In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Atletica

Pentathlon moderno: Federico Alessandro, a Kaunas in Lituania, si laurea campione d’Europa nella staffetta maschile

12/06/2019


Pentathlon moderno: Federico Alessandro, a Kaunas in Lituania, si laurea campione d’Europa nella staffetta maschile

Federico Alessandro, diciottenne atleta dell’Avia Pervia Pentathlon Modena e della Nazionale ha vinto, insieme a Giorgio Micheli delle Fiamme Oro, la medaglia d’oro nella staffetta maschile a Kaunas, in Lituania, dove si stanno svolgendo i Campionati Europei Under 19 e Under 17 di Pentathlon Moderno.

Un successo netto, una gara perfetta per l’atleta modenese che già la settimana scorsa ai Campionati Europei Junior a Drzonkw, in Polonia, si era distinto con un’ottima prova nella staffetta mista, guadagnando il quinto posto insieme all’atleta del gruppo sportivo dei Carabinieri Maria Lopez.

La gara di staffetta, nel Pentathlon Moderno, prevede l’avvicendamento di due atleti nelle cinque discipline della scherma, del nuoto, dell’equitazione (dalle categorie junior) ed infine nel Laser run, la prova finale combinata di corsa e tiro con pistola laser. 

A Kaunas Federico Alessandro e Giorgio Micheli hanno letteralmente dominato. Hanno infatti debuttato in mattinata vincendo la prova di scherma, ottenendo 260 punti con 30 vittorie e 10 sconfitte e nella prova del nuoto si sono confermati i migliori ottenendo 321 punti con il tempo complessivo  di 1.54,95. 

L’esito vincente delle due prove li ha visti partire per primi nella prova finale del laser run seguiti a 13 secondi dalla Bielorussia, seconda. Con un’ottima prova, che hanno controllato con autorevolezza, gli staffettisti azzurri hanno conquistato il primo posto nella classifica definitiva e hanno vinto la medaglia d'oro davanti alla Russia (Smirnov-Akhramovich),  e alla Bielorussia (Khurs-Berazavick)  regalando all’Italia del Pentathlon un successo pieno che lascia ben sperare anche per la gara individuale e a squadre. 

 

 



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'