• Romagna Sport
  • Marche Sport

Calcio | Dilettanti | Promozione

Pietracuta vs R. Miramare 1-3

21/09/2014

Pietracuta vs R. Miramare 1-3

Umberto Del Core


Pietracuta. Non è bastato tornare sul proprio terreno al Pietracuta per incamerare i primi punti di questo campionato, complice un Real Miramare che  legittima la propria vittoria con tre reti e numerosissime occasioni sprecate, ma che usufruisce di un chiaro errore della terna arbitrale sul secondo gol. Lo squalificato Spimi si affida ad un tridente offensivo molto pungente, con Brighi sulla destra, Del Core centrale ma soprattutto un imprendibile Santucci sulla sinistra. Baschetti punta le proprie velleità offensive in particolare sul solito Fratti. Fin dai minuti iniziali gli ospiti si affidano alla verve di Santucci che tiene in costante apprensione la retroguardia rossoblu, anche se la prima conclusione a rete, al 7 minuto, è di Valentini che sfiora la traversa avversaria con un tiro dal limite. Tre minuti più tardi ci prova Fratti con una debole conclusione di testa che non impensierisce Ermeti. Sul versante opposto inizia la serie di percussioni di Santucci che creerà occasioni a ripetizione. Al 15’, partendo dall’out sinistro, si accentra e calcia di potenza ma Manzaroli respinge in tuffo. Passano due minuti quando Santucci supera anche il portiere locale ma Cupi respinge nei pressi della linea di porta. Quando il Pietracuta riesce ad uscire si rende comunque pericoloso: al 19’ Lucagrossi controlla e calcia un diagonale dal limite che esce di poco. Le occasioni fioccano. Al 25’ minuto il centrocampista ospite Fabbri ci prova da fuori area, con la palla che sibila poco sopra la traversa. E’ il preludio del vantaggio che arriva due minuti più tardi: solita ficcante iniziativa di Santucci che calcia a rete, Manzaroli respinge ma il più lesto di tutti è Del Core che segna nella porta sguarnita. Sul finale di frazione è ancora il biondo esterno ospite che si trova a tu per tu con Manzaroli che prima si oppone alla sua conclusione, poi recupera la palla buttandosi tra i piedi dell’avversario. Prima dell’intervallo vi è l’ennesima occasione sprecata dal Miramare: i tre attaccanti in contropiede hanno solo Cupi a contrastarli ma il veloce difensore locale è lesto a chiudere sulla conclusione di Brighi. La ripresa si apre con un Pietracuta finalmente deciso a far valere le proprie velleità. Già al 3’ Fratti è abile a girasi e a concludere a rete, sulla respinta piomba Cupi che fallisce il tap-in ravvicinato. L’abbrivio dei locali è però subito smorzato da Del Core che porta a due le reti degli ospiti raccogliendo ancora una volta una respinta di Manzaroli su Santucci. Sull’azione grava però un netto fuorigioco di quest’ultimo non segnalato dall’assistente della Signora Sangiorgi. Il Real Miramare a questo punto arretra colpevolmente il proprio baricentro dando fiato alle iniziative dei rossoblu che sfiorano la marcatura con uno splendido tacco volante di Fratti, ma Ermeti devia sopra la traversa. E’ il solito Fratti a ravvivare le speranze del Pietracuta al 33’ quando batte Ermeti con una conclusione volante dopo una torre di Gravina. I locali potrebbero addirittura ottenere un clamoroso pareggio al 37’ quando, al termine di una mischia in area, Valentini scaglia a botta sicura una bordata da distanza ravvicinata che trova l’opposizione del portiere avversario. Da qui alla fine si susseguono numerose mischie nell’area degli ospiti, fino alla rete della sicurezza siglata al 95’ dal solitario Leardini che conclude nel migliore dei modi un contropiede giocato in tre contro uno.


Pietracuta: Manzaroli, Martini (46’ Sebastiani), Cupi, Zannoni, Possenti, Gravina, Valentini, Gasperoni, Fratti, Balducci (58’ Tadzhybayev), Lucagrossi (72’ Tani). A disp. Venturini, Rinaldi, Alessandrini, Bianchi. All. Baschetti.
Real Miramare: Ermeti, Muccini C., Succi, Muratori, Muccini M., Lisi, Brighi (60’ Leardini), Pecci (73’ Hoffer), Del Core, Fabbri, Santucci (83’ Tonini). A disp. Zavoli, Bernardi, Gori, Marino. All. Spimi.
Arbitro: Sangiorgi di Imola. Reti: Del Core 27’, 52’, Fratti 78’. Ammoniti: Gasperoni, Balducci, Tani, Ermeti, Succi, Lisi, Pecci, Del Core.

Commenti

PUBBLICITA'

PUBBLICITA'