In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Volley

Nure Volley: Il direttore sportivo Massimo Gregori stila il bilancio del 2019 e guarda al futuro

“Contento delle scelte fatte”

03/01/2020


Nure Volley: Il direttore sportivo Massimo Gregori stila il bilancio del 2019 e guarda al futuro

Massimo Gregori, direttore sportivo Nure Volley


 

 

Si è chiuso il 2019 al Nure Volley, la squadra nata dalla sinergia tra il Volleyball Pontenure e la Pallavolo San Giorgio Paicentino, ricco di soddisfazioni. Il ds Massimo Gregori traccia la rotta per l’anno nuovo

 

Quale è il bilancio del 2019?

"Siamo pienamente dentro i piani prestabiliti, forse abbiamo fatto qualcosa in più. Lo staff sta lavorando bene,  abbiamo subito qualche passaggio a vuoto ma serve avere pazienza e ci mancano tre partite per finire il girone d’andata per provare a migliorare il nostro cammino.  La squadra lavora bene, non ha subito gravi infortuni e da questo punto di vista è andata bene, il gruppo è giovane ed ha ampi margini di crescita. Posso affermare di essere contento delle scelte fatte non solo a livello pallavolistico ma anche umano”.

 

Come è stato l’impatto con la nuova categoria?

"Eravamo già abbastanza strutturati a livello societario. Ci siamo rinforzati con gli innesti di nuovi collaboratori e dirigenti come uno scoutman ed un addetto stampa perciò l'impatto è stato abbastanza tranquillo. Anche a livello logistico siamo posizionati centralmente nella geografia del girone le distanze delle trasferte non sono proibitive come pensavamo”.

 

Che 2020 sarà per il Nure Volley?

"Mancano tre turno alla fine del girone dell’andata: due gare equilibrate ed una dove nonostante il divario in classifica non è da sottovalutare dove dovremo portare altro fieno in cascina. Febbraio sarà complicato tosto dove venderemo cara la pelle, solamente a marzo con gare potremmo capire che stagione abbiamo fatto”. 

 

Francesco Jacini

Ufficio Stampa Nure Volley  



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati





PUBBLICITA'

PUBBLICITA'