prima annullano il tentativo di fuga persicetano, poi addirittura ottengono il sorpasso. La difesa Vis barcolla e subisce ben 40 punti nel primo tempo, a fronte di 37 segnati.

La ripresa si apre con la reazione dei bolognesi che vogliono di nuovo conquistare le redini dell'incontro, ma i reggiani rispondono presente. Le due squadre avanzano parallelamente, anche se è Persiceto a chiudere sopra di tre punti il terzo periodo. Tomesani, autore di una super prova da 27 punti realizzati, trascina i suoi. 

Nella quarta frazione le squadre si dimostrano un po' più in affanno rispetto a quanto visto fino ad ora, probabilmente a causa dell'importanza dei due punti in palio. Mancin viene fermato spesso con il fallo e dalla lunetta guadagna punti importanti. Positiva anche la gestione della palla per il playmaker Coslovi, che trova la via del canestro in momenti importanti. Continua il solito Castagnaro a segnare e a trascinare i suoi.

Rebasket ha il possesso per vincere la partita con 10 secondi da giocare, ma la difesa Vis non concede niente e si va così all'overtime sul punteggio di parità a quota 78.

Il supplementare vede Rebasket partire con carattere e determinazione, ottenendo importanti punti. Persiceto ne ha però ancora per reagire e andare davanti. La partita viene probabilmente decisa da un fallo e buono canestro di Mancin, a cui seguono importanti gite in lunetta che la Nova Elevators sfrutta al meglio fino al punteggio finale di 83-88. 

Continua dunque l'ottimo momento di forma per i bianco-blu, che ottengono l'ottava vittoria consecutiva in trasferta, dopo un tempo supplementare, contro una Rebasket sempre pronta a punire. 

Nel prossimo turno la Vis ospiterà la Grifo Imola, mentre Rebasket sarà impegnata a Santarcangelo di Romagna. 

 

Articolo di Vittorio Scagliarini.

 



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'