In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Volley | Giovanili

Porto RoburCosta, dopo oltre 20 anni torna la Junior League

05/03/2019


Porto RoburCosta, dopo oltre 20 anni torna la Junior League

 

 

Domani, mercoledì 6 marzo, il debutto nella fase di qualificazione alla palestra Itis contro Santa Croce. Marzo sarà un mese denso di finali e di spareggi per le altre giovanili. E i 2003-2004 sono osservati dal selezionatore dell’Under 17 azzurra

 

E’ arrivata ad un importante momento la stagione agonistica delle giovanili del Porto RoburCosta.

Domani, alle 19.30, alla Palestra Itis, la Consar debutterà, dopo oltre vent’anni di assenza, nella Junior League, il massimo campionato nazionale giovanile, organizzato da Legavolley, riservato alle formazioni Under 20 delle squadre di SuperLega e A2. Un torneo che Ravenna ha vinto quattro volte: nel ‘91/92, nel ‘93/94, ‘94/95 e ‘95/96.

La Consar, che giocherà con l’organico dell’Under 18, affidato a Marasca, a cui si aggiungono i prestiti di Matteo Pirazzoli dal Portomaggiore, Nicolò Rossi dal Reggio Emilia e Matteo Bellomo dal Volley Cesena, ospiterà la Kemas Lamipel Santa Croce. Nel girone è inserita anche Ortona che successivamente affronterà prima la perdente e poi la vincente di questo match.

Già qualificate di diritto le prime tre squadre della scorsa edizione (Materdomini Castellana Grotte, Civitanova e Trento), le altre cinque piazze per la final eight saranno assegnate dai gironi di qualificazione.

La Consar di Patrick Bandini è, invece, in attesa di affrontare lo spareggio a tre contro Kioene Padova e Sieco Ortona, in programma a Padova domenica 31 marzo, per accedere alle finali di aprile di Boy League, il campionato nazionale organizzato da Lega Pallavolo Serie A e riservato alle formazioni under 14. In palio un solo posto per completare la final eight, alla quale si sono qualificate di diritto  le due finaliste dell’anno scorso (Civitanova e Trento), e dopo le qualificazioni le vincitrici dei 4 gironi (Modena, Monza, Livorno e Materdomini Castellana Grotte), e la migliore seconda (Milano).

E in questi giorni è a Ravenna Renato Barbon, tecnico della Nazionale Maschile Under 17, che sta valutando negli allenamenti guidati dai tecnici Valerio Minguzzi e Fabio Forte con la supervisione del coordinatore tecnico Professor Pietro Mazzi, alcuni ragazzi del Porto RoburCosta e del consorzio Romagna In Volley nati nel 2003 e 2004, in vista di possibili convocazioni per i raduni della nazionale.

Giovedì 7 marzo, alle 16.30, nel Palazzetto di Bazzano si terrà la seconda fase della selezione nazionale maschile per la nostra regione dei nati nel 2004. Tre i giocatori della Consar Romagna convocati dai tecnici federali delle Nazionali giovanili Francesco Malagoli e Luca Leoni assieme ai selezionatori regionali Giovanni Preti e Andrea Asta: Alessandro Bovolenta, Giacomo Minniti e Lorenzo Tomassini, più gli atleti del Volley Club Cesena Noah Calisesi, Luca Falzaresi e Mattia Orioli che giocano anche nell’Under 16 del Porto RoburCosta.

Passando all’Under 16, il Porto RoburCosta sarà protagonista con tre squadre alla finale provinciale che si terrà domenica 17 marzo, mentre si attendono di conoscere le date della fase regionale Under 14 in cui la Consar D Ravenna affronterà Anderlini Modena, Dinamo Bellaria e  Pallavolo Fabbrico. La formula prevede 4 gironi da 4 squadre. La prima di ogni raggruppamento accederà alla Final Four regionale, in programma il 28 aprile.

Infine continua a vincere l’Under 18 della Consar Romagna, impegnata nel campionato territoriale di Bologna: i ragazzi di Marasca restano solidi in vetta alla classifica. L’altra squadra del Porto RoburCosta, diretta da Stefano Chierici, è al momento quarta. La finale interprovinciale a quattro squadre si giocherà a Bologna domenica 31 marzo.

 

 

Ufficio stampa Porto RoburCosta

Massimo Montanari



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'