In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Calcio

Pol. Sala vs Bakia Cesenatico 3-4

05/05/2019


Pol. Sala vs Bakia Cesenatico 3-4

Andrea Farabegoli


Partita vietata ai deboli di cuore quella di oggi pomeriggio a Sala. Sotto una pesante pioggia i ragazzi di Bartolini devono dire addio al sogno playoff che fino a pochi minuti dal termine era a portata di mano. Un harakiri fatale, quello rossoblù, che sul finale permette al Bakia di ribaltare il risultato e sperare ancora nella salvezza attraverso gli spareggi.

La cronaca: dopo un’iniziale fase di studio, è il Sala che prende il pallino del gioco in mano e all’8’pt ha la sua prima occasione: schema su corner battuto da Bartolini Y., il suo passaggio filtrante rasoterra arriva tra i piedi di Quarta che calcia a botta sicura ma Magnani P. respinge. All’11’pt il Sala protesta per un mani in area dopo una punizione calciata da Zoffoli, ma l’arbitro lascia proseguire. Al 15’pt Bartolini Y. ci prova dalla distanza, ma il suo tiro è deviato e termina a lato di poco. Al 23’pt la partita si sblocca: un difensore centrale del Bakia sbaglia un passaggio per un compagno, Stambazzi intercetta e si ritrova davanti alla porta. Per lui è un gioco da ragazzi insaccare la palla dell’1-0 per i rossoblù. Al 32’pt però il Bakia riesce a pareggiare: lancio lungo di Farabegoli diretto a Candoli, la retroguardia locale reclama un fuorigioco del numero 10 del Bakia, ma l’arbitro non fischia, e con Golinucci non ben posizionato, Candoli insacca di piattone l’1-1. Al 39’st il Bakia rilancio lungo e nuovamente la retroguardia del Sala si fa cogliere di sorpresa: la palla scavalca Pagan, Mazzarini si invola in area, Fabbri Mattia nell’intento di recuperare gli casca addosso commettendo fallo. Per l’arbitro è quindi rigore. Sul dischetto al 40’pt si presenta Agostinelli che calcia vicino all’incrocio la palla del 2-1 per il Bakia. Finisce dopo un minuto di recupero la prima frazione di gioco.

Il secondo tempo si riapre con un Sala all’arrembaggio e alla ricerca della vittoria: al 7’st i locali si lamentano di un intervento falloso in area da parte degli avversari su Stambazzi reclamando il penalty, ma nuovamente l’arbitro non lo concede. Al 16’st Pellegrini ci prova su punizione ma la palla esce alta di poco. Al 19’st è la volta di Velella che tenta il tiro da calcio da fermo, ma la palla deviata dalla barriera viene ribattuta affannosamente da Magnani P.. Al 23’st il Sala pareggia: calcio d’angolo dalla destra, la palla rimane lì, Mattia Fabbri è il più lesto ad impossessarsi della sfera e a calciare forte sul primo palo del portiere riportando il punteggio in parità: 2-2. Al 25’st il Bakia si riaffaccia in avanti con un traversone dalla destra e con la palla colpita dalla testa di Agostinelli, ma la sfera viene bloccata da Golinucci. Al 30’st c’è una clamorosa occasione per il Sala avviata da Pagliarani, che serve una bella palla in mezzo per Calandrini (spostato in avanti) e il neo-entrato Vernocchi, ma entrambi non arrivano sul pallone per un soffio. Due minuti dopo però, il Sala la riesce a ribaltare: fraseggio a sinistra tra Velella e Pagliarani, quest’ultimo serve Calandrini in mezzo che di destro insacca il 3-2 per i locali. Al 41’st i ragazzi di Bartolini avrebbero l’occasione per chiudere i conti ma sia Pagliarani che Vernocchi non riescono a sfruttare un due-contro-due con i centrali del Bakia che salvano all’ultimo. Al 43’st il Bakia pareggia: corner dalla destra, Savadori di testa completamente solo nell’area piccola colpisce e porta il risultato in parità, 3-3. Il Bakia, rinvigorito da un insperato pareggio, si butta in avanti e all’ultimo minuto (50’st) ripassa in vantaggio: calcio di punizione dalla destra, Farabegoli nuovamente di testa colpisce e fissa il punteggio sul 4-3 per gli ospiti. Non c’è più tempo, finisce il derby di Cesenatico col punteggio di 3-4.

 

POL. SALA: Golinucci, Fabbri Mattia, Velella, Fiaschini, Pagan, Calandrini, Quarta (37’st Orlandi),Zoffoli (25’st Pallante), Stambazzi (12’st Vernocchi), Bartolini Y. (18’st Pagliarani), Pellegrini (21’st Cialotti)

A disp.: Pollarini, Fabbri Manuel, Marconi, Lucchi

All. Bartolini M.

 

BAKIA CESENATICO: Magnani P., Faggi (29’st Ceccaroni), Spagnoli (35’st Magnani A.), Farabegoli, Catalano (37’st Battistini M.), Teodorani (25’st Ugone), Savadori, Qatja (38’st Zeqiraj), Agostinelli, Candoli, Mazzarini

A disp.: Parvez, Battistini D., Vitalino, Vittorio

All. Bertaccini

 

ARBITRO: Mongardi di Lugo

 

RETI: 23’pt Stambazzi (PS), 32’pt Candoli (B), 40’pt (R)Agostinelli (B), 23’pt Fabbri Mattia (PS), 32’st Calandrini (PS), 43’st Savadori (B), 50’st Farabegoli (B)

 

AMMONITI: 10’pt Teodorani (B), 25’pt Faggi (B), 33’pt Velella (PS), 16’st Savadori (B), 23’st Fabbri Mattia (PS), 44’st Candoli (B), 47’st Farabegoli (B)

 

ESPULSI: 30’st Parvez per proteste (dalla panchina) 

 

ANGOLI: 5-3 per la Pol. Sala

 

RECUPERO: +1’pt, +5’st

 

SPETTATORI: 100 circa

 

Giacomo Bartolini (ufficio stampa Pol. Sala)



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'