In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Futsal

Play-off - Folgore vs Tre Fiori 4-0

21/05/2019


Play-off - Folgore vs Tre Fiori 4-0

Folgore futsal 2018-19


FOLGORE - TRE FIORI 4-0 (1-0)

Marcatori: 11’ pt, 8’ st, 10’ st Bernardi, 3’ st Zanchi

 

FOLGORE: Ottaviani, Zanchi, Mainardi, Bernardi, Gennari.

A disp.: Conti, Contato, Pelliccioni, Giorgini, Bizzocchi, Menghini, Allasia, Zamboni.

All.: Fabio Traviglia

 

TRE FIORI: Lonfernini, Sammarini, Muscioni, Santi, Stolfi.

A disp.: Longoni, Bugli, Manzaroli, Agostini, Casadei, Burgagni.

All.: Massimiliano Spada

 

Arbitro: La Rosa (Mlt)

Assistente: Tonelli - Abela (Mlt)

Note: Giorgini colpisce il palo su un calcio di rigore al 22’ st 

 

FIORENTINO - La Folgore si prende una bella rivincita sul Tre Fiori estromettendolo dai playoff del campionato di futsal. Undici giorni dopo la beffa ai calci di rigore, la squadra di Fabio Traviglia gioca una partita spettacolare e porta a casa con autorità il vantaggio ottenuto nei primi minuti. Questa volta il gol iniziale di Massimiliano Bernardi, autore di una tripletta, regge, nel secondo tempo il divario aumenta fino al 4-0 che fa continuare il sogno dei giallorossoneri.

La squalifica di Michael Simoncini, a segno due volte nel precedente della fase finale, è decisamente importante. Il Tre Fiori si fa vivo con Stolfi e crea pericoli in contropiede ma è sbilanciato in avanti sulla contro-offensiva che nasce da Giorgini e si conclude con la finta di Bernardi a mettere fuori causa Lonfernini. L’autore del vantaggio e lo stesso Giorgini danno spettacolo e con alcuni tocchi precisi mettono in seria difficoltà i gialloblù.

Il raddoppio arriva in avvio di ripresa con la magia di Alberto Zanchi da posizione molto defilata dentro l’area, parabola perfetta sotto l’incrocio dei pali. La conclusione da applausi spezza la partita e spalanca alla Folgore ampi spazi per andare in porta. Bernardi non si fa quindi pregare e in due minuti batte altrettante volte a rete, prima con un diagonale e poi con un bel tiro a giro sul secondo palo. Le occasioni per aumentare ancora di più il divario sono diverse, su tutte il calcio di rigore che Nicola Giorgini manda sul palo. In una serata come questa, però, gli errori si possono perdonare visto il grande vantaggio: il Tre Fiori alza bandiera bianca e lascia alla Folgore il quarto di finale contro il Murata, in progra

 



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'