In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Calcio

Penalty for Charity, trionfa Alessandro Aieta

15/07/2020


Penalty for Charity, trionfa Alessandro Aieta

 

 

Seguici su Facebook: DILETTANTI REGGIO

 

Grande successo per la prima edizione del “Penalty for Charity”, torneo individuale di calci di rigore andato in scena domenica 12 luglio presso il campo parrocchiale di San Prospero di Correggio. Una iniziativa organizzata dai giovani del posto che hanno deciso di ritrovarsi sul rettangolo verde, nel rispetto del distanziamento e delle norme anti-Covid – per confrontarsi dagli undici metri, opposti ai numeri uno ingaggiati ad hoc ed in lizza per il titolo di miglior pararigori di giornata. Oltre ottanta i partecipanti, di tutte le età, che si sono sfidati nelle tre porte allestite: prima cinque penalty a testa, poi ad oltranza.

 

La finale è stata un affare in famiglia: ad imporsi Alessandro Aieta, giocatore di calcio a 5 nelle fila dell’OR Reggio Emilia, che ha prevalso al fotofinish sul fratello Andrea. Il miglior portiere, superando d’un soffio i rivali, è stato invece Samuele Moscardini.

 

Penalty for Charity, lo dice anche il nome, è anche e soprattutto beneficienza: l’intero ricavato del torneo e del gnocco fritto da asporto che è stato venduto nel pomeriggio domenicale, sarà devoluto ad alcune realtà della zona particolarmente colpite dalla pandemia. 

 

 

Lo staff di Penalty for Charity

 



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati





PUBBLICITA'

PUBBLICITA'