In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Basket

PGS Welcome vs Bellaria basket 53-80

08/01/2019


PGS Welcome vs Bellaria basket 53-80

 

PGS WELCOME 53-80 BELLARIA BASKET

 

 

PGS: Dozza 4, Lamborghini L. 9, Credi 9, Bernardini 11, Venturoli 7, Baroncini 10, Calzolari 3, Mazzetti, Lamborghini S., Orlandi. All.: Roveri

 

 

BELLARIA: Mazzotti 7, Galassi 29, Gori 10, Tassinari 20, Foiera 7, Zaghini 5, Benedettini, Distante, Sirri 2. All.: Domeniconi

 

 

ARBITRI: Asaro e Campanelli 

 

 

PARZIALI: 11-17, 29-33, 36-63

 

 

BOLOGNA - Vittoria importantissima per il Bellaria, capace di passare sul campo del PGS Welcome per 53-80 e di guadagnare così due punti d’oro, che regalano a Tassinari e compagni la vetta della classifica in solitaria. I biancoblu faticano per due tempi, ma dopo la pausa scappano via grazie ad un terzo quarto spaziale, per poi gestire il finale: top scorer proprio Galassi, autore di ben 29 punti, seguito a ruota dal ‘Tasso’ che imbuca un ‘ventello’, in doppia cifra anche Gori con 10. 

 

Quella giocata nel bolognese non è stata una partita facile, e lo si sapeva già prima della palla a due, viste le assenze di Benzi, Demaio, entrambi ancora ai box, e di Maralassou e Tongue, impegnati con le giovanili dei Crabs. 

 

In avvio di gara Venturoli da tre risponde a Foiera: il 3-2 è l’unico vantaggio per i padroni di casa, con Bellaria che, grazie ai canestri di capitan Tassinari e di un ispirato Galassi scappa sul 5-10, chiudendo il primo parziale avanti di sei lunghezze. 

 

I bolognesi sono una squadra ostica, e con i punti di Lamborghini e due bombe di Credi riducono il gap: Bellaria fatica ad allungare, anche se riesce sempre a rispondere colpo su colpo, e così dopo il -2 raggiunto dai bolognesi, si va negli spogliatoi sul 29-33 grazie ai due liberi del capitano. 

 

Durante l’intervallo coach Domeniconi spiega ai suoi ragazzi che questa è una partita ‘tirata’, da giocare possesso dopo possesso: i biancoblu rispondono con un terzo quarto super dal parziale di  7-30. Il Bellaria entra in campo con un altro atteggiamento, alza notevolmente l’intensità difensiva e scappa via: Mazzotti è il direttore d’orchestra, innesca Tassinari, Gori, Foiera e Galassi, quest’ultimo autore di ben 13 punti nel quarto, e come ciliegina sulla torta il playmaker bellariese piazza la tripla del 36-63 che chiude il parziale e i giochi. 

 

Nel corso degli ultimi 10’ i romagnoli si limitano a gestire, amministrando la gara senza problemi fino al 53-80 finale. 

 

Appuntamento a sabato sera per la quindicesima ed ultima giornata del girone di ritorno, con il match casalingo contro Budrio in programma alle 20:30. 

 

Mikael Distante

Responsabile della Comunicazione Bellaria Basket

 



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'